Articoli con tag 5G

Navigare in 5G con una vecchia offerta TIM vi costerà caro

Poche ore fa, sono state svelate le prime offerte TIM 5G, chiamate TIM Advance 5G e TIM Advance 5G TOP: si tratta di due promozioni relativamente esose (dal costo rispettivamente di 29,99€ e 49,99€ al mese). Tuttavia, è possibile navigare col 5G di TIM anche con la propria “vecchia” offerta, ma anche in questo caso vi costerà non poco.

Come si legge dal sito ufficiale dell’operatore, infatti, chi ha già attiva una promozione TIM e vuole navigare con la nuova rete di ultima generazione può attivare l’opzione 5G, che ha un costo di 10€ al mese. (altro…)

Alla ricerca di uno smartphone 5G? TIM potrebbe regalarvi un Galaxy S10 5G se siete suoi clienti

Dopo il grande annuncio del debutto della sua rete 5G, TIM ha avviato un’iniziativa promozionale nello stesso ambito che prevede l’assegnazione casuale di diversi Galaxy S10 5G ad alcuni suoi fortunati clienti.

Da oggi 24 giugno l’operatore ha avviato l’iniziativa denominata “Con TIM Party vinci l’esperienza 5G”, la quale si colloca nel contesto del suo programma di fidelizzazione TIM Party. Tutti gli iscritti al programma e titolari di un contratto di linea fissa o mobile con l’operatore avranno la possibilità di concorrere all’assegnazione casuale di un Samsung Galaxy S10 5G al giorno. In base al periodo di permanenza con TIM, i partecipanti avranno un numero diverso di possibilità di concorrere all’assegnazione casuale. (altro…)

Batterie che rendano più del doppio di quelle attuali: la nuova sfida di Nokia con vista sul 5G

Il vero limite degli odierni smartphone è rappresentato dalle batterie, il cui progresso tecnologico non riesce minimamente a tenere il passo di quello del resto della componentistica hardware. La tecnologia odierna potrebbe infatti spingersi più in là e i design potrebbero liberare maggiormente la loro creatività, se non fossero imbrigliati da batterie che richiedono spazi molto ampi per alimentare i dispositivi. E la situazione non potrà che peggiorare con l’avvento del 5G, ma Nokia ha annunciato di aver brevettato una nuova tipologia di batteria, capace di imprimere una vera svolta al settore.

Grazie al lavoro congiunto fra i ricercatori di Nokia Bell Labs e AMBER presso il Trinity College di Dublino, è stata trovata una nuova formula per realizzare batterie capaci di erogare una quantità di energia 2,5 volte superiore rispetto alle batterie odierne, a parità di dimensioni occupate e peso. Se tutto ciò venisse confermato come riproducibile su larga scala, si tratterebbe di una vera e propria rivoluzione per l’universo dei dispositivi mobili, alla vigilia dell’era dell’IoT e del 5G. (altro…)

Samsung potrebbe rispolverare la serie Galaxy R per portare il 5G nella fascia media

Dopo aver deciso di concentrarsi per anni sulla fascia alta del mercato – e lasciare troppo spago a Huawei e Xiaomi nelle fasce inferiori – a partire da questo 2019, Samsung ha deciso di invertire la rotta e tornare ad inondare la fascia media con una moltitudine di modelli dall’interessantissimo rapporto qualità prezzo. E ora, dopo le serie Galaxy M e Galaxy A, potrebbe essere giunto il momento della serie Galaxy R – ma pochi di voi si ricorderanno che non si tratta di un vero inedito.

Correva infatti l’anno 2011, quando Samsung lanciava sul mercato Galaxy R i9103, una variante più economica dell’allora top di gamma Galaxy S2, dotata di chip NVIDIA Tegra 2. Nonostante le buone premesse, il dispositivo non ebbe molto successo e la serie Galaxy R cadde nell’oblio. Ben 8 anni dopo però, il colosso coreano starebbe pensando di ripescarla dal suo mazzo e giocarla con un obiettivo alquanto ambizioso: portare il 5G nella fascia media. (altro…)

Quanto è veloce il 5G? Preparatevi al decollo: navigherete a una velocità media di 111,8 Mbps! (foto)

Sono mesi che sentiamo parlare delle miracolose potenzialità del 5G, ma quanto sono veloci davvero le Reti di nuova generazione? La Corea del Sud rappresenta un ottimo caso di studio in questo senso visto che è il primo paese al mondo ad adottare la nuova tecnologia su larga scala. I report prodotti da Open Signal, una società indipendente specializzata nella misurazione della qualità delle connessioni wireless, parlano di una media di 111,8 Mbps in download. Una cifra forse non stellare ma misurata in condizioni reali al di fuori dei sistemi di test che diventa più impressionante se confrontata con l’attuale tecnologia.

