Articoli con tag Google Chrome

Google Chrome: il tema scuro compie passi in avanti e ora c’è anche un generatore di password (foto)

Negli ultimi giorni, Google Chrome ha iniziato ad aggiornarsi alla nuova versione 75, introducendo alcune novità degne di nota e affinandosi ulteriormente in vista del futuro rilascio della versione stabile di Android Q.

In particolare, ci riferiamo al tema scuro, che sarà uno dei cavalli di battaglia della prossima versione del robottino verde e che tutte le app di Google dovranno supportare pienamente. Chrome lo sta preparando da diverso tempo e già da mesi è possibile provarlo attivando un apposito flag, ma con il nuovo aggiornamento sono stati apportati visibili miglioramenti. Ora non sembra più necessario attivare il flag per vedere comparire nelle impostazioni la possibilità di abilitare il tema scuro, inoltre le incoerenze cromatiche sembrano essere state ridotte. Di strada da compiere ce n’è ancora parecchia, ma i lavori proseguono a passo spedito. (altro…)

Nuovo aggiornamento per Chrome: importanti novità per la gestione password e lo scrolling (foto)

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Chrome, il suo popolare browser web, dedicato alla versione dell’app per la piattaforma Android. Le novità consistono in importanti strumenti per gli sviluppatori riguardanti la gestione password e lo scrolling.

Le immagini riportate nella galleria in basso mostrano le novità introdotte dall’aggiornamento relative alla gestione password: queste consistono nella possibilità di controllare tutte le password memorizzate per un sito web specifico e di ricevere dei suggerimenti per impostarne una più robusta, il tutto accedendo dalla relativa icona mostrata poco sopra la tastiera. (altro…)

Google ha fatto ingrassare Duet, ma potete metterla a dieta e farla tornare come prima (foto)

Duet è un’interfaccia alternativa per Chrome che sposta la barra dell’indirizzo nella parte bassa dello schermo per permettervi di accedere a tutti i vari comandi senza dover necessariamente cambiare la presa sul telefono. Sin dalla sua prima apparizione come Duplex – nome poi passato a tutt’altro servizio – è stata oggetto di sperimentazioni e variazioni anche minime, come quella che è apparsa oggi nella versione Canary del browser di Google.

Il cambiamento comporta semplicemente la comparsa di etichette testuali al di sotto dei pulsanti (come potete vedere nelle immagini in galleria). Ovviamente questo causa un ingrossamento della barra che occupa quindi più spazio. La novità rappresenta il nuovo stato di default, ma se volete potete disabilitarlo e tornare alla precedente grafica priva di testo sotto i bottoni. Vi basterà cercare la voce “duet” tra i parametri sperimentali di Chrome – o fare copia-incolla della stringa seguente – e impostare la voce a “disabilitato”. (altro…)

Sono finite le sperimentazioni: la nuova omnibar di Chrome è disponibile per tutti (foto)

Negli ultimi tempi abbiamo visto Google sperimentare un po’ con la omnibar di Chrome. Prima con A/B test, poi nella versione beta, infine i nuovi strumenti sono arrivati nella versione stabile e si stanno diffondendo a tutti gli utenti. Ci riferiamo ai tre pulsanti che appaiono quando cercate di modificare l’indirizzo del sito in cui vi trovate. Dovreste vedere tre scorciatoie che permettono di copiare il testo del link, condividerlo tramite il menu di sistema o editarlo in maniera rapida.

LEGGI ANCHE: Iscrivetevi al nostro nuovo canale Telegram con offerte tech (altro…)

Vi siete accorti che Kiwi è sparito dal Play Store? Il mistero è stato svelato e la soluzione è in arrivo (aggiornato: tornato)

Per chi non lo conoscesse, Kiwi è un browser alternativo ai più noti Chrome, Firefox e Safari. Come il primo è basato sul motore di Chromium ed ha recentemente fatto parlare di sé grazie alle performance particolarmente fluide e al supporto alle estensioni di Chrome desktop. Proprio quest’ultima feature però potrebbe essere alla base della rimozione dell’app dal Play Store.

