Articoli con tag custom recovery

Le nuova versione di TWRP è più comoda e semplice da usare

TWRP (sigla che sta per Team Win Recovery Project) è una recovery alternativa open source per i dispositivi Android: se non siete smanettoni tutto questo vi dice poco, vi basti sapere che è in pratica l’anticamera all’installazione di ogni firmware di terze parti.

Non è l’unica opzione in quanto a recovery alternative ma è sicuramente la più nota, ed ha recentemente rilasciato la sua nuova versione 3.3.0, con alcune interessanti novità. Quella principale riguarda gli smartphone che supportano i seamless update, in cui d’ora in avanti sarà più facile che mai installare la recovery, grazie ad una nuova voce nel menù – install recovery ramdisk – che consentirà all’utente di completare il processo di installazione senza file ZIP aggiuntivi. Prima erano necessario avviare temporaneamente la recovery per far partire lo script d’installazione. (altro…)

Xiaomi Mi MIX 3, Mi A2, Sony Xperia XA2 Plus e altri possono godersi il supporto ufficiale della TWRP

L’installazione di una custom recovery è il primo passo fondamentale da fare se si vuole entrare nel mondo modding Android, e la custom recovery più diffusa e funzionale è la TWRP. Il suo team di sviluppo ha appena annunciato il supporto ufficiale a nuovi device tra i quali troviamo Xiaomi Mi MIX 3, Mi A2 e Sony Xperia XA2 Plus.

Il supporto di cui parliamo si riferisce alle versioni ufficiali della custom recovery, e non solo alle sue versioni sperimentali. Ecco i dispositivi Android che recentemente sono stati aggiunti alla lista di supporto: (altro…)

OnePlus ha mantenuto la promessa: riparte l’invio di unità di test per gli sviluppatori indipendenti

Verso la fine dello scorso mese di novembre, OnePlus e la comunità di sviluppo indipendente arrivarono a tanto così dalla rottura insanabile, dopo che il celebre marchio cinese aveva annunciato la fine del device seeding program, che prevedeva l’invio di smartphone agli sviluppatori indipendenti più meritevoli, al fine di facilitare il loro lavoro dedicato ai dispositivi OnePlus. Presto l’azienda aveva corretto il tiro, parlando di una sospensione temporanea e, a due mesi di distanza, possiamo affermare con ragionevole certezza che non stesse bluffando.

eng.stk e osm0sism, due stimati sviluppatori indipendenti, membri della grande community del modding Android, hanno infatti svelato pubblicamente di aver ricevuto nei giorni scorsi un’unità di OnePlus 6T su cui mettersi al lavoro per lo sviluppo dei loro kernel modificati, gentile omaggio di OnePlus stessa. (altro…)

Per OnePlus 6T, Moto Z3 e Xiaomi Redmi 6 / 6A arriva il supporto ufficiale TWRP

Buone notizie per gli amanti del modding possessori di OnePlus 6T, Motorola Moto Z3, Xiaomi Redmi 6 / 6A, i quali potranno iniziare a divertirsi con custom ROM e annessi grazie al supporto ufficiale della più celebre custom recovery del panorama Android, la TWRP.

L’installazione di una custom recovery è uno dei primi passi fondamentali per aprirsi la strada a tutte le operazioni di modding. Di seguito listiamo tutti i dispositivi che hanno ottenuto il supporto ufficiale della TWRP oltre ai dispositivi citati sopra, con i relativi link di download dei file necessari all’installazione: (altro…)

OnePlus chiude la porta agli sviluppatori di custom rom: fine dell’idillio con la comunità del modding? (aggiornato: replica)

C’era una volta OnePlus One, il sedicente flagship killer che poteva contare su un prezzo ultra competivivo in relazione alla sua piattaforma hardware e uno sconfinato supporto della comunità del modding, non solo tollerato ma anzi assecondato da OnePlus stessa. Diverso tempo dopo, ecco che sul mercato si affaccia OnePlus 6T, che con il lontano erede condivide solo vagamente la politica dei prezzi (pur con molti meno compromessi hardware), ma è ancora tra i più amati dai modder. O forse no?