Rispetto agli utenti con un top di gamma LTE di recente commercializzazione (Samsung Galaxy S10 5G e LG V50) l’aumento è del 48% in termini di velocità, mentre se confrontata con telefoni di fascia alta meno recenti/performanti (Samsung Galaxy S9/S9+, Galaxy Note 9, Galaxy S10/S10e/S10+LG G7/G8 e V40) la differenza è ancora più marcata: +134%. Queste proporzioni valgono come termine di paragone nell’uso quotidiano perché il 5G può raggiungere fino a 1,2 Gbps e in Corea Open Signal ha misurato picchi di 988 Mbps. (altro…)

Alla fine Samsung Galaxy Fold e Galaxy Fold 5G potrebbero arrivare in contemporanea nei negozi

Già durante lo scorso evento Galaxy Unpack a febbraio Samsung aveva confermato che il suo primo smartphone pieghevole avrebbe avuto una variante 5G, ora a quanto pare però questa potrebbe essere commercializzata insieme al modello LTE. Il dispositivo 5G identificato dal codice SM-F907B infatti ha ricevuto da poco le necessarie certificazioni sia da parte di Wi-Fi Alliance che di Bluetooth SIG. Inoltre sembra che in Corea del Sud Samsung abbia già inviato dei prototipi di Galaxy Fold 5G agli operatori telefonici per alcuni test.

Mentre il modello standard è stato rallentato da una serie di vicissitudini, la variante di prossima generazione invece prosegue spedita il suo cammino. Considerato che un manager dell’azienda coreana ha confermato che il grosso delle problematiche del dispositivo sono state risolte, questo ci porta a ipotizzare l’arrivo in contemporanea di entrambi sul mercato. (altro…)

Abbiamo provato il 5G Vodafone a Milano con Xiaomi e LG (video)

Il 5G è disponibile in Italia. Avremmo in altre circostanze detto “finalmente disponibile”, ma è innegabile come il mercato abbia spinto questa volta per un’adozione di questa tecnologia più rapida rispetto a quanto successo in passato. Vodafone è stata la prima a farsi trovare pronta e ad aver lanciato la sua offerta commerciale nel nostro paese.

Lo ha fatto partendo da 5 città: Milano, Bologna, Torino, Napoli e Roma. Noi oggi siamo andati a Milano per testare il servizio nella città dove si hanno più informazioni sulla copertura, che è ben dell’80% del territorio cittadino. Oltre alla città sono coperte in parte anche i 28 comuni limitrofi di Assago, Bollate, Bresso, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cusano Milanino, Garbagnate Milanese, Lainate, Legnano, Melegnano, Novate Milanese, Opera, Parabiago, Pessano con Bornago, Pioltello, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, San Giorgio su Legnano, San Giuliano Milanese, Sedriano, Segrate, Senago, Sesto San Giovanni, Solaro e Trezzano sul Naviglio. Per informazioni sulle offerte Vodafone che includono il 5G e per i costi vi rimandiamo a questo articolo. (altro…)

Vodafone e 5G: ecco chi lo avrà gratis e chi a pagamento

Domani è il grande giorno: dal 16 giugno 2019 Vodafone renderà disponibile per tutti i propri clienti la possibilità di iniziare a navigare con la nuova rete 5G. Ma non tutti i clienti potranno beneficiarne allo stesso modo: alcuni avranno la promozione inclusa nell’offerta, altri dovranno pagarla. Ecco le differenze.

Innanzitutto la promozione gratuita riguardante il 5G si chiama (con molta fantasia) Promo 5G. Questa, a partire dal 16 giugno, sarà disponibile per le nuove attivazioni o i cambi di offerta verso uno dei piani già annunciati, ovvero Red Unlimited Smart, Red Unlimited Ultra, Red Unlimited Black, Shake it Easy per gli under 30 e l’offerta convergente Vodafone One Pro. (altro…)

Bisogna evitare gli allarmismi: non è vero che la tecnologia 5G è dannosa, dicono le società di TLC

La fornitura dei servizi 5G è stata autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico nel rispetto delle norme sulla salute pubblica e non sono stati ancora segnalati effetti sanitari di lungo periodo che potrebbero avere conseguenze patologiche per l’uomo. In sintesi questa è la risposta di Pietro Guindani, presidente di Asstel, alle richieste di alcuni parlamentari di sospendere l’attivazione delle reti di nuova generazione.

L’organo di rappresentanza della filiera delle Telecomunicazioni in Confindustria, ha dichiarato che il Parlamento ha già iniziato delle indagini conoscitive coinvolgendo rappresentanti del settore, delle istituzioni, esperti e scienziati. Le attuali norme italiane sono stabilite da un organismo indipendente riconosciuto dall’OMS e dall’UE che ha stabilito che gli effetti delle frequenze fino a 300 GHz rientrano nei parametri validi a livello europeo e mondiale. (altro…)

Vodafone lancia il primo spot per la nuova Giga Network 5G: la fantasia è pronta a diventare realtà (video)

Il mese di giugno si è aperto col botto per Vodafone, che ha bruciato sul tempo la concorrenza e ha ufficialmente aperto le danze del 5G in Italia. La nuova rete Giga Network 5G è infatti già disponibile in 5 città italiane e il piano di ampliamento per i prossimi anni è ambizioso. Sebbene dunque ci vorrà ancora un po’ perché il 5G possa entrare a far parte del quotidiano di tutti noi, non è mai troppo presto per iniziare a farlo conoscere a tutti.

Ed ecco infatti che Vodafone ha già iniziato a far circolare, sulle principali reti televisive italiane, il primo spot pubblicitario dedicato alla Giga Network 5G. Per rendere l’idea delle potenzialità che il 5G sarà in grado di sprigionare nei mesi e negli anni a venire, Vodafone ha scelto di puntare su un concetto molto suggestivo: tutte le fantasie che da sempre popolano l’immaginazione dei bambini, diventeranno realtà. (altro…)

Torna all'inizio