Articoli con tag Intelligenza Artificiale

Andy Rubin (ed Essential) lavora ad uno smartphone rivoluzionario che mira a diventare il vostro specchio

Andy Rubin, uno dei creatori di Android e fondatore di Essential, starebbe lavorando con la sua azienda allo sviluppo di uno smartphone rivoluzionario basato completamente sull’intelligenza artificiale, il quale avrebbe lo scopo di assumere i comportamenti del proprietario perfezionandoli con l’utilizzo nel tempo.

Già l’anno scorso Rubin confidò in un’intervista a Bloomberg il suo sogno di “un dispositivo che fosse la versione virtuale del proprietario”: qualcuno potrà vederci un lato inquietante e sinistro ma lo scopo principale sarebbe risparmiare tempo ed energie lasciando la gestione autonoma delle conversazioni e delle chiamate al dispositivo, fidandosi della sua intelligenza artificiale e nel suo apprendimento delle abitudini e preferenze personali. Il dispositivo in questione avrebbe delle dimensioni molto ridotte e dovrebbe essere gestito principalmente mediante comandi vocali. (altro…)

FusionMind renderà la fotocamera di Mate 20 Pro più intelligente anche di quella di P20 Pro: in cosa consiste

Mate 20 Pro è il prossimo top di gamma che Huawei presenterà il 16 ottobre ed una delle sue caratteristiche che genera più aspettative è quella relativa al comparto fotografico. L’azienda ha fatto molto bene con P20 Pro e promette di fare ancora meglio con la nuova gamma Mate 20.

La chiave di questo miglioramento si chiama FusionMind, una tecnologia che Huawei ha persino brevettato in Europa: consiste in un ulteriore miglioramento della Fusion Light integrata nella gamma P20. Fusion Light è quella parte di software che “decide” se creare o meno i super pixel, in dipendenza della scena che si sta fotografando. (altro…)

Una nuova immagine di Mi Mix 3 mostra un pulsante dedicato a Xiao, l’IA di Xiaomi (foto)

Il nuovo esemplare della serie Mi Mix potrebbe marcare una certa distanza dai modelli che l’hanno preceduto. Stando alle immagini che sono circolate in Rete nelle settimane passate ci possiamo aspettare un completo ridesign che porterà lo smartphone Xiaomi ad avere un invidiabile rapporto schermo-corpo.

Una nuova foto trapelata oggi però lascia intuire la presenza di un’ulteriore elemento di novità: la presenza di un pulsante fisico specificamente dedicato a Xiao, l’assistente potenziato dall’Intelligenza Artificiale della azienda cinese. Per ora non ci sono comunicazioni ufficiali al riguardo, quindi meglio prendere la notizia con le pinze. Inoltre le informazioni trapelate parlano di un altro dispositivo, chiamato Xiaomi LEX – finora del tutto inedito – che dovrebbe sfoggiare la stessa caratteristica. (altro…)

La fotocamera di Mate 20 avrà la modalità Subacquea: tutto quello che c’è da sapere sulle altre modalità (foto)

Huawei Mate 20 è lo smartphone che l’azienda cinese si appresta a lanciare come suo nuovo top di gamma ed arriverà insieme alla sua variante Pro. Insieme a Google Pixel 3, è il dispositivo del quale sappiamo praticamente tutto ancor prima del lancio ufficiale. Ad avvalorare quest’affermazione, oggi vi riportiamo tutte le modalità di scatto che offrirà il software di gestione del comparto fotografico.

Alcuni membri di XDA hanno avuto l’occasione di analizzare e decompilare la EMUI 9 che verrà integrata su Mate 20, scovando i segreti dell’app Fotocamera. (altro…)

“Shish is the word”: Google Assistant capisce meglio di Alexa e Siri l’inglese con accento straniero (foto)

Gli assistenti vocali di Google, Amazon e Apple stanno continuamente affilando le loro armi per garantire agli utenti un’esperienza di interazione sempre più vicina a quella di una conversazione naturale fra due essere umani. Se l’italiano – purtroppo per noi – è ancora una lingua scarsamente considerata, risulta più interessante guardare come le intelligenze artificiali stanno evolvendo nel rapporto con la loro lingua madre: l’inglese.

In qualità di lingua universalmente adottata come punto di incontro fra persone di nazionalità diversa, è importante per Assistant, Alexa e Siri riuscire a distinguere i tanti possibili accenti dell’inglese, al fine di comprenderli pienamente e rendersi dunque più versatile. Vocalize.ai ha deciso di mettere alla prova i tre principali assistenti vocali per individuare quale attualmente può vantare l’orecchio più fino, anche di fronte ad accenti meno usuali. (altro…)

Qualcomm: il nuovo SoC top di gamma vanterà un’unità di calcolo neurale dedicata e… un nome più lungo?