È infatti bastato un semplice cinguettio di John Wu – meglio conosciuto come topjohnwu e meglio ancora come il creatore di Magisk – per mettere in discussione presente e futuro di OnePlus nell’universo modding. Fino a OnePlus 6 infatti, il produttore cinese era solito inviare unità omaggio dell’ultimo smartphone prodotto ai migliori sviluppatori indipendenti sparsi per il mondo, al fine di consentire loro di mettersi subito al lavoro per confezionare custom rom, recovery, kernel, mod, trick e chi più ne ha più ne metta. (altro…)

TWRP si allarga: supporto ufficiale per Xperia XA2 Ultra, Moto G6, Nokia 6.1, Xiaomi Mi 6X e altri

È una giornata molto positiva per gli amanti del modding Android, in particolare per coloro che utilizzano la celebre recovery TWRP. Gli sviluppatori del TeamWin Recovery Project hanno esteso il supporto ufficiale a ben sette nuovi dispositivi, appartenenti a cinque differenti marchi: Xiaomi, Nokia, Samsung, Motorola e Sony.

Grazie al supporto a TWRP, su questi smartphone è ora possibile installare qualsiasi strumento compatibile con la recovery, incluse ovviamente anche le custom ROM supportate dai dispositivi. Trovate di seguito l’elenco dei nuovi modelli aggiunti alla lista, con il relativo link per scaricare gratuitamente la recovery. (altro…)

Cambiate spesso ROM? Migrate è l’app in grado di migrare tutti, ma proprio tutti, i vostri dati (foto)

Vi riportiamo un interessante strumento che può rivelarsi molto utile nel caso in cui siate appassionati di modding e vogliate cambiare ROM senza spendere troppo tempo nella migrazione dei dati. Migrate è l’app che promette di effettuare un backup del dispositivo per poi ripristinarlo successivamente al cambio della ROM.

L’app può migrare tutti i dati presenti sul dispositivo: parliamo, dunque, delle app installate e dei dati ad esse correlati, dei permessi accordati alle app, dei contatti, SMS, registro chiamate, impostazioni dei valori DPI e della tastiera. Sostanzialmente, usando Migrate non avrete bisogno di preoccuparvi ulteriormente della migrazione dati. L’app è simile, per concezione, a Titanium Backup ma funziona diversamente: il ripristino avviene tramite un flash attraverso le custom recovery TWRP. (altro…)

Moto G6 Plus, Moto X Force, Galaxy A7 (2017) e Nubia Z17 Mini S ricevono il supporto TWRP ufficiale

L’installazione di una custom recovery è il primo passo fondamentale verso il mondo del modding ed è reso possibile dal supporto ufficiale del team TWRP, la recovery personalizzata più diffusa nel panorama Android. Oggi vi annunciamo l’espansione di questo supporto per altri nuovi smartphone.

I nuovi dispositivi inclusi nel supporto ufficiale TWRP sono Motorola Moto G6 Plus, Moto X Force, Samsung Galaxy A7 (2017) e Nubia Z17 Mini S. Grazie alla custom recovery sarà possibile acquisire i permessi di root sul proprio device ed installare moduli Magisk oppure custom ROM. (altro…)

Samsung Galaxy A8 ed A8+ (2018) si aprono ufficialmente al modding: ecco il supporto di TWRP

Il team di TWRP, la più famosa e diffusa custom recovery nel panorama del modding Android, ha annunciato di aver esteso il supporto a due dispositivi Samsung, Galaxy A8 (2018) e Galaxy A8+ (2018), lanciati alla fine dello scorso anno e dei quali solo il primo è approdato nel mercato europeo.

Grazie al supporto di TWRP, i due dispositivi si aprono ufficialmente al modding: mediante la custom recovery sarà possibile acquisire i permessi di root sul proprio device ed installare moduli Magisk oppure custom ROM. Dal changelog relativo alle versioni dedicate a questi due dispositivi, apprendiamo che la crittografia dei dati funziona su ROM AOSP attraverso USB-OTG. (altro…)

TWRP si espande ancora: supporto ufficiale per Essential Phone e HTC U11 EYEs

La più famosa tra le custom recovery ha deciso di espandere il supporto ed è arrivata ufficialmente su due nuovi modelli. Da ora, infatti, la recovery TWRP è disponibile anche per Essential Phone PH-1 e HTC U11 EYEs.

Si tratta di una notizia ghiotta per gli appassionati di modding, che a partire da adesso potranno installare custom ROM o effettuare particolari modifiche sui loro dispositivi. L’ultima versione di TWRP è stata già testata con Android 9.0 Pie e con le ultime patch di sicurezza, dunque dovrebbe supportare tutte le ultime novità disponibili. (altro…)

Torna all'inizio