Samsung potrebbe equipaggiare Galaxy Note 10 con una fotocamera ad apertura variabile a tre livelli

Alcuni ingegneri cinesi che lavorano per Samsung si sarebbero fatti scappare un dettaglio importante sul prossimo Galaxy Note 10: il telefono sarebbe equipaggiato con una fotocamera ad apertura variabile a tre livelli. Se venisse confermata si tratterebbe di una prima assoluta per un dispositivo mobile, ma non per Samsung che già lo scorso anno aveva implementato un sistema a due aperture su Galaxy S9, scuotendo il mercato.

Mentre il diaframma del sensore di Galaxy S9 può assumere i valori f/1.5 o f/2.4, il prossimo top di gamma coreano sarebbe in grado di fermarsi a uno stop intermedio ossia f/1.8. Questo renderebbe la capacità fotografica del telefono decisamente più flessibile riducendo la caratteristica sovraesposizione dei telefoni Samsung. Per chi fosse meno avvezzo alle cose della fotografia infatti, l’apertura del diaframma determina la quantità di luce che colpisce il sensore, ma anche la profondità di campo, ossia la porzione di immagine a fuoco. Continue reading

Il migliore si migliora: la fotocamera di Huawei P30 Pro riceve un nuovo aggiornamento (e le patch di sicurezza) (foto)

Huawei P30 Pro è stato incoronato da DxOMark come lo smartphone con la miglior fotocamera posteriore e, nonostante gli indugi dell’azienda a riguardo, con l’ultimo aggiornamento migliora ancora di più la sua eccellente capacità fotografica. La versione 9.1.0.161 del firmware è stato rilasciata da poco e con il peso di circa 316 MB corregge la gestione del colore ottenendo una resa più naturale e fedele. Inoltre l’update porta anche le ultime patch di sicurezza, la funzione face unlock e alcuni bugfix tra cui uno che riguarda le notifiche nella lock screen usando un live wallpaper.

Tornando alla fotocamera potete controllare con i vostri occhi gli scatti effettuati prima e dopo l’aggiornamento. La differenza è piuttosto sottile, ma evidente: il bilanciamento dei bianchi è stato tarato meglio in particolare sparisce la tendenza al rosso e vengono recuperate tonalità verdi e blu. Guardando alcuni scatti si nota poi come il contrasto sia abbassato avvicinandosi di più alla nostra vista e i colori siano meno saturi (evidente soprattutto nel verde del prato e delle piante). Continue reading

Ecco come funziona l’innovativa fotocamera integrata nel display di Xiaomi (foto)

La tecnologia procede a grandi salti, si sa, ma il prossimo potrebbe essere più vicino di quanto pensiamo. È lo stesso vicepresidente di Xiaomi, Wang Xiang, a spiegare al mondo come funziona la fotocamera integrata al di sotto del display che l’azienda cinese sta sviluppando e che vedremo presto. La soluzione viene presentata come la svolta definitiva dopo anni di notch, slider e altri approcci inventivi, tanto che Xiang afferma che i risultati fotografici saranno migliori di quelli ottenuti dai sensori ospitati in un foro dello schermo.

Al momento difficile dire se si tratta di una sfida a quanto mostrato dalla concorrenza, ma sembra comunque un’affermazione ardita. Come può funzionare una fotocamera del genere? Xiang, nel suo post su Twitter, ha incluso alcune immagini esplicative che ne mostrano il meccanismo. In particolare verrebbe usata una piccola sezione di schermo composto da uno speciale vetro, dotato di bassa riflessione e alta trasmittanza, che diventi trasparente per una frazione di secondo permettendo alla luce di attraversarlo e raggiungere il sensore. Continue reading

La tripla fotocamera ormai è sdoganata: LG lancerà un telefono di fascia bassa con tre sensori (forse solo in India) (foto)

Con i suoi 1,3 miliardi di abitanti l’India è il secondo stato più popoloso al mondo dopo la Cina e uno dei terreni di conquista più importanti per i produttori di smartphone che, non a caso infatti, lì si stanno dando battaglia a viso aperto. Samsung, Xiaomi, Vivo, Oppo stanno cercando di accaparrarsi importanti quote nel settore mobile, mentre LG finora è rimasta piuttosto inattiva. Come riporta il sito 91Mobiles però presto le cose potrebbero cambiare con il lancio di un nuovo modello di fascia bassa, ma dal sicuro appeal.

Stando a quanto riportato lo smartphone – ancora senza nome – dovrebbe ereditare alcune caratteristiche dalle serie G e V (dedicate ai top di gamma). Oltre alla presenza di una tripla fotocamera posteriore con flash LED l’ancora ignoto LG dovrebbe sfoggiare una colorazione a gradiente e un lettore di impronte digitali con un design che dimostra la volontà di rendere anche i modelli più economici appetibili tanto quanto i dispositivi di fascia alta. Continue reading

Le patch di sicurezza di maggio portano gustose novità per la fotocamera dei Samsung Galaxy S10

Samsung ha rilasciato le patch di sicurezza per il mese di maggio per il terzetto dei suoi ultimi top di gamma: Galaxy S10Galaxy S10+Galaxy S10e. La buona notizia però è che l’aggiornamento porta anche un paio di belle novità per la fotocamera che migliorano nettamente la resa della modalità notturna e delle foto in Live Focus.

