Articoli con tag 5G

ZTE annuncerà il suo primo smartphone 5G al MWC 2019

Tra i protagonisti del prossimo MWC 2019 di Barcellona ci sarà anche ZTE, che presenterà ufficialmente proprio durante la fiera spagnola una delle novità più interessanti della sua line-up: l’inedito Axon 5G, un top gamma in grado di supportare la nuova tecnologia di rete.

La società cinese aveva già evidenziato lo scorso novembre la volontà di lanciare un prodotto con supporto 5G, confermando tramite i primi inviti stampa arrivati nelle ultime ore che tale evento si terrà proprio nel corso del MWC 2019, precisamente il 25 febbraio 2019 alle ore 10:30. (altro…)

Spunta già un render del primo smartphone top di gamma di LG con supporto al 5G (e non sarà G8 ThinQ)

Il MWC 2019 è ormai alle porte e tutti i più importanti produttori di smartphone stanno scaldando i motori per farsi trovare pronti all’appuntamento e sfidarsi a colpi di annunci e sorprese. Fra questi ci sarà anche LG, che con il nuovo G8 ThinQ punta a riconquistare il terreno perduto nei confronti dei rivali. Il produttore coreano però sta già guardando anche oltre, in particolare al suo primo smartphone con supporto alle reti 5G.

Il 5G sarà infatti uno dei mantra della fiera di Barcellona di fine febbraio, ma di smartphone già predisposti per supportarlo se ne vedranno ben pochi, anche perché le infrastrutture non sono ancora pronte. LG però non si farà di certo trovare impreparata quando la rivoluzione 5G partirà ufficialmente e il primo smartphone che saprà sfruttarne le potenzialità potrebbe essere V50 ThinQ. (altro…)

Huawei P30 arriverà anche in versione 5G, soltanto in Europa

Il prossimo top di gamma che lancerà Huawei costituirà la nuova gamma P30, che succederà all’apprezzata Huawei P20. Per stupire di nuovo, l’azienda cinese punterebbe anche sul supporto alle reti 5G, almeno nel mercato europeo.

Secondo alcuni dettagli trapelati in rete in Cina, sul social Weibo, Huawei P30 potrebbe arrivare anche in una versione 5G, esclusivamente nel mercato europeo. Questa versione sarebbe basata sul nuovo modem Barong 5000 presentato da Huawei e avrebbe un costo sensibilmente più alto delle altre varianti. (altro…)

La nuova Rete 5G sboccerà a Sanremo durante il Festival, grazie a TIM

In occasione del Festival di Sanremo TIM accenderà alcune antenne della nuova rete 5G utilizzando le frequenze sulla banda 3,7 GHz e le nuove antenne intelligenti 5G Ericsson (massive MIMO) in grado di adattarsi dinamicamente alla posizione dei singoli clienti ed al traffico dati generato.

Finora TIM ha utlizzato la Rete 5G per testare i primi prototipi di terminali supportati dal modem 5G Qualcomm Snapdragon X50 alla fine del 2018. Quest’occasione invece rappresenta una storica accelerazione tecnologica che vedrà il centro della “città dei fiori” diventare uno tra i primi luoghi in Italia a essere dotato di questa nuova infrastruttura. L’obiettivo dichiarato di TIM infatti è di mettere a disposizione dei propri clienti i servizi di nuova generazione già nella prima parte dell’anno. (altro…)

I piani di Oppo per il 2019: Snapdragon 855, smartphone 5G e non solo (foto)

Durante il 2018 Oppo ha recuperato gran parte del terreno perso nel mercato europeo, rilanciandosi definitivamente con Oppo Find X. Per il 2019 non intende assolutamente arretrare su questo fronte ed oggi vi riportiamo i piani dell’azienda in tal senso.

I dettagli dei quali vi stiamo per parlare provengono da un’intervista rilasciata da Chen Mingyong – CEO di Oppo – il quale ha confermato l’impegno della sua azienda in uno smartphone con Snapdragon 855, il nuovo top di gamma in casa Qualcomm: questo device potrebbe essere proprio il successore di Oppo Find X. (altro…)

Huawei mostrerà il suo smartphone pieghevole 5G il 24 febbraio al MWC 2019

Gli indizi trapelati nelle scorse settimane erano veritieri. Huawei si appresta a presentare il suo primo smartphone pieghevole con supporto 5G, e lo farà molto presto: precisamente il 24 febbraio 2019 durante l’evento dedicato al MWC 2019.

