Articoli con tag assistente vocale

Ricerca di Microsoft sugli assistenti vocali: comandano Assistant e Siri ma anche la paura per la privacy (foto)

Microsoft ha condotto un’interessante ricerca sull’utilizzo e l’apprezzamento dei vari assistenti vocali disponibili ad oggi nel panorama tecnologico. Ne è emerso l’ovvio dominio dei due principali assistenti di Google ed Apple ma anche la paura degli utenti per la propria privacy.

Il report di Microsoft si basa su due indagini: la prima condotta nel 2018 su 2.000 soggetti provenienti da Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e India ed il secondo quest’anno basandosi sulle risposte di 5.000 utenti statunitensi. La prima immagine in galleria vi mostra uno dei risultati più significativi: i più usati sono Google Assistant e Siri, seguiti da Alexa e Cortana. La seconda immagine mostra come, rispetto allo scorso anno, siano cambiate le intenzioni dei potenziali acquirenti in favore degli smart speaker. (altro…)

Amazon Alexa e Xiaomi Mi Home finalmente parlano italiano: come scaricare la nuova skill (foto)

Tutti i possessori di un dispositivo con l’assistente vocale Amazon Alexa e di almeno uno dei device Xiaomi connessi per la casa saranno contenti di vedere l’arrivo della skill ufficiale in italiano.

La skill è collegata a Xiaomi Home ed è già disponibile all’attivazione gratuita: grazie ad essa potrete gestire e controllare tutti i dispositivi Xiaomi connessi mediante Alexa parlando italiano. La procedura per collegare i dispositivi connessi ad Alexa è molto semplice: (altro…)

Ora Google Assistant sforna anche poesie (originali) a richiesta (foto)

Gli potete chiedere che ore sono o che tempo fa, fissare un timer o far partire una canzone e fin qui fa il suo bravo dovere di maggiordomo virtuale. Questa è solo una piccola lista delle tante attività in cui Google Assistant può esservi d’aiuto. Non tutti però sanno che potete anche chiedergli di una barzelletta o, perché no, una poesia e lui non vi deluderà. Non contento di tutto ciò, da oggi l’assistente vocale intelligente di Google vi potrà anche stupire se gli chiederete di recitare una poesia di Guido Catalano.

LEGGI ANCHE: AndroidWorld ha compiuto 10 anni (altro…)

Google Assistant si fa sempre più poliglotta anche per il bilinguismo (foto)

Google Assistant sa già parlare in due lingue allo stesso tempo, ma sinora il supporto era limitato solo a pochi idiomi selezionati. Nelle ultime settimane, però, la compatibilità del bilinguismo è stata ulteriormente estesa, aggiungendo tante lingue e dialetti inediti.

Ciò vuol dire che ora potrete impostare più lingue con cui comandare vocalmente il vostro assistente Google, utilizzandole entrambe allo stesso tempo. Ad esempio, potete decidere di parlargli in italiano e in russo, oppure anche in Francese Svizzero e Tedesco Austriaco, andando a perfezionare in maniera molto più precisa il riconoscimento del vostro accento. (altro…)

Addio Cortana? Microsoft ne pianifica la subordinazione a Google Assistant ed Alexa

Sembra proprio che Cortana stia per essere declassato da Microsoft, il colosso di Redmond starebbe pensando ad una subordinazione del suo assistente vocale intelligente a Google Assistant ed Amazon Alexa, che ormai la fanno da padroni in questo settore.

Cortana non seguirebbe l’esatto declino di Windows Phone di fronte ai colossi Android e iOS. Stando a quanto emerso dalle dichiarazioni di Satya Nadella – il CEO di Microsoft – Cortana potrebbe diventare una funzionalità integrata di Google Assistant ed Alexa: una sorta di valore aggiunto utilizzabile opzionalmente in determinati contesti. Microsoft crede molto in questo progetto, tanto da aver già stretto una partnership con Amazon in tal senso. (altro…)

Anche OPPO lancia il suo assistente vocale intelligente: date il benvenuto a Breeno (foto)

Nel corso della Developer Conference organizzata da OPPO nei giorni scorsi in Cina, il vice presidente dell’azienda Wu Hengang ha presentato Breeno, l’assistente vocale che andrà a potenziare i servizi del marchio. Breeno integra capacità di percezione, apprendimento automatico e presa di decisioni attraverso un’interfaccia di interazione naturale, in altre parole si tratta di un assistente intelligente con il quale parlare direttamente. Le intenzioni di OPPO sono di farlo diventare il nodo centrale di interazione con l’universo smart.

