Articoli con tag benchmark

Il Galaxy Fold europeo chiude sul nascere la diatriba Exynos-Snapdragon? Per ora però non brilla su Geekbench

Negli ultimi anni, in occasione del lancio degli smartphone top di gamma Samsung, abbiamo più volte assistito alla diffusione di qualche malumore per la scelta del produttore coreano di equipaggiare le varianti europei dei suoi modelli di punta con chip Exynos, controparti sulla carta equivalenti alle proposte Qualcomm, ma da alcuni giudicate meno performanti e più assetate di energia. I nuovi Galaxy S10 non hanno fatto eccezione, ma per il rivoluzionario Galaxy Fold la situazione potrebbe mutare.

Su Geekbench è infatti da poco transitato uno smartphone Samsung contrassegnato dalla sigla SM-F900F, attribuita inequivocabilmente a Galaxy Fold. Prestate però attenzione alla F finale – che da sempre contraddistingue le varianti destinate anche al mercato europeo e italiano – e poi date un’occhiata al SoC corrispondente: lo Snapdragon 855. (altro…)

Epifania di POCOPHONE F2 su Geekbench: lo Snapdragon 855 c’è, ma tutto il resto non torna

POCOPHONE F1 è stata una delle maggiori sorprese del 2018. Uno smartphone che ha riportato alla mente gli esordi di OnePlus, alla luce dell’obiettivo prefissato di garantire prestazioni al top della categoria, senza fronzoli di sorta, ad un prezzo di vendita che più basso non si può. Non stupisce dunque che molti appassionati stiano attendendo con ansia la seconda iterazione del marchio patrocinato da Xiaomi e proprio nelle scorse ore potrebbero essere comparse le prime tracce tangibili della sua esistenza.

Infatti, su Geekbench ha fatto capolino uno smartphone chiamato proprio POCOPHONE F2, ma è la sua dotazione hardware e software a lasciare un po’ interdetti. Partiamo però da ciò che non stupisce affatto, ovvero la presenza del SoC Snapdragon 855. Dal momento che il predecessore puntava tutto sulle prestazioni, POCO F2 non potrà di certo prescindere dall’ultimo chip top di gamma di Qualcomm. (altro…)

Su Geekbench spunta un timido Pocophone F1 Lite: Snapdragon 660 e 4 GB di RAM (foto)

Sembra che Xiaomi abbia apprezzato molto il successo ottenuto da Pocophone F1, presentato come il nuovo flasgship killer, tanto da mettersi a lavoro su una nuova variante Lite dello smartphone.

La notizia ci giunge dal noto portale di benchmarking Geekbench, dove il futuro Pocophone F1 Lite è passato per un primo test: come potete vedere dall’immagine in galleria che raccoglie i risultati della prova, il dispositivo integra un SoC Snapdragon 660 octa-core, 4 GB di RAM e Android Pie 9.0 sotto il cofano. (altro…)

Realme 3 si fa vedere nel suo primo test e confronta la qualità delle foto con Galaxy M20 e Redmi Note 7 (foto)

Realme 3 è ormai sempre più vicino alla presentazione ufficiale. Il nuovo smartphone dell’azienda cinese, collegata ad Oppo, dovrebbe essere presentato nelle prossime settimane e punterà molto sulla qualità fotografica grazie alle modalità Chroma Boost e Nightscape. Nelle ultime ore sono stati pubblicati i primi scatti realizzati con questo dispositivo ed è trapelato anche un inedito benchmark su AnTuTu.

Per quanto riguarda la potenza di calcolo, il risultato riportato nel test è di 137.976 punti totali, grazie alle prestazioni fornite dal SoC MediaTek Helio P70. L’aspetto del dispositivo appare abbastanza vicino ad altri modelli usciti di recente, con un display borderless dotato di notch a goccia sulla parte alta. (altro…)

Xiaomi Mi9 mostra di che pasta è fatto nei benchmark, e tiene testa a Galaxy S10+ (foto)

Galaxy S10+ e Xiaomi Mi9 sono i due top di gamma del momento, e per quanto la distanza di prezzo tra i due sia importante (1.029€ contro 449€) altrettanto non si può dire delle loro performance “grezze”; anzi, tutt’altro.

In base ad alcuni benchmark che abbiamo effettuato in questi giorni infatti, il modello di Xiaomi, ed il suo Snapdragon 855, superano in molti casi l’Exynos 9820 di Samsung. Galaxy S10+ sfiora infatti i 230.000 punti su AnTuTu, mentre Mi9 supera i 270.000. Geekbench decreta ancora una volta la vittoria di Xiaomi nei test multi-core, con circa 11.000 punti per Mi9 contro i 10.000 dello smartphone Samsung. Quest’ultimo è però nettamente avanti nei test single-core, con 4.485 punti contro i 3.489 di Xiaomi, il che significa (in teoria) tanta reattività in più. (altro…)

Un nuovo Samsung Galaxy Tab A all’orizzonte: Exynos 7885, 3 GB di RAM e Android Pie (foto)

Sembra proprio che Samsung stia per lanciare un nuovo tablet (nome in codice SM-P205) che andrà ad infoltire la sua gamma Galaxy Tab A. Il dispositivo ha fatto la sua comparsa sul noto portale di testing Geekbench.

