Articoli con tag Sicurezza

Skype potrebbe stringere accordi con Signal per integrare la crittografia end-to-end nel suo servizio

Secondo le ultime notizie dalla rete, Skype starebbe accordandosi con Signal per una partnership che potrebbe dare frutti molto interessanti per gli utenti dello storico servizio di messaggistica e videochiamate, di proprietà di Microsoft. Potrebbe infatti presto annunciare l’integrazione del protocollo open source di Signal per la crittografia end-to-end, già in fase di test nel programma di beta Insider. (altro…)

Possibile furto di carta di credito per acquisti su OnePlus.net: la prima risposta dell’azienda (aggiornato)

Nella serata di ieri è stato portato alla nostra attenzione un thread presente da qualche giorno sul forum ufficiale di OnePlus, inerente una possibile frode derivante da acquisti con carta di credito su OnePlus.net. Abbiamo prontamente contattato l’azienda per saperne di più e la risposta ufficiale non ha tardato ad arrivare, sotto forma di un nuovo thread, anche se purtroppo non è una risposta così completa come speravamo. (altro…)

In decine di giochi per bambini si celava un malware che mostrava foto per soli adulti: rimossi dal Play Store (foto)

I cyber criminali non risparmiano proprio nessuno. Alcuni ricercatori di Check Point Software Technologies hanno infatti portato alla luce una scoperta decisamente inquietante: in circa 60 giochi con target infantile presenti sul Google Play Store, si nascondeva AdultSwine, un malware che mostra immagini pornografiche sotto forma di banner pubblicitari, contenenti inviti a scaricare finti software di sicurezza informatica, a pagamento, per liberarsi delle inappropriate immagini. (altro…)

WhatsApp sta testando nuovi modi per proteggervi dai messaggi di spam (foto)

Lo spam è uno degli effetti collaterali di internet più fastidiosi nonché pericolosi. I servizi email ne sono piagati sin dalla notte dei tempi, ma ora gli sforzi degli spammer si stanno spostando anche sulle app di messaggistica istantanea, utilizzati da centinaia di milioni di utenti ogni giorno. WhatsApp, in quanto servizio di messaggistica più diffuso, ne è tutt’altro che risparmiato, tanto che da tempo è consentito agli utenti di segnalare contatti ritenuti spam, destinati ad essere bloccati dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni. Tuttavia le precauzioni non sono mai sufficienti e WhatsApp ne sta studiando di nuove, da introdurre con i futuri aggiornamenti. (altro…)

Telegram uno e trino: scoperto un fake innocuo sul Play Store e uno ben più pericoloso su store alternativi

La fama, si sa, comporta sempre un meno piacevole rovescio della medaglia. Se Telegram qualche anno fa era soltanto un arrembante concorrente di WhatsApp, più di recente ne è diventato una valida e seria alternativa, non potendo ancora rivaleggiare in termini di bacino di utenti, ma certamente per quanto concerne funzionalità e spinta innovativa. Il meritato successo che ne è derivato sta però iniziando a mostrare i primi risvolti negativi: ad esempio, la comparsa di app fake che ne sfruttano il nome per scopi di lucro. O peggio. (altro…)

La beta di Oreo per OnePlus 3T inviava dati ad un server di Alibaba (aggiornato: spiegato forse il perché)

Un utente ha segnalato sul forum di OnePlus una strana app di sistema, con package “com.oneplus.clipboard“, che cercava di accedere alla rete dopo l’aggiornamento ad una delle beta di Oreo per OnePlus 3T (con patch di dicembre). L’indirizzo IP cui l’app cercava di collegarsi appartiene ad Alibaba, una delle maggiori compagnie cinesi. Android Police ha contattato OnePlus in merito, che ha così risposto: (altro…)

La beta di Oreo per OnePlus 3T inviava dati ad un server di Alibaba

Un utente ha segnalato sul forum di OnePlus una strana app di sistema, con package “com.oneplus.clipboard“, che cercava di accedere alla rete dopo l’aggiornamento ad una delle beta di Oreo per OnePlus 3T (con patch di dicembre). L’indirizzo IP cui l’app cercava di collegarsi appartiene ad Alibaba, una delle maggiori compagnie cinesi. Android Police ha contattato OnePlus in merito, che ha così risposto: (altro…)

Una falla di WhatsApp permette agli amministratori dei server di aggiungere persone ai gruppi

Era il lontano 2014 quando WhatsApp introdusse per la prima volta la criptazione end-to-end basata sul protocollo sviluppato da Open Whisper Systems (gli stessi di Signal); in seguito, nel 2016, un diverso tipo di crittogragia end-to-end venne introdotta anche per i gruppi:  in termini di privacy, la società è sempre stata attenta alle esigenze degi utenti. (altro…)

“Luci spente” è un malware che aveva eluso i controlli del Play Store (video)

Check Point ha individuato un nuovo malware che è sfuggito ai controlli di Google e si è fatto largo fino ad alcune app sul Play Store. Si tratta di una serie di script che continuavano a mostrare pubblicità anche contro il parere dell’utente, nascondendo la propria icona per ostacolare gli sforzi di rimuoverla. Alcuni utenti hanno inoltre notato che il malware non consentiva loro di rispondere alle chiamate senza prima cliccare su una pubblicità. (altro…)

“Luci spente” è un malware che aveva eluso i controlli del Play Store (video)

Check Point ha individuato un nuovo malware che è sfuggito ai controlli di Google e si è fatto largo fino ad alcune app sul Play Store. Si tratta di una serie di script che continuavano a mostrare pubblicità anche contro il parere dell’utente, nascondendo la propria icona per ostacolare gli sforzi di rimuoverla. Alcuni utenti hanno inoltre notato che il malware non consentiva loro di rispondere alle chiamate senza prima cliccare su una pubblicità. (altro…)

Torna all'inizio