Articoli con tag Programmazione

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

Android Studio adesso vi permette (finalmente) di usare l’emulatore anche sui PC con processori AMD (foto)

Oggi riportiamo un’ottima notizia per chi si occupa, per hobby o per lavoro, dello sviluppo in ambiente Android, ed in particolare per gli utenti di Android Studio con PC animati da processori AMD: da oggi il potente strumento di sviluppo permette di eseguire Android Emulator anche su questo tipo di processori.

Nell’immagine riportata in galleria trovate la prova di quanto abbiamo appena affermato: potete osservare l’emulatore Android in esecuzione su un PC con processore AMD Ryzen 7 1700. Questo è reso possibile dal rilascio di una nuova versione di Android Emulator che supporta il tipo di accelerazione hardware VT-x sui processori AMD, utilizzando Microsoft Hyper-V, una piattaforma per la creazione di ambienti software virtuali. (altro…)

L’upload illimitato su Google Foto non funziona sul vostro Pixel? La colpa è di un semplice refuso (foto)

Nel nostro lavoro quotidiano per riportarvi le notizie più fresche dal mondo della tecnologia, ci capita irrimediabilmente di incappare in refusi ed errori di battitura vari. A volte ce li segnalate voi nei commenti, altre volte ce ne accorgiamo subito dopo la pubblicazione di un pezzo, ma di conseguenze tangibili fortunatamente non ce ne sono mai. Lo stesso non si può dire per la programmazione informatica, dove anche solo un carattere fuori posto è sufficiente per creare problemi. Lo sanno bene i possessori della prima generazione di Google Pixel, che montano una custom rom.

Nel tempo infatti, alcuni utenti dediti al modding si sono accorti che l’upload illimitato su Google Foto di scatti a risoluzione originale – prerogativa proprio degli smartphone targati Big G – aveva smesso di funzionare a dovere, iniziando ad erodere i GB di spazio di archiviazione di Drive. La colpa però non era di Google, bensì proprio di un refuso contenuto nell’AOSP, su cui si basano le custom rom. (altro…)

L’upload illimitato su Google Foto non funziona sul vostro Pixel? La colpa è di un semplice refuso (foto)

Nel nostro lavoro quotidiano per riportarvi le notizie più fresche dal mondo della tecnologia, ci capita irrimediabilmente di incappare in refusi ed errori di battitura vari. A volte ce li segnalate voi nei commenti, altre volte ce ne accorgiamo subito dopo la pubblicazione di un pezzo, ma di conseguenze tangibili fortunatamente non ce ne sono mai. Lo stesso non si può dire per la programmazione informatica, dove anche solo un carattere fuori posto è sufficiente per creare problemi. Lo sanno bene i possessori della prima generazione di Google Pixel, che montano una custom rom.

Nel tempo infatti, alcuni utenti dediti al modding si sono accorti che l’upload illimitato su Google Foto di scatti a risoluzione originale – prerogativa proprio degli smartphone targati Big G – aveva smesso di funzionare a dovere, iniziando ad erodere i GB di spazio di archiviazione di Drive. La colpa però non era di Google, bensì proprio di un refuso contenuto nell’AOSP, su cui si basano le custom rom. (altro…)

L’upload illimitato su Google Foto non funziona sul vostro Pixel? La colpa è di un semplice refuso (foto)

Nel nostro lavoro quotidiano per riportarvi le notizie più fresche dal mondo della tecnologia, ci capita irrimediabilmente di incappare in refusi ed errori di battitura vari. A volte ce li segnalate voi nei commenti, altre volte ce ne accorgiamo subito dopo la pubblicazione di un pezzo, ma di conseguenze tangibili fortunatamente non ce ne sono mai. Lo stesso non si può dire per la programmazione informatica, dove anche solo un carattere fuori posto è sufficiente per creare problemi. Lo sanno bene i possessori della prima generazione di Google Pixel, che montano una custom rom.

Nel tempo infatti, alcuni utenti dediti al modding si sono accorti che l’upload illimitato su Google Foto di scatti a risoluzione originale – prerogativa proprio degli smartphone targati Big G – aveva smesso di funzionare a dovere, iniziando ad erodere i GB di spazio di archiviazione di Drive. La colpa però non era di Google, bensì proprio di un refuso contenuto nell’AOSP, su cui si basano le custom rom. (altro…)

L’upload illimitato su Google Foto non funziona sul vostro Pixel? La colpa è di un semplice refuso (foto)

Nel nostro lavoro quotidiano per riportarvi le notizie più fresche dal mondo della tecnologia, ci capita irrimediabilmente di incappare in refusi ed errori di battitura vari. A volte ce li segnalate voi nei commenti, altre volte ce ne accorgiamo subito dopo la pubblicazione di un pezzo, ma di conseguenze tangibili fortunatamente non ce ne sono mai. Lo stesso non si può dire per la programmazione informatica, dove anche solo un carattere fuori posto è sufficiente per creare problemi. Lo sanno bene i possessori della prima generazione di Google Pixel, che montano una custom rom.

Nel tempo infatti, alcuni utenti dediti al modding si sono accorti che l’upload illimitato su Google Foto di scatti a risoluzione originale – prerogativa proprio degli smartphone targati Big G – aveva smesso di funzionare a dovere, iniziando ad erodere i GB di spazio di archiviazione di Drive. La colpa però non era di Google, bensì proprio di un refuso contenuto nell’AOSP, su cui si basano le custom rom. (altro…)

Torna all'inizio