Alcuni Pixel 3a provano l’ebbrezza di ricevere un aggiornamento OTA riservato a dipendenti Google (foto)

Sembra che Google abbia commesso un curioso errore rilasciando pubblicamente un aggiornamento software per Google Pixel 3a precedentemente riservato ai membri interni del team di sviluppo.

Come potete vedere dagli screenshot riportati nella galleria in basso, l’aggiornamento per Pixel 3a riporta una descrizione inequivocabile che chiarisce l’esclusività dell’update per dipendenti Google. Il changelog include le patch di sicurezza Android aggiornate a luglio 2019 ed è basato su Android Pie 9.0. Dunque non include particolari stravolgimenti. Continue reading

Google Pixel 4: data di uscita svelata da Verizon

In queste ore è trapelata in rete un’immagine che mostra la cronologia di uscita di alcuni dispositivi, tra cui Pixel 4 e Galaxy Note 10, del noto operatore statunitense Verizon.(...)
Continua a leggere Google Pixel 4: data di uscita svelata da Verizon su Androidiani.Com


Continue reading

Google rilascia le patch di sicurezza di giugno per tutta la famiglia Pixel

Mese nuovo, nuovo giro di patch di sicurezza. E come sempre i primi a giovarne sono proprio i telefoni “made by Googleinclusi gli ultimi arrivati, i Pixel 3a e Pixel 3a XL. Tra le criticità coperte dall’aggiornamento ci sono anche diversi bugfix e migliorie varie (per l’elenco completo potete andare a fine articolo). Le patch di giugno 2019, non spostano la versione dell’OS per l’intera famiglia Pixel, tranne Pixel C che passa alla versione 8.1.0.

Netflix certifica 6 nuovi smartphone per la visione in HDR e 25 dispositivi per l’HD (Poco F1 ancora assente)

Netflix ha aggiunto ben 25 nuovi dispositivi alla lista di quelli che supportano ufficialmente la riproduzione di filmati in Full HD, di cui 6 tablet. Allo stesso tempo 6 top di gamma usciti recentemente si vanno ad unire all’elenco degli smartphone capaci di mostrare contenuti in HDR dal gigante dello streaming. Tra i primi ci sono molte facce note, anche non proprio recenti, ma forse tra tutti spicca la presenza dei Pixel 2 e Pixel 3. La spiegazione di una certificazione così tardiva forse può essere trovata solo in una dimenticanza, visto che i googlefonini possono riprodurre filmati in HD da Netflix sin dal lancio.

Discorso diverso per la ben più elitaria lista di smartphone che supportano la riproduzione in HDR che vede l’arrivo dei seguenti modelli: Continue reading

Google Pixel 3a sul tavolo delle torture di Zack: sarà la riscossa della plastica? (video)

Da quando ad inizio mese Google ha presentato i nuovi Pixel 3a e Pixel 3a XL nel corso del Google I/O 2019, Zack del canale YouTube JerryRigEverything ha ricominciato ad affilare i suoi strumenti di tortura, non vedendo l’ora di mettere alla prova i primi Mr. Plastic Fantastic di fascia media della serie Pixel. Il policarbonato tornerà di moda?

La prima parte del test di resistenza procede come da copione, con il vetro Dragontrail a protezione del display che si comporta esattamente come i più comuni Gorilla Glass. La scocca di Pixel 3a, completamente realizzata in materiali plastici, comporta un vantaggio non da poco: oltre alla maggiore leggerezza, non mostrerebbe scalfiture o graffi evidenti in caso di urti o cadute, perché non sottoposta ad alcuna verniciatura superficiale. L’usura del tempo risulterà dunque meno visibile a prima vista. Continue reading

Ad alcuni Pixel 3a piace dormire: alcuni utenti segnalano spegnimenti casuali

Ormai è fondamentale avere un telefono affidabile e che sia pronto in ogni occasione. Per alcuni utenti di Reddit, però, i Pixel 3a e 3a XL appena acquistati non si stanno comportando bene.

Il bug segnalato riguarda spegnimenti casuali dello smartphone. Non sembra ci sia una causa comune (anche se un utente ipotizza sia relativo alla connessione Wi-Fi) e i riavvii sembrano essere totalmente casuali. Si tratta ovviamente di un bug tremendamente fastidioso, basti pensare a possibili chiamate perse o a sveglie che non suonano al mattino. Continue reading

Addio alle custodie personalizzabili Google My Case: ne sentirete la mancanza?

Allo scorso Google I/O 2019 BigG ha presentato dei nuovi prodotti hardware come i Pixel 3a e Nest Hub Max ma, più silenziosamente, ha concluso la vendita delle custodie personalizzabili My Case.

Le Google My Case sono state lanciate in accoppiamento agli smartphone dell’azienda, sin dal lancio dei Nexus 5X e Nexus 6P. In Italia le abbiamo viste solo a partire dai Pixel 3 ad un prezzo abbastanza alto, e con l’avvento dei Pixel 3a non sembrano più essere disponibili sullo store di Google. La stessa sorte sembra essere stata destinata ai Live Case e la conferma è arrivata da parte di Google stessa. Continue reading

I nuovi Pixel 3a e Pixel 3a XL offrono anche il pieno supporto ad ARCore

Nel corso del Google I/O 2019 sono stati svelati i lungamente vociferati Pixel 3a e Pixel 3a XL, smartphone che si prefiggono l’obiettivo di portare l’esperienza d’uso dei Pixel anche nella fascia media del mercato. Come vi abbiamo mostrato nella nostra recensione della variante XL, l’obiettivo può dirsi raggiunto sotto gran parte dei punti di vista. Persino per quanto concerne la realtà aumentata.

Google ha infatti svelato che i nuovi Pixel possono vantare la certificazione per il supporto ad ARCore, la sua piattaforma per la realtà aumentata, con la possibilità di utilizzare le tante applicazioni compatibili come Playground e partecipare ai progetti sperimentali che Big G continua a portare avanti. Continue reading

Google Pixel 3a e 3a XL riceveranno la beta 3 di Android Q a giugno

Dopo la presentazione, avvenuta nel corso del primo giorno del Google I/O 2019, l’azienda di Mountain View non ha rilasciato subito la ROM della beta 3 di Android Q per i due nuovi dispositivi ma ha annunciato che verrà resa disponibile a giugno. (...)
Continua a leggere Google Pixel 3a e 3a XL riceveranno la beta 3 di Android Q a giugno su Androidiani.Com


Continue reading