Articoli con tag chromecast

Poweramp si aggiorna: arriva il supporto a Chromecast e piccoli miglioramenti (download apk)

Poweramp, uno dei più popolari player musicali di terze parti disponibile anche per la piattaforma Android, ha ricevuto un nuovo aggiornamento caratterizzato dall’introduzione del supporto a Chromecast.

L’aggiornamento fa riferimento alla build 3.821, eccovi il changelog completo: (altro…)

Prepariamoci a dire addio a Chromecast Audio: la produzione è terminata (aggiornato: ufficiale)

La notizia era nell’aria da tempo ed ora stanno arrivando le prime conferme: Google sembra ormai aver detto addio a Chromecast Audio, mettendo una pietra anche su questo progetto, come già fatto tante (troppe) volte in passato.

Secondo quanto riportato da un utente su Reddit, il servizio di supporto di Google ha ufficialmente dichiarato che Chromecast Audio è un prodotto in fase “discontinued“, vale a dire che non è più in produzione. Questo conferma le precedenti segnalazioni di altri utenti, che si erano visti annullare gli ordini del prodotto dal Google Store, probabilmente a causa dell’esaurimento delle scorte. (altro…)

Comprate un Google Home Mini ad appena 19€ da Unieuro! (e ci sono anche Chromecast 3 a 24€ e Google Home a 79€)

Non ci sono scuse: Google Home Mini a 19€ non potete lasciarvelo scappare, anche senza aspettare il Black Friday. È disponibile in tutte e tre le colorazioni, ed il ritiro in negozio da Unieuro è gratuito. Vi lasciamo subito i link all’acquisto, ma poi non andate via.

(Quasi) tutte le Chromecast ora possono essere incluse in gruppi di speaker nell’app Google Home (aggiornato)

Con la continua espansione della dotazione domotica delle case degli utenti più geek, inizia a sorgere la necessità di raggruppare alcune tipologie in base alla loro posizione o alle modalità di utilizzo. L’app Google Home permette da tempo di creare gruppi di speaker, capaci di riprodurre all’unisono una stessa traccia musicale, ma questa possibilità era fin qui aperta soltanto ai dispositivi Google Home, alle Chromecast Audio e altri speaker con supporto al cast, di fatto escludendo le altre tipologie di Chromecast. Questa limitazione però, ha le ore contate.

Google aveva promesso di aprire i gruppi di speaker anche a tutti gli altri modelli di Chromecast in occasione del lancio della nuova versione 2018 e sembra che nelle scorse ore abbia iniziato a far fede alla promessa. La novità sembra per ora esclusiva di coloro che hanno aderito al programma di beta dell’app Google Home, ma presto potrebbe arrivare per tutti. (altro…)

Airtame 2: l’anti-Chromecast si aggiorna con molte novità (foto)

Ricordate Airtame, l’anti-Chromecast? L’omonima startup dietro al progetto ha presentato la seconda versione della chiavetta, con moltissime migliorie rispetto al modello precedente.

Innanzitutto, l’azienda cerca di sottolineare come la prima Airtame era principalmente una soluzione di screen mirroring, mentre Airtame 2 è stato reinventato in modo tale da rendere “i display smart e utili”. Ma non c’è solo questo, infatti le altre migliorie comprendono: (altro…)

Google Home Mini e Chromecast 3 a soli 36€ (in totale!) da Unieuro, con questo codice

Unieuro ha un’offerta decisamente ghiotta per i fan dell’ecosistema Google: sul sito della catena, infatti, è possibile acquistare in bundle Google Home Mini e Chromecast 3 a soli 36,05€ in totale.

L’accoppiata dei due dispositivi era già stata inserita nel volantino (con un costo complessivo di 46,05€), ma c’è un ulteriore sconto di 10€ che potete abilitare inserendo il codice coupon CLICK10. (altro…)

Il nuovo Chromecast 2018 arriva in Italia a soli 39€: ecco i 4 motivi di Google che vi spingeranno ad acquistarlo

Google ha fiducia nell’amore del pubblico per Chromecast, un amore comprovato da anni di acquirenti soddisfati del dongle per lo streaming che ha “rivoluzionato” il modo di fruire dei contenuti multimediali sul televisore.

Chromecast 2018, come vi abbiamo detto qualche settimana fa al momento del suo annuncio, non è un’esperienza rivoluzionaria, ma presenta comunque delle novità interessanti, o meglio dei perfezionamenti rispetto alla passata edizione. Tra questi, Google ne evidenzia 4 in particolare: (altro…)

Google Home Hub è diverso da tutti gli altri smart display: ha un che di Chromecast, ed un tempo ci girava anche Fuchsia

Gli smart display con Google Assistant che abbiamo visto finora sono tutti basati su Android Things, la versione per IoT del robottino verde, e su un apposito SoC Qualcomm, ma Google Home Hub è diverso.

Anzitutto il chip al suo interno è un Amlogic S905D2, un produttore noto soprattutto nel mondo dei box android, inoltre il sistema operativo è più affine ad un Chromecast che non ad Android Things. (altro…)

Chromecast (2018) di terza generazione: audio multi-room ma niente 4K

All’evento odierno di Google non c’è stato spazio solo per i nuovi Google Pixel 3, le versioni 2018 degli smartphone successivi alla tanto amata linea dei Nexus che puntano moltissimo sulla qualità fotografica (e su una versione “potenziata”) di Android Stock. Debuttano infatti sul mercato anche le Chromecast di terza generazione, i dispositivi di casa Google che permettono “il cast”, ovvero uno streaming dei contenuti visualizzati su smartphone direttamente sul televisore della vostra abitazione.

Proprio una Chromecast di terza generazione era però stata protagonista di un leak, se così si può definire, di qualche giorno fa. Il modello full HD è infatti già in vendita in alcuni negozi americani (come Best Buy) e le principali differenze sono da ricercarsi solo per quanto riguarda il lato estetico/costruttivo. Il logo di Chrome ha lasciato spazio a quello di Google, molto più piccolo ma sempre posto al centro. Il rivestimento lucido nero ha lasciato spazio ad uno opaco sempre nero. (altro…)

Qualcuno è già riuscito ad acquistare Chromecast di 3° generazione, senza nemmeno volerlo (aggiornato)

Sono passati ben tre anni dall’ultima volta che Google ha rinnovato la sua Chromecast, il popolarissimo dongle dedicato allo streaming wireless, e quest’anno potrebbe essere la volta della terza generazione. Sembra infatti che qualcuno negli Stati Uniti l’abbia già acquistato, per sbaglio.

L’immagine che potete osservare nella galleria in basso si riferisce all’acquisto in questione: il design è stato modificato in favore di un rivestimento opaco privato del logo Google invece della plastica lucida presente sulla seconda generazione e, a detta dell’involontario, acquirente, è stato rimosso il connettore magnetico per il cavo HDMI. La porta integrata su questa inedita generazione sarebbe ancora di tipo micro-USB. (altro…)

Torna all'inizio