Articoli con tag Giochi

Google Stadia: Cos’è, Cosa fa, Quanto costa e Perchè piacerà tantissimo

Presentata pochi giorni fa, Google Stadia si pone l’ambizioso obiettivo di rivoluzionare il mondo del gaming. Ma in cosa consiste il nuovo progetto del colosso di Mountain View? Scopriamolo insieme!

(...)
Continua a leggere Google Stadia: Cos’è, Cosa fa, Quanto costa e Perchè piacerà tantissimo su Androidiani.Com


(altro…)

L’ultimo aggiornamento di Fornite per Android riattiva le chat vocali e risolve i problemi su Galaxy S10

Non ci sono molti dubbi sul fatto che Fortnite sia uno dei giochi più popolari del momento. L’ultima patch rilasciata oggi porta diverse novità, ma soprattutto risolve svariate problematiche nella versione per Android, comprese quelle evidenziate dai possessori di Samsung Galaxy S10.

La versione 8.11 di Fortnite include nuove armi, una nuova modalità di gioco e, zitta zitta, riattiva le chat vocali. Quest’ultima novità riguarda però solamente Android e gli utenti iOS sono costretti ad attendere ancora. Quanto di preciso non si sa, come riportato anche nel twitter del profilo ufficiale che potete leggere qui sotto. (altro…)

Che giochi arriveranno su Google Stadia?

Google Stadia Giochi – Sul palco della GDC Google Stadia è stato mostrato in azione al grande pubblico solamente con lo stesso gioco che avevamo già visto in azione quando all’epoca il servizio era denominato Project Stream. Il gioco in questione è Assassin’s Creed Odyssey, e non è certo un caso: Ubisoft è a bordo del progetto da praticamente 6 anni, a detta dello stesso CEO dell’azienda francese.

E vista proprio la presenza a bordo del progetto di Ubisoft ci aspettiamo che su Stadia arrivino tanti altri giochi della nota etichetta francese, quali ad esempio The Division 2, che sta già riscuotendo un più che discreto successo, o ad esempio la serie Far CryBeyond Good and Evil 2 e tanti altri. (altro…)

Stadia potrebbe funzionare solo sui Pixel di Google

Uno dei punti di forza di Google Stadia è la sua universalità, nel senso che, per come è immaginato il servizio, potrà funzionare senza troppe difficoltà su computer di ogni tipo (laptop, fissi, Chromebook, Macbook e così via), su televisori (con Chromecast e il controller di Stadia), su tablet e, dulcis in fundo, su smartphone. E se proprio su smartphone ci fossero delle limitazioni?

Il nostro sospetto nasce da svariati indizi. Partiamo dal sito ufficiale italiano di Stadia, che riporta la dicitura “Gioca su qualsiasi dispositivo, inclusi laptop, computer desktop e telefoni e tablet selezionati.“. Quel “telefoni e tablet selezionati” non suona benissimo. Da una parte potrebbe trattarsi di un requisito hardware minimo, ma considerato che in teoria Stadia non dovrebbe aver bisogno di un hardware così prestante (lato giocatore) Google avrebbe potuto semplicemente specificare dei requisiti (2 GB di RAM, Android 4.4 o superiori e simili, per dire). (altro…)

Il futuro del gaming di Google si chiama Stadia: i videogiochi accessibili ovunque da chiunque

Google Stadia: è questo il nome ufficiale del servizio di gaming in streaming presentato oggi da Google sul palco del GDC (Game Developer Conference). Ma forse definirlo solo servizio di gaming in streaming è riduttivo.

Big G. lo ha realizzato per essere un ecosistema per tutti, per chi vuole vedere i videogiochi, per chi vuole giocare ai videogiochi e persino per chi li vuole sviluppare. Una vera e propria rivoluzione insomma, almeno sulla carta. (altro…)

Annunciato Call of Duty Mobile: la chiamata alle armi sta arrivando anche su iOS e Android! (video)

Il giro d’affari che sta generando il mobile gaming suggerisce che sia una buona idea lanciarsi a capofitto in un settore dalle potenzialità sconfinate e, dopo l’indiscrezione su un possibile gaming phone targato Nintendo, tocca ad Activision imprimere un bello scossone al mondo videoludico mobile: ha infatti appena annunciato ufficialmente Call of Duty: Mobile.