Grazie all’immagine riportata nella galleria in basso possiamo vedere i risultati del test e, soprattutto, alcune delle specifiche tecniche del dispositivo: il test è stato effettuato usando un SoC Exynos 7885 octa-core fino a 1,59 GHz, 3 GB di RAM e Android Pie 9.0. Nessuna informazione è trapelata relativamente alla superficie del display. (altro…)

Nel mare di Geekbench nuota un Sarago che si spaccia per Pixel 4 con Android 10

È ormai pressoché certo che il 2019 sarà un anno particolarmente pescoso per la gamma di smartphone Pixel, le cui reti riporteranno in superficie la nuova generazione di alfieri Android verso la fine dell’anno e con la sorpresa dei Pixel Lite che potrebbero abboccare all’amo degli appassionati in prossimità del Google I/O. Se stiamo reiterando l’uso di metafore ittiche non è casuale, ma perché da sempre Big G usa nomi in codice di pesci per identificare i suoi smartphone. E un piccolo pesce inedito (ma non troppo) è da poco stato avvistato nuotare nel grande oceano di Geekbench, mostrando dettagli che hanno catturato la nostra attenzione, pur lasciandoci non pochi dubbi.

Il nome in codice di questo dispositivo è Sargo, nome che potrebbe dirvi poco in questa forma, ma la cui traduzione italiana di sarago vi suonerà senz’altro meglio, trattandosi di un pesce molto diffuso nel mare nostrum. A rendere subito più agitate le acque ci pensano però il nome commerciale del modello, ovvero Google Pixel 4, e la versione di Android che lo contraddistingue, ossia l’inedita numero 10 (Android Q, insomma). (altro…)

ZTE a sorpresa: Blade V10 appare sul TENAA e Axon 10 Pro si svela in un primo benchmark (aggiornato)

Ben due smartphone ZTE sono apparsi nella cronaca quotidiana: Blade V10 è stato certificato dal TENAA apparendo quindi nelle prime immagini ufficiali, mentre Axon 10 Pro è stato testato su geekbench permettendoci di avere qualche dettaglio sulle sue specifiche tecniche. Ma andiamo con ordine.

Nella galleria qui sotto potete trovare la canoniche quattro foto di ZTE Blade V10. Il telefono è ripreso da quattro angolazioni che ci consentono di identificare la doppia fotocamera posteriore con flash LED disposto in verticale e il sensore per le impronte digitali sul retro; sul lato destro i pulsanti per accensione/spegnimento e comandi del volume; mentre il fronte, l’aspetto più interessante, risulta meno comprensibile: c’è un notch più largo o a forma di goccia? (altro…)

AnTuTu lancia una nuova app per misurare l’AI del vostro smartphone (download | foto)

AnTuTu è sicuramente una delle piattaforme più conosciute quando si tratta di benchmark per la potenza hardware dei dispositivi mobili. Da ora, però, la stessa piattaforma fornisce uno strumento ulteriore chiamato AI Review, capace di dare un punteggio anche per le capacità dell’intelligenza artificiale integrata nel vostro smartphone.

La nuova app di test per l’AI di AnTuTu è in grado di operare vari tipi di test sul vostro dispositivo, in modo da farvi capire quanto vale l’AI che state utilizzando. Le prove si dividono in diverse categorie, dalla classificazione delle immagini al riconoscimento visivo di oggetti, e vanno a misurare con precisione sia l’accuratezza che la velocità delle risposte fornite dall’intelligenza artificiale. (altro…)

Chi è “Google Coral”? Un nuovo Pixel con Android Q e Snapdragon 855

Il suo nome in codice è “Google Coral” e sembra essere un vero top gamma. Queste, a quanto pare, sono le prime indiscrezioni su un nuovo dispositivo Google apparso nelle ultime ore su Geekbench, dove ha lasciato tracce molto interessanti del suo passaggio.

Secondo i dati riportati dalla celebre piattaforma di testing, il nuovo modello della casa di Mountain View dovrebbe montare un SoC Qualcomm Snapdragon 855, affiancato da 6 GB di RAM, cosa che gli ha permesso di raggiungere 3.296 punti nel test single-core e 9.235 punti in quello multi-core. La vera sorpresa è la versione software utilizzata, l’inedito Android Q, e questo fa sorgere già qualche dubbio sulla sua autenticità. (altro…)

Torna all'inizio