Articoli con tag magisk

Google Pixel 3: ora potete sbloccare il bootloader ed acquisire i permessi di root con Magisk

Gli smartphone di Google, i Nexus prima ed i Pixel poi, sono quelli che per definizione sono aperti al modding e per questo le procedure di sblocco del bootloader ed acquisizione dei permessi di root sono tra le più semplici e veloci. Da oggi sono disponibili anche quelle dedicate alla nuova generazione dei Google Pixel 3.

Grazie al lavoro svolto da XDA, a questo indirizzo potete trovare la guida dettagliata, con screenshot di esempio annessi, per le procedure sopra citate: la prima sezione riguarda lo sblocco del bootloader dei Pixel 3 mediante qualche comando in modalità adb e fastboot; la seconda sezione descrive la procedura per acquisire i permessi di root con Magisk. Vi facciamo notare che lo sblocco del bootloader comporta la rimozione di tutti i dati, anche multimediali e personali, presenti nel device. (altro…)

OnePlus 6 con il meteo nella lockscreen e altre chicche stile Google Pixel, grazie a questa mod (foto)

Il rilascio di Android 9.0 Pie stabile per OnePlus 6 non ha soltanto fatto felici i tanti possessori di uno dei top di gamma più apprezzati dell’anno, ma ha anche ispirato la comunità di sviluppatori indipendenti, che si è mobilità per confezionare qualche accorgimento in più per arricchire l’esperienza di utilizzo. Quantomeno per chi intende ricorrere al modding.

Dopo il modulo Magisk che consente di accedere a Google Feed dalla home di OnePlus Launcher tramite il classico swipe verso destra, eccone un altro che mira a rendere l’interfaccia grafica della OxygenOS ancora più vicina a quella dei Google Pixel. Il modulo – che potete scaricare direttamente a questo link – va infatti ad includere il meteo nella schermata di blocco di OnePlus 6 e attinge dall’AOSP l’Ambient Display e il pulsante per scartare le notifiche. (altro…)

OnePlus Launcher e Google Feed, un amore impossibile? No, se avete i permessi di root (video)

OnePlus Launcher è l’apprezzato launcher di default della OxygenOS, personalizzazione di Android integrata in tutti gli smartphone realizzati dal celebre marchio cinese. Concreto e curato nella grafica, soffre tuttavia di una lacuna che ad alcuni utenti non va proprio giù, ovvero l’impossibilità di visualizzare Google Feed tramite il classico swipe verso destra dalla schermata principale. Ma stiamo sempre parlando del robottino verde, dove qualsiasi compromesso può venire meno, ricorrendo al modding.

Infatti, per tutti coloro che volessero coniugare OnePlus Launcher e Google Feed è disponibile un modulo Magisk – che dunque richiede i privilegi di root – finalizzato allo scopo. Una volta installato, potrete decidere di sostituire OnePlus Shelf con Google Feed, a seguito dello swipe verso destra sulla home. (altro…)

Magisk si aggiorna alla 17.2: come la funzione di offuscamento vi aiuterà a “nascondere” l’acquisizione del root

Magisk, il noto strumento per acquisire i permessi di root sui dispositivi Android, ha ricevuto un nuovo aggiornamento che risolve alcuni bug imprevisti ed introduce la funzionalità di offuscamento.

La nuova versione 17.2 ha introdotto un’interessante feature per rendere invisibile qualsiasi file correlato a Magisk, e quindi correlato all’acquisizione dei permessi di root da parte dell’utente, a eventuali rilevazioni da parte di servizi esterni, come ad esempio accade con PS4 Remote Play. Per ottenere ciò è stata applicata una randomizzazione, ovvero un’assegnazione casuale, ai nomi dei servizi associati a Magisk. (altro…)

Fortnite Mobile funziona anche con il root grazie all’ultima versione di Magisk (download)

Se avete un dispositivo con permessi di root sbloccati ma vi state maledicendo perché non riuscite a giocare a Fortnite, leggete bene quest’articolo. L’ultima versione sperimentale di Magisk, per ora disponibile solo nel canale Canary, permette di aggirare il problema del riconoscimento del root da parte di alcuni giochi e, dunque, li rende compatibili anche con gli smartphone che hanno subito modifiche importanti al sistema.

