Che giochi arriveranno su Google Stadia?

Google Stadia Giochi – Sul palco della GDC Google Stadia è stato mostrato in azione al grande pubblico solamente con lo stesso gioco che avevamo già visto in azione quando all’epoca il servizio era denominato Project Stream. Il gioco in questione è Assassin’s Creed Odyssey, e non è certo un caso: Ubisoft è a bordo del progetto da praticamente 6 anni, a detta dello stesso CEO dell’azienda francese.

E vista proprio la presenza a bordo del progetto di Ubisoft ci aspettiamo che su Stadia arrivino tanti altri giochi della nota etichetta francese, quali ad esempio The Division 2, che sta già riscuotendo un più che discreto successo, o ad esempio la serie Far CryBeyond Good and Evil 2 e tanti altri. (altro…)

Ora potete usare il potente Sesame Shortcuts anche con i launcher Lawnchair e Hyperion

Sesame Shortcuts è un potente strumento che si è fatto conoscere grazie all’integrazione con Nova Launcher, uno dei launcher di terze parti di maggior successo e diffusione nel panorama Android. Sesame offre dei potenti strumenti di ricerca per moltissime app, dato che gode dell’integrazione delle API di Spotify, WhatsApp, Telegram, YouTube e Google Maps.

Dunque, se state cercando qualcosa sul vostro smartphone, molto probabilmente potete trovarla mediante Sesame Shortcuts. Tutto questo a patto di usare un launcher compatibile con esso. Oltre a Nova Launcher, è stata annunciata la compatibilità di Sesame Shortcuts con i launcher Lawnchair e Hyperion. (altro…)

Razer e Tencent uniscono tutte le loro forze per un mobile gaming sempre più competitivo

Dopo l’annuncio miliare di Google che ha presentato Stadia, la piattaforma di gaming che vuole diventare globale e per tutti, arriva quello di Razer e Tencent che uniscono ufficialmente le loro forze per dominare il settore del mobile gaming.

Razer, la nota azienda che produce dispositivi per il gaming e che recentemente si è lanciata anche nel mercato Android, collaborerà con Tencent, la casa che ha dato i natali a PUBG Mobile e Honour of Kings, su diversi livelli del mobile gaming: (altro…)

Alcatel 1X (2019) approda ufficialmente in Italia: display da 5,5″ e dual cam a 119,90€ (foto)

Alcatel ha annunciato l’approdo ufficiale del suo Alcatel 1X (2019) nel mercato italiano. Avevamo già intravisto questo device allo scorso Mobile World Congress, il quale adesso è stato leggermente adattato al nostro mercato.

Alcatel 1X (2019): Caratteristiche Tecniche (altro…)

Samsung Galaxy S10 vs S10e vs S10+, il confronto (foto e video)

Come ben sappiamo la famiglia Galaxy S10 quest’anno è più ampia del solito. Oltre alla variante classica (Galaxy S10) e la variante Plus (Galaxy S10+), abbiamo infatti anche una variante “economica” (Galaxy S10e) che va a riprendersi una fascia di prezzo a lungo abbandonata dai grandi produttori (quella attorno agli 800€).

RECENSIONI: Galaxy S10Galaxy S10+Galaxy S10e (altro…)

Google Drive si tinge di nero, ma solo se avete Android Q e l’ultima versione dell’app (download apk)

Google ha ufficialmente rilasciato la prima beta pubblica di Android Q, installabile da tutti i possessori di uno smartphone Pixel. Fra le diverse novità della nuova versione del robottino verde – che vi abbiamo illustrato nella nostra video prova – Big G non ha posto particolare accento sul tema scuro del sistema, già attivabile ma ancora per vie traverse, poiché non perfettamente rifinito. Tuttavia, i suoi progressi procedono sottotraccia, così come l’integrazione con le app Google, che in vista del rilascio stabile saranno pronte a supportarlo alla perfezione. I preparativi di Google Drive ad esempio, sembrano già a buon punto.

Chi ha installato la prima Developer Preview di Android Q e attivato il tema scuro, si è infatti accorto che la più recente versione dell’app Google Drive attualmente disponibile – al momento si tratta della 2.19.112.03 – si colora automaticamente a tinte scure, adattandosi al tema di sistema. Il look è quello del Material Design rinnovato, caratterizzato però da sfondo e icone in scala di grigio. Dai primi screenshot non sembrano esserci incongruenze cromatiche, dunque la novità sembra già ad uno stadio avanzato di sviluppo. (altro…)

Wind propone sconti sulle rate di Huawei Y6 e Samsung Galaxy J6 ad alcuni suoi clienti

Wind sta proponendo delle particolari offerte dedicate ad alcuni suoi clienti selezionati che prevedono sconti sull’acquisto a rate di Huawei Y6 e Samsung Galaxy J6.

Le comunicazioni delle offerte stanno raggiungendo i clienti selezionati attraverso un SMS informativo, il quale ne comunica la disponibilità fino al prossimo 30 marzo. Le offerte, nel dettaglio, coinvolgono: (altro…)

Huawei P30 e P30 Pro non riescono a nascondersi: nuove immagini e nuove conferme (foto)

Ormai sappiamo quasi tutto sui prossimi top di gamma Huawei, i quali verranno svelati ufficialmente tra pochi giorni e dei quali vi mostriamo nuove immagini che ci confermano le colorazioni e le belle sorprese che arriveranno per chi preordinerà Huawei P30 Pro.

Le nuove immagini provengono dal profilo Twitter del noto Evan Blass e potete osservarle nella galleria in basso: ritraggono Huawei P30 e P30 Pro in tutte le presunte colorazioni ed affiancati a Sonos One ed al caricatore rapido wireless che, come abbiamo già detto precedentemente, verranno offerti in omaggio a chi preordinerà P30 Pro in alcuni mercati. Le ultime immagini suggeriscono che Sonos One potrebbe arrivare anche per chi preordinerà Huawei P30. (altro…)

Nuovo aggiornamento per i Galaxy Buds: correzioni grafiche e per la connessione Bluetooth (foto)

Samsung ha rilasciato un nuovo aggiornamento del firmware dedicato ai suoi Galaxy Buds, gli auricolari wireless presentati a fianco dei suoi nuovi top di gamma Galaxy S10.

Come potete vedere dallo screenshot riportato in galleria, l’aggiornamento si riferisce alla build R170XXU0ASC4 ed ha un peso di appena 1,32 MB. Vi riportiamo il changelog completo: (altro…)

Per registrare lo schermo di S10 (e S9) non servono app di terze parti, basta questo trucchetto (foto)

Non capita spesso, ma può succedere di dover registrare lo schermo del vostro smartphone. Con Galaxy S10 (e altri modelli precedenti, lo abbiamo testato su Galaxy S9+), in (quasi) tutti gli scenari fortunatamente è possibile farlo senza installare app di terze parti: esiste un semplice trucchetto.

Alcuni smartphone Galaxy hanno infatti preinstallata l’applicazione Game Launcher che permette, in app selezionate, di far comparire nella navbar un’icona (Game Tools) tramite la quale accedere a comandi aggiuntivi, tra cui la registrazione dello schermo. (altro…)

Torna all'inizio