Articoli con tag root

Ecco un’app per gestire i profili di performance su Pocophone F1 con una custom ROM

È innegabile come Pocophone – una costola di Xiaomi – si sia riuscita a ritagliare uno spazio di tutto riguardo in quello scomodo settore dove siedono telefoni con prestazioni da top di gamma e prezzi abbordabili. Il primo smartphone (di quella che speriamo sia una lunga serie), Pocophone F1 siede accanto agli ultimi OnePlus senza sfigurare, anzi. Inoltre grazie a un ottimo comparto hardware è anche in grado di offrire interessanti performance di gaming.

Se quindi siete degli smanettoni e vorreste poter gestire i profili di performance anche in una custom ROM su Pocophone così come avviene con la MIUI, ora potete farlo con una semplice app. L’applicazione in questione si chiama “Thermal Config Changer” ed è stata sviluppata da uno dei membri del team XDA. (altro…)

Volete il launcher OnePlus e la sua interfaccia delle app recenti? Basta questo modulo Magisk (foto)

Qualche giorno fa il team di sviluppo del launcher Lawnchair ha rilasciato un modulo Magisk, denominato QuickSwicth, per modificare l’interfaccia grafica delle app recenti ed implementare quella relativa a launcher di terze parti.

Per gli amanti dell’interfaccia OnePlus e del suo launcher, vi facciamo notare il lavoro di un Senior Member di XDA che ha reso disponibile un apk modificato per ottenere sul proprio dispositivo quello che osservate nelle immagini in galleria: su un dispositivo con permessi di root e aggiornato ad Android Pie è possibile installare OnePlus Launcher e modificare l’interfaccia delle app recenti. (altro…)

Huawei Mate 10 Pro con EMUI 9 riceve gli adesivi AR di Google grazie a questo modulo Magisk (foto)

I possessori di Huawei Mate 10 Pro che hanno aggiornato alla EMUI 9 saranno contenti di sapere che ora possono usare gli sticker in realtà aumentata di Google, grazie ad un modulo Magisk di uno sviluppatore italiano.

Il lavoro del Senior Member di XDA Pretoriano80 ha reso possibile esportare le funzionalità di Google Playground sullo smartphone di Huawei con EMUI 9: come potete vedere dagli esempi riportati in galleria, nell’app Fotocamera ufficiale del device vi è una nuova sezione “Lenti AR” che offre i diversi “adesivi” da applicare in realtà aumentata ai propri video o scatti. (altro…)

Sfruttate tutti gli effetti grafici del meteo in lockscreen sui vostri LG G7 e LG V30 con questa mod

Gli smartphone LG integrano particolari effetti grafici per la visualizzazione delle informazioni meteo nella schermata di blocco. Se possedete un LG G7 o un LG V30 ed avete qualche dimestichezza nel mondo del modding potete abilitarne altri rispetto a quelli stock.

Grazie al lavoro svolto dal Senior Member di XDA pittvandewitt, è possibile abilitare tutti gli effetti grafici del meteo in lockscreen secondo questa procedura: basta modificare il file build.prop, aggiungendo il comando “ro.build.brand_dsny=true”  e riavviando il dispositivo. Al termine di questi passaggi sarà necessario abilitare gli effetti dalle impostazioni del device, alla sezione “Sicurezza e blocco schermo“. (altro…)

Magisk compatibile anche con la EMUI 9.0 grazie alla nuova build Canary

Buone notizie per gli appassionati di modding, soprattutto per quelli che utilizzano smartphone Huawei ed Honor più recenti. Da ora sarà possibile provare Magisk anche sui terminali con EMUI 9.0, grazie al rilascio della nuova versione sperimentale Canary.

Lo sviluppatore topjohnwu ha abilitato il supporto all’ultima versione software del sistema Huawei, quella basata su Android Pie, permettendo l’utilizzo di Magisk anche su smartphone come gli ultimi top gamma Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro. (altro…)

Magisk sfoggia un nuovo manager app con rilevazione anti-root potenzia e raggiunge la versione 18.0 stabile

Magisk continua ad essere il metodo preferito dagli amanti del modding per ottenere i permessi di root su svariati dispositivi e apportare modifiche al sistema mantenendo l’accesso alle app che usano SafetyNet per rilevare tali modifiche.