Per chi si fosse perso le puntate precedenti, l’azienda cinese aveva già lasciato intendere chiaramente che nel corso della fiera spagnola avrebbe tirato fuori il suo asso nella manica. In molti pensavano che lo smartphone pieghevole non sarebbe arrivato in tempo per febbraio, ma i tweet pubblicati dal profilo ufficiale di Huawei dicono che lo vedremo proprio nel corso della presentazione di Barcellona. (altro…)

Oppo vuole essere la prima in assoluto a lanciare uno smartphone 5G

La battaglia a colpi d’innovazione si sta facendo sempre più serrata negli ultimi mesi. Dopo le lotte sul fronte della riduzione del notch, l’avvento dei fori sul display e la comparsa dei primi dispositivi pieghevoli, molte aziende stanno ora cercando di accaparrarsi un primato ancora più particolare, quello del primo smartphone con supporto alla tecnologia 5G.

Nelle scorse settimane non sono state poche le aziende che hanno fatto dichiarazioni in merito, tra le quali ci sono anche nomi importantissimi come Samsung, Huawei e OnePlus. Prima di tutti potrebbero però arrivare Oppo, che ha confermato nuovamente la volontà di essere la prima azienda in assoluto a lanciare uno smartphone 5G sul mercato. (altro…)

LG pronta a presentare V50 ThinQ 5G e G8 ThinQ insieme al prossimo MWC?

LG si starà pure già preparando al 6G, ma intanto deve ancora fare i conti con il 5G e con i nuovi dispositivi che, a partire dal prossimo mese, inizieranno a essere lanciati dalla concorrenza. Probabilmente proprio per essere tra i primi a saltare sul treno in corsa delle reti di nuova generazione, l’azienda coreana si starebbe preparando a presentare al prossimo Mobile World Congress (Barcellona 25-28 febbraio) i suoi prossimi gioielli: LG V50 ThinQ 5G e G8 ThinQ.

La notizia è stata riportata dal sito orientale ET News e appare piuttosto inusuale. Infatti finora LG non aveva mai presentato un dispositivo della serie V contemporaneamente uno della serie G. LG G8 comunque sarà un telefono LTE, mentre il nuovo V50 apparterrà alla prossima generazione. A parte il comparto tecnico anche il prezzo tra i due sarà molto diverso visto che V50 potrebbe arrivare a costare 1.000-1.200€ (1,3-1,5 milioni di won). (altro…)

Samsung Galaxy Note 10 potrebbe essere equipaggiato con il nuovo Exynos a 7 nm (e modem 5G)

Cosa ci si aspetta di solito che porti l’ultimo modello della serie Galaxy Note rispetto all’ultimo Galaxy S? Ovviamente la S-Pen, uno schermo più grande, più RAM e più batteria. Quest’anno però le cose potrebbero andare diversamente e Galaxy Note 10 potrebbe essere equipaggiato con un processore diverso rispetto a Galaxy S10. Mentre quest’ultimo infatti dovrebbe avere uno Snapdragon 855 (negli USA) o un Exynos 9820, voci provenienti dalla Cina dicono che Galaxy Note 10 potrebbe sfoggiare un Exyons 9825.

La differenza tra i due modelli potrebbe risiedere nella presenza di un modem 5G oppure – ipotesi più affascinante – in una nuova tecnologia costruttiva. Exynos 9820 infatti è costruito con il processo a 8 nm, mentre Exynos 9825 potrebbe essere il primo chip a 7 nm per Samsung realizzato con sfruttando la litografia a raggi ultravioletti. Questi chip di seconda generazione grazie alla nuovo processo hanno un footprint più piccolo del 40% e possono guadagnare il 20% in velocità o il 50% di consumo energetico. (altro…)

Se proprio volete Samsung Galaxy Fold 5G dovrete andarlo a prendere direttamente in Corea

Dopo l’exploit alla fine dell’anno di informazioni trapelate, voci di corridoio e speculazioni basate anche su piccoli dettagli, per un po’ non si è parlato più dello smartphone pieghevole di Samsung. Che si chiami davvero Galaxy Fold o in altra maniera, oggi torniamo a parlarvene perché è trapelata una nuova rivelazione: la versione 5G del dispositivo sarà commercializzata in Corea del Sud e sarà identificata dalla sigla SM-F907N (mentre il modello 4G sarà SM-F900x).

Il paese orientale è al momento l’unico al mondo ad avere completato la sua Rete di quinta generazione ed è per questo il luogo di sbarco perfetto per un prodotto che avrà un costo non indifferente. Per non parlare del fatto, tutt’altro che secondario, che Samsung vorrà ragionevolmente avvantaggiarsi di giocare in casa per provare a vendere quante più unità possibili, cosa non semplice visto il declino registrato nel resto del mondo negli ultimi mesi. (altro…)

Torna all'inizio