Si tratta di una notizia molto importante per gli appassionati di modding, perché permette finalmente a tutti gli utenti di giocare a Fortnite o ad altri giochi che sfruttano le API SafetyNet Attestation, senza alcun problema di blocchi o malfunzionamenti sui dispositivi con root. (altro…)

Magisk si aggiorna alla versione 17.1: arriva il supporto ad Android Pie ed a Galaxy S9 e Note 9

Magisk, il popolare strumento per acquisire i permessi di root sui dispositivi Android, ha ricevuto un nuovo aggiornamento per la sua versione stabile. Con la nuova versione vengono introdotti molti fix e miglioramenti ma soprattutto il supporto ad Android Pie ed agli ultimi top di gamma Samsung.

Come anticipato la nuova versione stabile 17.1 di Magisk supporta tutti i dispositivi aggiornati all’ultima versione del robottino verde. Inoltre, nella lista dei device compatibili sono arrivati Samsung Galaxy S9, Galaxy S9+ e Galaxy Note 9. Lo sviluppatore ha integrato nuovamente la compatibilità per il controllo di SafetyNet ed ha invitato a seguirlo sul personale profilo Twitter per seguire dettagliatamente gli aggiornamenti futuri. (altro…)

L’attivazione intelligente del WiFi dei Google Pixel su tutti i dispositivi con Oreo grazie a Magisk (foto)

Gli smartphone Pixel di Google sono affascinanti per diversi motivi ed uno di questi è sicuramente il software, sempre il primo ad essere aggiornato. Questi dispositivi possiedono una singolare funzionalità che consiste nell’attivazione intelligente del WiFi in determinati contesti e quest’ultima, grazie ad un modulo Magisk, è ora disponibile per tutti i dispositivi non Pixel aggiornati ad Android Oreo.

La funzionalità della quale stiamo parlando, se abilitata mediante le impostazioni di sistema (come potete vedere nell’esempio riportato in galleria), attiva l’antenna WiFi quando rileva nelle vicinanze una rete wireless di alta qualità, come potrebbe essere la vostra rete WiFi casalinga. Il modulo Magisk, una volta installato, esegue due righe di comando che integrano questa funzionalità su qualsiasi smartphone aggiornato almeno alla penultima versione di Android. (altro…)

Gli scatti del vostro OnePlus 6 vi soddisfano? Con la mod Camera M potreste ottenere di meglio

Il comparto fotografico è uno degli aspetti più influenti in uno smartphone e importante per gli utenti. L’ultimo top di gamma lanciato da OnePlus ha una buona qualità fotografica, ma forse non all’altezza dei migliori cameraphone attuali. La mod della quale parliamo oggi è particolarmente indicata a tutti coloro che non sono soddisfatti della qualità fotografica di OnePlus 6.

La mod si chiama Camera M ed è stata sviluppata dal Senior Member di XDA txx1219: essa è installabile come un classico modulo Magisk, sovrascrivendosi all’app Fotocamera di sistema OnePlus. In concreto, essa offre il completo controllo della nitidezza e della riduzione del rumore elettronico all’utente. Stando alle prove effettuate, sembra che attenuando questi due parametri si possa ottenere una qualità degli scatti più alta. (altro…)

Magisk 16.7 disponibile al download: un aggiornamento pieno di ottimizzazioni

Magisk 16.7 è la nuova versione stabile del nuovo strumento per il root su Android. Il nuovo aggiornamento, rilasciato da qualche ora da parte dello sviluppatore topjohnwu, non contiene novità rivoluzionarie ma va a sistemare alcune delle problematiche del servizio segnalate dagli utenti nelle ultime settimane.

Si tratta, insomma, di un minor update che porta una gran quantità di bugfix ed ottimizzazioni, in particolare per dispositivi Huawei e Honor dotati del sistema EMUI e per quelli che hanno la compatibilità con la tecnologia Treble. (altro…)

Magisk 16.7 disponibile al download: un aggiornamento pieno di ottimizzazioni

Magisk 16.7 è la nuova versione stabile del nuovo strumento per il root su Android. Il nuovo aggiornamento, rilasciato da qualche ora da parte dello sviluppatore topjohnwu, non contiene novità rivoluzionarie ma va a sistemare alcune delle problematiche del servizio segnalate dagli utenti nelle ultime settimane.

Si tratta, insomma, di un minor update che porta una gran quantità di bugfix ed ottimizzazioni, in particolare per dispositivi Huawei e Honor dotati del sistema EMUI e per quelli che hanno la compatibilità con la tecnologia Treble. (altro…)

Torna all'inizio