Se infatti avete provato a cercare Kiwi avrete notato che non appare più da nessuna parte. La motivazione ufficiale addotta da Google è che permette di riprodurre i video di YouTube in secondo piano, caratteristica teoricamente riservata ai sottoscrittori di YouTube Premium. Abbiamo scritto “teoricamente” perché in effetti esistono metodi alternativi per riprodurre i video in background (per esempio richiedendo il sito desktop su Chrome stesso o su altri browser) e ci sono altre app in circolazione che hanno funzioni espressamente dedicate (come il browser Brave). (altro…)

Chrome Beta si aggiorna: miglioramenti al tema scuro, alle opzioni di condivisione e non solo (video e foto)

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il canale Beta di Chrome, il suo browser web nella versione destinata ai dispositivi Android, il quale ha introdotto delle piccole novità grafiche e per le opzioni di condivisione.

L’aggiornamento fa riferimento alla versione 75 di Chrome Beta e tra le novità introduce dei piccoli cambiamenti per il tema scuro dell’app arrivato qualche aggiornamento fa: l’opzione per attivarlo è stata integrata nel menù relativo ai temi ed è stata implementata l’intestazione con font bianco per le schede del browser (confronto con la versione precedente nella galleria in basso). (altro…)

Google Chrome desktop: finalmente in arrivo la modalità lettura

Nonostante la maggior parte dei browser web su desktop utilizzi questa funzionalità già da tampo, Chrome non l’ha ancora implementata ma, finalmente, ha dato il via ai primi test per mettersi in pari.(...)
Continua a leggere Google Chrome desktop: finalmente in arrivo la modalità lettura su Androidiani.Com


(altro…)

Chrome in pericolo: allarme virus per chi usa gli ad blocker

Un gruppo di ricercatori ha rilevato vulnerabilità negli ad blocker, che consentirebbero ad alcuni siti web e a potenziali malware di accedere ai computer con questi programmi installati. I più esposti sarebbero Adblock Plus, Adblock e UBlock, ma molti altri sono a rischio.(...)
Continua a leggere Chrome in pericolo: allarme virus per chi usa gli ad blocker su Androidiani.Com


(altro…)

Se volete le estensioni di Chrome desktop su smartphone, vi serve Kiwi

Kiwi è un browser mobile alternativo, basato su Chromium, che cerca di fare le scarpe a Google Chrome, promettendo il 10% di performance in più rispetto al famoso browser. Ma non è solo questo il vantaggio di Kiwi: da oggi arriva anche la possibilità di installare le estensioni di Chrome desktop!

Farlo è abbastanza semplice: dopo aver installato il browser, bisogna aprirlo, andare nella pagina chrome://extensions e attivare la Developer mode (se non dovesse comparire basta ricaricare la pagina). Fatto questo, basta accedere alla pagina desktop del Chrome store e installare le estensioni che ci interessano. (altro…)

Ora potete far girare Windows 10 sul vostro OnePlus 6T e giocare a “Call of Duty: Modern Warfare 2” (video)

Qualcomm realizza da tempo processori per laptop ultraleggeri equipaggiati con Windows 10, ma è solo grazie al recente arrivo di una versione del sistema operativo compatibile con chip ARM che si sono aperte le porte ai porting su SoC Snapdragon. In altre parole, questo fa sì che ora sia possibile far girare Windows 10 anche su smartphone.

Qualche giorno fa l’utente NTAuthor su Twitter ha postato una demo del programma su Pixel 3 XL, mentre oggi sono apparsi i primi video che testimoniano lo sbarco anche su OnePlus 6T. Stando a quanto si vede il touchscreen funziona correttamente e molte applicazioni – tra cui anche il browser Chromesembrano non avere alcun problema. (altro…)

Torna all'inizio