Google ha ancora a cuore gli SMS: in sperimentazione i messaggi verificati e i promemoria (foto)

Che gli SMS abbiano ormai imboccato il viale del tramonto non è certo una novità degli ultimi tempi, tuttavia – seppur bistrattati e ritenuti obsoleti – continuano a fare il loro sporco lavoro e a rendersi utili in più di una situazione. Google sembra non avere alcuna intenzione di velocizzarne il pensionamento definitivo, ma anzi sta testando alcune novità interessanti per la sua app Messaggi.

La più importante risponde al nome di Verified SMS, ovvero la possibilità di segnalare come verificati – e dunque sicuri ed affidabili – alcuni numeri riconducibili ad aziende, istituti bancari e così via, in modo da scongiurare truffe e raggiri. La funzione è ancora allo stadio sperimentale e non fruibile dagli utenti, ma in futuro potrebbe farsi strada nel ramo stabile e rendersi utile specialmente per quegli utenti che risultano più esposti a potenziali truffe. Continue reading

L’app Messaggi di Google supera i 500 milioni di download (ed è un risultato migliore di quanto potreste pensare)

Ad appena una settimana di distanza dall’app Presentazioni Google, eccoci a parlare nuovamente di un’altra app che ha superato i 500 milioni di download sul Play Store, ancora una volta sviluppata da Big G. Si tratta di Messaggi – un tempo conosciuta come Messaggi Android.

Si tratta di una delle app più semplici e lineari fra quelle appartenenti alla scuderia di Google perché, come tradisce il nome stesso, non è altro che un client per la gestione degli SMS. Verrebbe dunque da pensare che l’eccellente traguardo conseguito sia in larga parte frutto delle pre-installazioni imposte dal colosso di Mountain View sugli smartphone Android, ma non è proprio così. Continue reading

L’ultima versione di Messaggi eredita una caratteristica rimasta orfana di Google Allo (foto e APK download)

Con la chiusura ufficiale di Google Allo, gli utenti hanno perso la possibilità di richiamare l’assistente di BigG nelle loro chat. A sopperire parzialmente per la mancanza arriva oggi una funzionalità simile su Messaggi. La cosa in effetti era stata annunciata da Mountain View già all’epoca, ma si sta concretizzando solo ora. Alcuni utenti stanno segnalando l’apparizione di suggerimenti in base al testo digitato durante lo scambio di SMS.

La nuova funzionalità non prevede la presenza di Google Assistant direttamente all’interno della chat come terzo membro della discussione, ma invece lavora in background fornendo suggerimenti quando possibile. Per esempio se si parla di un determinato film, comparirà il simbolo dell’assistente, se tappato farà apparire una scheda con tutte le informazioni del caso. Queste possono poi essere condivise nella chat oppure scartate. Continue reading

Siete abilitati all’uso degli RCS? Ve lo dice l’ultima versione di Messaggi per Android (foto)

Ormai sono un paio di anni che Google sta lavorando attivamente sugli RCS. Se non sapete di cosa stiamo parlando potete leggere la descrizione completa qui oppure accontentarvi di una rapida spiegazione: si tratta messaggistica basata sugli SMS ma che consente di veicolare anche contenuti multimediali e altro, proprio come avviene su app come Whatsapp e Telegram. BigG sta puntando forte su questa tecnologia, che però non si è ancora diffusa come vorrebbe.

Finora diversi operatori telefonici in tutto il mondo e molti dispositivi l’hanno adottata, ma è ancora ben lontana dall’essere una piattaforma universale. Per aumentare la consapevolezza degli utenti e la trasparenza dell’app, l’ultima versione di Messaggi per Android mostra un menu delle impostazioni con una nuova voce dedicata espressamente alle “funzioni di chat”. Continue reading

L’app Messaggi si aggiorna: si prepara al supporto agli allegati ed all’integrazione con Google Assistant

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua app Messaggi, il quale fa riferimento alla versione 4.2 ed include alcuni suggerimenti sulle funzionalità in fase di sviluppo.

La prima di queste consiste nell’integrazione del supporto a Google Assistant: per l’assistente vocale sarebbe prevista anche la possibilità di inviare messaggi mediante l’app, a seguito di un comando vocale. Inoltre, il team di sviluppo starebbe lavorando anche alla possibilità di verificare se i messaggi ricevuti siano correlati ad un profilo business del mittente. Continue reading

Messaggi ci proteggerà dallo spam? Sembrano iniziati i primi test (foto)

Messaggi Android, ora conosciuta semplicemente come Messaggi, ha rivelato lo sviluppo della funzionalità anti-spam in uno dei suoi scorsi aggiornamenti. Ora sembra che sia giunta la fase successiva, consistente nel debutto dei primi test per alcuni utenti.