La visione di Hengang infatti è quella di un futuro prossimo in cui 5G, IA, cloud computing e Realtà Aumentata potranno fornire nuovi servizi dando vita a un nuovo mercato hardware e software. In questo scenario Breeno viene presentato come candidato al ruolo di protagonista al fianco di nomi più noti come Alexa di Amazon, Bixby di Samsung o Google Assistant. (altro…)

Yandex Telephone è ufficiale: Snapdragon 630 ed il nuovo assistente Alissa dalla Russia (foto)

Yandex, motore di ricerca russo produttore anche di smartphone, ha lanciato un nuovo dispositivo che si distingue particolarmente per l’integrazione di un inedito assistente vocale, Alissa, sviluppato completamente in casa.

Yandex Telephone: Caratteristiche Tecniche (altro…)

Sapevate che Honor Magic 2 può anche tradurre le telefonate in tempo reale? (foto e video)

Tra le varie caratteristiche che rendono Honor Magic 2 uno degli smartphone più interessanti del momento ce n’è una di cui non si è ancora parlato: la traduzione in tempo reale offerta dall’assistente intelligente. L’ultimo top di gamma Honor infatti è equipaggiato con YoYo, un’IA in grado di offrire molti servigi (anche se la maggior parte sono indirizzati a utenti cinesi). Uno dei pochi che invece può essere utile anche a chi non viene dall’Estremo Oriente è la traduzione effettuata durante le telefonate.

Come potete vedere e sentire nel video riportato qui sotto, girato da uno degli editor di XDA durante un test, Honor Magic 2 permette di parlare con un interlocutore in un’altra lingua traducendo simultaneamente quello che si dice. Bisogna notare però che si tratta di un primo passo che, per quanto apra affascinanti spiragli sul futuro, è ancora piuttosto limitato. (altro…)

Huawei si prepara ad esportare il suo assistente vocale ed a duellare con Assistant e Alexa

Torniamo a parlare dell’assistente vocale sviluppato in casa Huawei, per il quale l’azienda sta preparando seriamente la diffusione oltre i confini cinesi nei quali è stato utilizzato finora.

La notizia proviene direttamente da Richard Yu – CEO di Huawei – il quale, intervistato da CNBC, ha affermato che la sua azienda sta sviluppando l’assistente vocale intelligente proprietario, chiamato Xiaoyi  in Cina, per essere esportato al di fuori del mercato cinese. L’esportazione dell’assistente vocale avrebbe senso anche alla luce del recente lancio dello smart speaker dell’azienda, AI Cube, che momentaneamente supporta solo Google Assistant ed Amazon Alexa. (altro…)

NVIDIA Shield TV ora supporta anche i comandi vocali di Amazon Alexa (solo negli USA al momento)

NVIDIA ha annunciato con un post sul suo blog ufficiale che è stata implementata la possibilità di gestire Shield TV con i comandi vocali dei dispositivi Amazon Echo. Alexa aggiunge una nuova skill al proprio arsenale e si affianca così all’assistente di Google come opzione possibile all’uso del vecchio telecomando. La novità però riguarda, almeno per il momento, solo gli Stati Uniti, anche se NVIDIA dichiara di essere al lavoro per estendere la funzione anche ad altre regioni e lingue (ma non specifica quali).

Sperando che arrivi presto anche dalle nostre parti, questo è quello che è possibile fare usando solo la propria voce: accendere/spegnere il dispositivo, alzare/abbassare il volume, aprire le app per l’intrattenimento, controllare la riproduzione (play, pausa, vai avanti di 10 minuti, ecc.) e navigare impostazioni, home e controlli vari. Infine una chicca per gli amanti del suono cinematografico: Shield TV supporta il Dolby Atmos passthrough per Prime Video. (altro…)

Torna all'inizio