Al momento del lancio infatti i nuovi S10 sono stati criticati da più parti per la loro fotocamera che lasciava qualcosa a desiderare se confrontata con quella di altri dispositivi dello stesso livello presentati quest’anno. In particolare le critiche si concentravano sulla Night Mode, ora con questo aggiornamento Samsung ha raffinato l’opzione di scatto abbassando il rumore e permettendo al diaframma di rimanere aperto più a lungo. Tutto ciò insieme allo sfruttamento anche del sensore grandangolare con f/2.2 consente di ottenere risultati decisamente migliori. Continue reading

Ecco la fotocamera che vedremo sui prossimi top di gamma (e non solo) Samsung: zoom 5x e niente sporgenze (foto)

Se c’è una cosa che un po’ tutti notano degli ultimi smartphone Samsung è che il comparto fotografico lascia un po’ a desiderare, soprattutto se confrontato con quanto sta facendo vedere la concorrenza. Con la prossima mossa però il gigante coreano potrebbe recuperare velocemente il terreno: la consociata Samsung Electro-Mechanics infatti ha annunciato l’avvio della produzione di massa di un nuovo modelli di fotocamera per smartphone.

Si tratta di un modulo fotografico che riesce a contenere uno zoom ottico 5x in uno spazio di soli 5 mm di profondità. Ciò è possibile grazie allo sviluppo di un “periscopio laterale”, realizzato dalla società israeliana Corephotonics rilevata recentemente e responsabile di soluzioni tecnologiche di cui hanno giovato anche i teleobiettivi dell’ultimo Oppo Reno. Sfruttando il principio di riflessione della luce sensore e lenti sono state organizzate in modo da occupare meno spazio consentendo quindi al modulo di entrare a filo con la scocca del telefono. Continue reading

Tutti i dettagli su OnePlus 7 Pro: ricarica della batteria, display, fotocamera e Android Q in arrivo

OnePlus 7 Pro è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese e sta ricevendo la sua buona dose di apprezzamento a livello globale, tanto da superare persino il milione di preordini. Se la nostra recensione non vi fosse bastata, OnePlus ha tenuto una sessione Ask Me Anything (AMA) durante la quale gli utenti del forum ufficiale hanno potuto chiedere qualsiasi cosa a proposito del nuovo smartphone. Andiamo a vedere insieme i dettagli più rilevanti che sono emersi durante le discussione.

Ricarica della batteria Continue reading

OnePlus 7 Pro viene messo totalmente a nudo e mostra la sua fotocamera frontale motorizzata (aggiornato: seconda parte)

Il buon vecchio Zack del canale JerryRigEverything ha una voce ammaliante, ma dei gusti decisamente discutibili: pur gradendo la colorazione blu Nebula del retro del nuovo OnePlus 7 Pro ha deciso di provare a farne una versione trasparente che ne mostri il contenuto tecnologico. Con l’occasione possiamo quindi scoprire com’è fatta la fotocamera anteriore motorizzata che appare per la prima volta in un dispositivo OnePlus.

Durante il suo solito teardown vediamo confermate le parole di Pete Lau sulla tenuta dell’impermeabilità del telefono. Anche se non ha una certificazione IP infatti separare il retro in vetro dal corpo costa una certa fatica a Zack. Scopriamo poi che la cornice che racchiude le lenti fotografiche è separata dal resto del dispositivo e che la batteria ancora una volta non è rossa (i primi modelli OnePlus erano caratterizzati da una batteria rossa molto stilosa, ndr). Continue reading

Le fotocamere di Xperia 1 potrebbero non essere di Sony! (foto)

Noi tutti siamo in trepidante attesa dell’uscita di Xperia 1, il top di gamma di Sony presentato al Mobile World Congress di quest’anno e ancora privo di una data di commercializzazione. Nel frattempo spuntano nuovi dettagli riguardanti la fotocamera. E sono particolari davvero strani.

Pare infatti che il modulo della fotocamera non sia prodotto da Sony (che rifornisce tantissimi altri costruttori di smartphone), ma da Zeiss. Un’immagine spuntata su un sito cinese mostra infatti quello che dovrebbe essere il triplo modulo della fotocamera di Xperia 1, e sul lato può essere letta la scritta “MILVUS“. Continue reading

Moment Pro Camera si aggiorna portando funzioni da reflex sul vostro smartphone (foto e video)

Moment Pro Camera è un’app che permette di scattare foto controllando in modalità manuale vari aspetti tramite un’interfaccia intuitiva. È stata lanciata lo scorso anno e ora sta ricevendo un corposo aggiornamento che porta alcune funzioni tipiche di fotocamera semipro. Prima di entrare nel dettaglio delle novità vi facciamo notare che l’applicazione è disponibile sul Play Store al costo di 4,09€, ma tutti coloro che l’acquisteranno tramite il sito ufficiale riceveranno uno sconto del 15% su tutti gli altri materiali in vendita. Se vi interessa non indugiate troppo perché l’offerta termina domani 2 maggio.

Le prime due novità sono disponibili sia su Android che su iOS e riguardano l’introduzione delle opzioni per visualizzare a schermo elementi per avere un maggior controllo sulla foto. “Zebra stripes” farà apparire delle strisce diagonali sulle parti troppo chiare (in rosso) o troppo scure (in blu) dell’immagine aiutandovi a non perdere dettagli; “Focus peaking” invece evidenzia in verde le parti dell’immagine che sono a fuoco permettendovi di evitare così sfocature indesiderate. Continue reading