Potete farvi un’idea grafica della funzionalità in fase di test osservando le immagini riportate nella galleria in basso: la feature si prepone di proteggere gli utenti dalla ricezione di comunicazioni di tipo spam, pur salvaguardando i dati personali degli utenti stessi. La protezione anti-spam è attivabile mediante le impostazioni dell’app, attraverso le sezione “Avanzate“. Continue reading

Messaggi si aggiorna e prepara protezione anti-spam e condivisione avanzata di file (foto)

Con gli annunci della scorsa settimana sulla chiusura di Allo e sul prossimo cambio di destinazione per Hangouts, è chiaro che ormai che le attività di Google per quanto riguarda la messaggistica convergeranno nell’app semplicemente nota come Messaggi. Da quello che sappiamo al momento BigG sembra quindi intenzionata a puntare tutto sui messaggi RCS come canale di comunicazione del futuro.

In questa prospettiva è quindi comprensibile il fatto che sia al lavoro per potenziare ed arricchire la sua app. I colleghi di 9to5Google in particolare hanno analizzato il codice dell’ultimo aggiornamento scoprendo importanti tracce di un nuovo servizio anti-spam che sembra avere molto in comune con quanto visto in Google Telefono. Alcuni dati dei vostri messaggi infatti verranno inviati ai server di Mountain View per l’analisi, ma niente che riguardi il contenuto, a quanto pare. In ogni caso l’opzione sarà disattivabile. Continue reading

Messaggi Android 3.8: novità per la fotocamera integrata, si lavora a Smart Reply e protocollo RCS (foto)

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Messaggi Android, la sua app dedicata alla gestione degli SMS sui dispositivi Android, il quale non include particolari novità ma contiene qualche interessante suggerimento sulle funzionalità in fase di sviluppo.

L’unica novità degna di nota di questo aggiornamento, relativo alla versione 3.8 dell’app, consiste nell’aggiornamento dell’interfaccia della fotocamera integrata: come potete vedere dagli esempi riportati in galleria, la fotocamera, e la relativa galleria, di Messaggi Android hanno ricevuto una nuova interfaccia più simile a quella di Google Fotocamera. Continue reading

L’ultimo bug dei Pixel 3 fa sparire tutti gli SMS dal telefono (ma forse li potete recuperare)

Molti utenti considerano gli SMS una forma di comunicazione un po’ attempata, ormai sorpassata dalla messaggistica istantanea, eppure ci sono ancora un serie di servizi che fanno affidamento sui brevi messaggi testuali. Allo stesso modo diverse persone li usano come archivio o come promemoria. Se vi riconoscete in questa descrizione e avete uno degli ultimi Pixel 3 sappiate che potreste veder scomparire tutti i vostri SMS.

Molti possessori degli smartphone “made by Google” infatti stanno lamentando negli ultime ore il comportamento anomalo dell’app Messaggi Android e l’allarmante scomparsa di tutti gli SMS dal dispositivo. Non si tratta del primo bug o difetto in cui incorrono gli ultimi Pixel, ma probabilmente può essere risolto più facilmente di altri (almeno in via temporanea). Continue reading

Google Messaggi 3.7 ha l’anteprima completa dei link e la condivisione dei contatti, ma crasha su Wear OS (aggiornato)

Messaggi (Android) 3.7 porta con sé 3 novità: due gradite, una no. Da una parte l’anteprima dei link sembra adesso funzionare con qualsiasi tipo di link. Vedrete tale anteprima solo dopo aver inviato (o ricevuto) l’SMS, e potrete interagirvi con un tap. Ulteriori dettagli sulla protezione dei dati sono disponibili sul sito di supporto Google.

Inoltre è ora possibile condividere un contatto. Basta premere sul tasto “+” a sinistra della barra di composizione del messaggio, che vi mostrerà tutte le (ormai) numerosissime opzioni presenti: scorrendo fin quasi in fondo, un po’ sacrificato in dimensioni rispetto ai vicini, troverete anche il pulsante “condividi un contatto”, che aprirà la vostra rubrica per permettervi di selezionare il contatto da condividere (sotto forma di MMS). Continue reading