Articoli con tag Wear OS

Fossil aggiorna uno dei suoi smartwatch e pensa ai quelli futuri insieme a Michael Kors, Emporio Armani e Diesel (foto)

Sembrano esserci importanti novità sul fronte smartwatch Wear OS, precedentemente conosciuto come Android Wear, che potrebbero consistere in nuovi prodotti in arrivo nell’immediato futuro.

Stiamo parlando dei dispositivi che stanno sviluppando aziende ultimamente molto attive nel campo degli smartwatch come FossilMichael Kors, Emporio Armani e Diesel. Presso la FCC, la commissione federale per le telecomunicazioni statunitense, sono stati depositate delle richieste di certificazione per diversi device identificati dalle sigle DW10F1, DW10M1, DW10M2, DW10E1 e DW10D1. (altro…)

Novità per Wear OS: stanno arrivando le Tile personalizzate. E la modalità Sport che fine ha fatto? (foto)

Wear OS si è da poco arricchito di nuove schede per Assistant e Google Fit, ma pare non volersi fermare qui: ora anche l’app di Wear OS si aggiorna per gestire meglio queste schede (le Tiles) e poterne anche aggiungere di nuove.

L’aggiunta di questa funzionalità nell’app per smartphone non è nulla di eclatante: la stessa cosa può essere fatta direttamente dallo smartwatch, ma il fatto di poter gestire le Tiles da uno schermo più grande sicuramente aiuta la personalizzazione. Si tratta di una funzionalità in fase di rilascio tramite aggiornamento lato server, dunque dovrete avere un po’ di pazienza. (altro…)

Wear OS si arricchirà con nuove schede per Assistant e Google Fit (video)

Wear OS si basa moltissimo sulle gesture, e gli aggiornamenti di Google Assistant e Google Fit che stanno per arrivare ne sono un esempio lampante: Google sta infatti per introdurre un nuovo design di queste due applicazioni che permettono una gestione “a swipe” di tutti i contenuti.

Le nuove schede (chiamate “Tiles” da Google) mostrano un po’ tutte le informazioni che si possono ottenere dalle due applicazioni: obiettivi di allenamento, battito cardiaco, prossimi eventi del calendario, meteo, notizie e timer. (altro…)

Wear OS si arricchirà con nuove schede per Assistant e Google Fit (video)

Wear OS si basa moltissimo sulle gesture, e gli aggiornamenti di Google Assistant e Google Fit che stanno per arrivare ne sono un esempio lampante: Google sta infatti per introdurre un nuovo design di queste due applicazioni che permettono una gestione “a swipe” di tutti i contenuti.

Le nuove schede (chiamate “Tiles” da Google) mostrano un po’ tutte le informazioni che si possono ottenere dalle due applicazioni: obiettivi di allenamento, battito cardiaco, prossimi eventi del calendario, meteo, notizie e timer. (altro…)

L’app Wear OS si aggiorna: in preparazione la gestione eSIM e novità per l’interfaccia

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per l’app Wear OS, quella dedicata alla gestione dei dispositivi indossabili con il sistema precedentemente conosciuto come Android Wear. L’update non include particolari novità ma diversi suggerimenti su quelle in fase di sviluppo.

La prima di queste si riferisce ad un gestore delle eSIM, le particolari SIM specifiche per i dispositivi indossabili già ampiamente conosciute grazie ad Apple Watch Series 4. Ci aspettiamo un rilascio della funzionalità appena verranno introdotti sul mercato nuovi device Wear OS con supporto eSIM. (altro…)

Ora potete usare le facce dei Ticwatch anche sui vostri smartwatch e sono gratis! (foto)

Mobvoi è un produttore di alcuni tra i più apprezzati smartwatch in circolazione. La collezione Ticwatch infatti offre un ragionevole rapporto qualità/prezzo su una variegata gamma di prezzi. Uno dei motivi di tanto apprezzamento risiede anche nella cura delle facce, gli sfondi degli orologi, che da oggi sono disponibili gratuitamente per tutti.

LEGGI ANCHE: AndroidWorld compie 10 anni (altro…)

Il lungo addio è iniziato: Hangouts non è più disponibile per WearOS (foto)

Dopo diversi mesi di speculazioni lo scorso gennaio Google ha annunciato la definitiva chiusura di Hangouts, la sua applicazione di messaggistica istantanea di maggior successo (il che è tutto dire). Il viale del tramonto era stato imboccato da tempo e con tutta probabilità entro la fine di questo anno il servizio cesserà di essere attivo per tutti.

Mentre gli utenti paganti di G Suite saranno dirottati su Chat e Meet a partire dal prossimo ottobre, i possessori di un dispositivo indossabile con WearOS già ora non hanno più accesso all’applicazioneHangouts infatti appare come non compatibile con i wearable sia dall’app del Play Store che dalla versione web (come potete vedere dall’immagine qui sotto). (altro…)

Mobvoi annuncia l’arrivo di nuove funzioni di sicurezza, fitness e Google Assistant sui TicWatch con Snapdragon

I nuovi Ticwatch di Mobvoi hanno fatto il loro debutto giusto un paio di giorni fa al CES 2019 e ve ne abbiamo parlato qui in dettaglio. Ora però l’azienda ha annunciato di avere in serbo interessanti novità per i suoi ultimi due prodotti. In particolare si tratta del prossimo arrivo di alcune pratiche funzioni che riguarderanno però tutti i suoi dispositivi equipaggiati con i SoC Snapdragon Wear.

Si parte dalla “fall detection” ossia nel momento in cui l’orologio dovesse percepire un’improvvisa caduta partirebbe automaticamente un allarme e una notifica ai contatti di emergenza. La funzione è salita alla ribalta della cronaca grazie ad Apple che l’ha pubblicizzata come parte dell’armamentario della quarta serie di Apple Watch. Tra le novità annunciate c’è anche l’arrivo di Google Assistant azionabile direttamente tramite gesture personalizzate. (altro…)

La versione H con Android Pie di Wear OS arriva su alcuni smartwatch Fossil e Skagen

Lo scorso novembre vi abbiamo parlato della nuova versione H che Google ha rilasciato per il suo Wear OS, successivamente rivelatasi con base Android Pie. Dopo essere stata inizialmente per alcuni smartwatch Fossil di terza generazione, alcuni utenti la stanno ricevendo sui dispositivi Fossil di quarta generazione e Skagen.

In particolare, stiamo parlando degli smartwatch Fossil Explorist HR e Skagen Falster 2 che stanno ricevendo la più recente versione di Wear OS in queste ore. Ricordiamo che i principali benefici introdotti riguardano l’autonomia della batteria, la quale può godere di una nuova e più efficace modalità di risparmio energetico. Vi è anche qualche novità grafica, come l’introduzione del nuovo font Google Sans nelle impostazioni del device. (altro…)

Whirlpool supporterà Wear OS: forni e lavatrici si potranno controllare con lo smartwatch

I prodotti Whirlpool si apprestano a diventare sempre più smart. A pochi giorni dall’inizio del CES 2019, il noto produttore di elettrodomestici ha comunicato l’intento di supportare anche la piattaforma Wear OS, permettendo il controllo dei suoi prodotti direttamente dagli smartwatch con sistema Google.

Grazie al supporto per Wear OS sarà possibile utilizzare le funzionalità smart di forni, lavatrici, asciugatrici e altri dispositivi Whirlpool dal proprio orologio, ad esempio controllando il tempo di cottura, impostando un programma di lavaggio oppure effettuando altre operazioni tramite controllo remoto. (altro…)

Torna all'inizio