Magisk si è aggiornato raggiungendo la versione 18.0 stabile e la versione 6.1.0 di Magisk Manager. La release porta diverse migliorie a Magisk Hide il cui controllo sui processi è collegato al nome del componente invece che al nome del processo. (altro…)

Cambiate spesso ROM? Migrate è l’app in grado di migrare tutti, ma proprio tutti, i vostri dati (foto)

Vi riportiamo un interessante strumento che può rivelarsi molto utile nel caso in cui siate appassionati di modding e vogliate cambiare ROM senza spendere troppo tempo nella migrazione dei dati. Migrate è l’app che promette di effettuare un backup del dispositivo per poi ripristinarlo successivamente al cambio della ROM.

L’app può migrare tutti i dati presenti sul dispositivo: parliamo, dunque, delle app installate e dei dati ad esse correlati, dei permessi accordati alle app, dei contatti, SMS, registro chiamate, impostazioni dei valori DPI e della tastiera. Sostanzialmente, usando Migrate non avrete bisogno di preoccuparvi ulteriormente della migrazione dati. L’app è simile, per concezione, a Titanium Backup ma funziona diversamente: il ripristino avviene tramite un flash attraverso le custom recovery TWRP. (altro…)

Si aprono le danze del modding per OnePlus 6T: ecco le guide per sbloccare il bootloader e permessi di root

I dispositivi Android hanno la peculiarità di essere aperti al modding, operazioni mediante le quali gli utenti possono personalizzare profondamente il proprio device. Da oggi anche OnePlus 6T si apre a questo mondo, su XDA sono state pubblicate le guide per sbloccare il bootloader ed acquisire i permessi di root.

A questo indirizzo trovate la guida dettagliata suddivisa in sezioni: la prima si riferisce allo sblocco del bootloader mediante comandi adb in modalità fastboot; vi ricordiamo che l’operazione comporta il reset totale della memoria interna del dispositivo. La sezione successiva si riferisce all’acquisizione dei permessi di root mediante il flash di una variante modificata della TWRP (la blu_spark) e l’installazione di Magisk. (altro…)

Ecco come salvare le chiavi DRM di Xperia XZ1 e XZ1 Compact: cosa sono e perché sono importanti

Vi riportiamo l’ottima notizia per i possessori di Sony Xperia XZ1 e XZ1 Compact appassionati di modding: è disponibile la procedura per salvare le chiavi DRM di questi due dispositivi, la quale risulta estremamente importante nel caso si effettui lo sblocco del bootloader e si voglia, successivamente, riportare il device in condizioni completamente stock.

Le chiavi Digital Right Management (DRM) consistono in firme digitali del produttore relative a diverse feature software del dispositivo: ad esempio vi sarà una chiave DRM per ogni app proprietaria di Sony. Quando si effettuano procedure di modding, come lo sblocco del bootloader, le chiavi DRM vengono rimosse dalla partizione in cui sono scritte e non possono essere più recuperate bloccando nuovamente il bootloader. (altro…)

Google Telefono ha già un tema scuro, ma potete attivarlo solo col root (download apk)

La nuova versione 25 beta di Google Telefono rilasciata nelle ultime ore nasconde al suo interno una bella sorpresa per gli amanti delle interfacce dark, perché include anche il nuovo tema scuro per l’app. Riuscire ad attivarlo, però, non è cosa semplice, anche perché serve necessariamente aver prima sbloccato i permessi di root.

Infatti, essendo una funzionalità ancora in test, Google non permette ancora di abilitare il tema scuro a tutti gli utenti. La possibilità è riservata solo a coloro che possono modificare alcuni file di sistema, dunque quelli che hanno già effettuato il root per il proprio dispositivo. (altro…)

Torna all'inizio