Secondo quanto riportato dal celebre leakster Roland Quandt, Qualcomm non avrebbe alcuna intenzione di perdere terreno nei confronti di Huawei e starebbe dunque preparando specifiche contromosse. L’anno scorso, il colosso cinese fu capace di lanciare il trend dell’intelligenza artificiale integrata negli smartphone, grazie ad un’unità dedicata per il calcolo neurale integrata nel suo SoC top di gamma Kirin 970. Ora, il rivale a stelle e strisce avrebbe tutte le intenzioni di seguirne le orme.

Se Huawei infatti proseguirà sulla strada tracciata nel 2017 con il suo nuovo Kirin 980, in Qualcomm fervono i preparativi per il nuovo chip top di gamma che – proprio come la controparte cinese – sarà realizzato per mezzo dell’innovativo processo costruttivo a 7 nm. E secondo le voci di corridoio, il nuovo SoC integrerebbe proprio un’unità neurale dedicata, finalizzata ad un’implementazione ancora più raffinata dell’intelligenza artificiale. (altro…)

Google fa sul serio con gli smart display: entro l’anno potrebbe arrivarne uno “fatto in casa”

I primi indizi su un nuovo e misterioso assistente domestico dotato di schermo a marchio Google li abbiamo avuti già qualche mese fa, ma sembra proprio che l’azienda di Mountain View faccia sul serio. Un nuovo report pubblicato da Nikkei conferma che il dispositivo smart è realmente in sviluppo e dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine dell’anno, magari già in autunno.

Secondo le informazioni riportate, si tratterebbe di un nuovo prodotto della linea Made by Google con funzionalità smart vocali basate su Assistant e paragonabili a quelle di Google Home, ma con in più un display in grado di mostrare dati a livello visivo. Un gadget non troppo dissimile da quelli già annunciati da LG, Lenovo o JBL, ma vicino anche a prodotti come Amazon Echo Show. (altro…)

AI Benchmark arriva sul Play Store: l’app per testare l’intelligenza del proprio smartphone (foto)

L’avvento delle nuove tecnologie d’intelligenza artificiale sugli smartphone ha proposto una nuova sfida agli appassionati di benchmarking: come testare le performance di questo tipo di funzionalità? A provare a dare una risposta a questo importante interrogativo è la nuova app AI Benchmark, che si propone come la piattaforma definitiva per il test di AI, reti neurali, machine learning e quant’altro.

Sviluppato dalla ETH Zurich, il nuovo strumento di test è compatibile con tutti gli smartphone con Android 4.1 o versioni successive. Grazie all’utilizzo di algoritmi open source, l’app effettua varie prove per misurare le capacità del dispositivo per quanto riguarda le funzionalità smart, tra le quali ci sono la classificazione delle immagini, il riconoscimento facciale, il miglioramento automatico delle foto ed altre ancora. (altro…)

AI Benchmark arriva sul Play Store: l’app per testare l’intelligenza del proprio smartphone (foto)

L’avvento delle nuove tecnologie d’intelligenza artificiale sugli smartphone ha proposto una nuova sfida agli appassionati di benchmarking: come testare le performance di questo tipo di funzionalità? A provare a dare una risposta a questo importante interrogativo è la nuova app AI Benchmark, che si propone come la piattaforma definitiva per il test di AI, reti neurali, machine learning e quant’altro.

Sviluppato dalla ETH Zurich, il nuovo strumento di test è compatibile con tutti gli smartphone con Android 4.1 o versioni successive. Grazie all’utilizzo di algoritmi open source, l’app effettua varie prove per misurare le capacità del dispositivo per quanto riguarda le funzionalità smart, tra le quali ci sono la classificazione delle immagini, il riconoscimento facciale, il miglioramento automatico delle foto ed altre ancora. (altro…)

AI Benchmark arriva sul Play Store: l’app per testare l’intelligenza del proprio smartphone (foto)

L’avvento delle nuove tecnologie d’intelligenza artificiale sugli smartphone ha proposto una nuova sfida agli appassionati di benchmarking: come testare le performance di questo tipo di funzionalità? A provare a dare una risposta a questo importante interrogativo è la nuova app AI Benchmark, che si propone come la piattaforma definitiva per il test di AI, reti neurali, machine learning e quant’altro.

Sviluppato dalla ETH Zurich, il nuovo strumento di test è compatibile con tutti gli smartphone con Android 4.1 o versioni successive. Grazie all’utilizzo di algoritmi open source, l’app effettua varie prove per misurare le capacità del dispositivo per quanto riguarda le funzionalità smart, tra le quali ci sono la classificazione delle immagini, il riconoscimento facciale, il miglioramento automatico delle foto ed altre ancora. (altro…)

Torna all'inizio