Si tratta della prima vera incarnazione mobile della celeberrima saga di sparatutto, un free-to-play che attinge anche dagli episodi più di successo della serie come Black Ops e Modern Warfare per arsenale a disposizione, personaggi, mappe e modalità di gioco. A questo proposito, non mancheranno di certo le modalità online multiplayer, che metteranno in competizione giocatori di tutto il mondo, in sfide all’ultimo sangue. (altro…)

Google pensa anche agli sviluppatori di giochi Android: arriva il sito dedicato (foto)

Durante questa settimana a San Francisco si terrà la Game Developer Conference 2019, e per l’occasione Google ha lanciato un sito dedicato esclusivamente agli sviluppatori di giochi Android.

Il settore dei giochi costituisce una grande fetta delle librerie software collegate ad Android e per questo Google ha deciso di dedicare una piattaforma agli sviluppatori di questo tipo di contenuti. Il nuovo sito include molti contenuti divisi per sezioni, dallo sviluppo in Unity alle diverse modalità di aggiornamenti e registrazioni. (altro…)

Preparate i vostri mazzi: su Hearthstone, dal 9 aprile, arriva l’espansione L’ascesa delle ombre

Se siete tra i 100 milioni di giocatori impegnati a combattere con i mazzi di carte di Hearthstone, preparatevi: dal 9 aprile arriva una nuova espansione, L’ascesa delle ombre, la quale non porta solo nuove carte, ma anche nuove meccaniche di gioco.

Innanzitutto, L’ascesa delle ombre fa parte di una storia, la prima di Hearthstone lunga addirittura un anno. Le nuove carte saranno ben 135, e le nuove meccaniche punteranno principalmente a portare il male in questo mondo: (altro…)

Fortnite 8.10: la nuova patch attiva il cross-play completo tra PS4 e Xbox

È arrivato oggi il primo aggiornamento per la Stagione 8 di Fortnite, grazie alla nuova patch 8.10. Anche in questa nuova versione sono state aggiunte succose novità per gli oggetti disponibili in gioco, ma una delle più interessanti riguarda la struttura stessa della modalità Battaglia Reale, che ora supporta il cross-play per il matchmaking tra PlayStation 4 e Xbox One.

Nella modalità Battle Royale sono ora attive le code di matchmaking combinate tra Xbox e PS4 ed anche tra dispositivi mobili e Switch, cosa che permetterà a tutti gli utenti che giocano su queste piattaforme di sfidarsi a vicenda, senza più limitazioni. Per quanto riguarda Xbox e PS4 il cross-play va attivato volontariamente. Inoltre, sono ora disponibili due oggetti di gioco molto interessanti, vale a dire il veicolo Girosfera e i rinnovati Distributori automatici, che possono regalare un’arma o un oggetto. (altro…)

Harry Potter: Wizards Unite: pre-registrazioni aperte sul Play Store e un primo sguardo al gioco di Niantic

Harry Potter: Wizards Unite, il nuovo gioco in realtà aumentata di Niantic Inc. (Ingress, Pokémon Go) e Warner Bros. Interactive Entertainment, si affaccia timidamente sul Play Store di Google. Niantic ha infatti aperto le pre-registrazioni, che in realtà erano già aperte sul sito ufficiale, ma c’è di più: “Se effettui la preregistrazione, potremmo invitarti a partecipare al programma di accesso in anteprima per questo gioco“. In sostanza gli utenti Android potranno partecipare al programma di accesso in anteprima in modo da testare il gioco in anticipo rispetto al lancio globale.

La pre-registrazione e un lungo post (in inglese) sul blog ufficiale del gioco poi ci permettono di dare una prima, vera sbirciata ai contenuti di gioco. Il gioco si basa su una strana calamità (definita proprio La Calamità) che affligge il mondo magico: artefatti, creature, personaggi celebri del mondo magico e memorie del passato compaiono casualmente nel mondo dei babbani. Streghe e maghi, impersonati ovviamente dai giocatori, dovranno andare a caccia di questi elementi e risolvere il mistero che si nasconde dietro La Calamità, il tutto cercando di nascondere la magia ai babbani ignari di tutto. (altro…)

Torna all'inizio