XiaoMi

Spuntano due Xiaomi con Android One e lettore di impronte sotto al display, ma sperate ci sia Mi A3

C’è chi adora l’interfaccia MIUI, e chi preferisce un Android più stock. Xiaomi lo sa e per prendere entrambe le fette di mercato produce smartphone con MIUI e smartphone Android One. I più famosi (ad oggi) sono sicuramente Mi A2 e Mi A2 Lite, ormai rilasciati 9 mesi fa. È tempo di aggiornare la linea? Probabilmente sì, ma (forse) senza un Mi A3.

Lo Junior Member di XDA franztesca ha scoperto 3 nuovi smartphone Xiaomi in fase di test hardware, e sono chiamati con i nomi in codice “pyxis“, “bamboo_sprout“, e “cosmos_sprout“. (altro…)

L’app fotocamera di MIUI si arricchisce con una “lente” in più (foto)

Google Lens non è una di quelle funzionalità più utilizzate tra tutti i servizi Google, ma nella pratica si rivela molto utile per analizzare oggetti, palazzi, testo e molto altro. Ora però gli utenti di Xiaomi ora avranno un modo in più per accedervi, grazie all’integrazione di Lens all’interno dell’app Fotocamera.

Per usare Lens, basterà aprire la fotocamera e scorrere il menù che si trova in alto a destra: lì troverete l’icona dedicata. La versione dell’app MIUI Camera è la 3.0, e potrebbe non essere disponibile da subito per tutti i modelli della casa cinese. Tuttavia, ci aspettiamo che la funzionalità arrivi presto a tutta la gamma (o a maggior parte di essa). (altro…)

Se avete uno Xiaomi Mi A2 Lite ora potete provare Pixel Experience o Paranoid Android!

Xiaomi Mi A2 Lite sarebbe uno smartphone di fascia media come tanti: lanciato la scorsa estate con un SoC Snapdragon 625, 3/4 GB di RAM e una capiente batteria da 4.000 mAh. Ma la cosa che lo ha reso diverso dagli altri e piuttosto attraente per molti è la sua appartenenza al programma Android One. Nonostante sia stato commercializzato con Android Oreo 8.1 infatti ha ricevuto l’aggiornamento ad Android Pie – ancora agognato da molti dispositivi con hardware pari o anche superiore – nel giro di pochissimi mesi.

LEGGI ANCHE: AndroidWorld ha compiuto 10 anni (altro…)

Xiaomi ci tiene a ribadire che Mi MIX 3 5G arriverà in Europa

Pochi giorni fa vi abbiamo detto che Huawei Mate X è stato certificato in Germania, anticipando (di molti mesi) il suo lancio in Europa, che rimane comunque genericamente previsto per l’autunno 2019. Xiaomi ci tiene ora a mettere i puntini sulle i, ribadendo che il suo Mi MIX 3 5G è il primo al mondo con Snapdragon 855, modem X50 e certificazione 5G europea.

Lo smartphone di Xiaomi dovrebbe infatti essere disponibile già da maggio, con un prezzo di partenza anche abbastanza competitivo di 599€ (che per uno smartphone 5G per ora sembrano essere molto pochi). L’italia è nei paesi previsti dal lancio, tanto che dal Mobile World Congress ve l’abbiamo già mostrato in azione su rete TIM, ma non è detto che non ci siano altre partnership in arrivo. (altro…)

Xiaomi chiude il 2018 col botto: +52% di incassi e vendite di smartphone quintuplicate in Europa

Xiaomi Corporation ha annunciato la chiusura del bilancio del 2018, un anno che se non è stato da record ha comunque fatto segnare risultati incredibili. Il gruppo, che come Samsung non opera solo nel settore degli smartphone ma anche in quello degli elettrodomestici smart e connessi alla piattaforma IoT, ha incassato 174,9 miliardi di yuan (22,95 miliardi di euro) con un aumento del 52,6% rispetto allo scorso anno. In questa cifra gli affari internazionali sono cresciuti ancora di più: +118,1% e sono arrivati a rappresentare il 40% del business.

Allo stesso modo marcia il profitto lordo che riporta 22,191 miliardi di yuan (2,91 miliardi di euro) con un notevole aumento del 46,4% rispetto al 2017. Il profitto netto è stato di 13,48 miliardi di yuan (1,77 miliardi di euro). (altro…)

Xiaomi chiude il 2018 col botto: +52% di incassi e vendite di smartphone quintuplicate in Europa

Xiaomi Corporation ha annunciato la chiusura del bilancio del 2018, un anno che se non è stato da record ha comunque fatto segnare risultati incredibili. Il gruppo, che come Samsung non opera solo nel settore degli smartphone ma anche in quello degli elettrodomestici smart e connessi alla piattaforma IoT, ha incassato 174,9 miliardi di yuan (22,95 miliardi di euro) con un aumento del 52,6% rispetto allo scorso anno. In questa cifra gli affari internazionali sono cresciuti ancora di più: +118,1% e sono arrivati a rappresentare il 40% del business.

Allo stesso modo marcia il profitto lordo che riporta 22,191 miliardi di yuan (2,91 miliardi di euro) con un notevole aumento del 46,4% rispetto al 2017. Il profitto netto è stato di 13,48 miliardi di yuan (1,77 miliardi di euro). (altro…)

Redmi 7 arriverà a breve in Europa, ma il prezzo potrebbe non essere quello giusto

Abbiamo visto ieri il lancio di Redmi 7, l’entry-level del nuovo sub-brand di Xiaomi, che in Cina partirà da appena 90€. Logico quindi chiedersi quale sarebbe stato il destino europeo di questo smartphone, ed una parziale risposta è rapidamente giunta dal solitamente affidabile Winfuture.de, anche se è una risposta che non ci soddisfa troppo.

Anzitutto le buone notizie: Xiaomi sta facendo pressioni per portare prima possibile Redmi 7 in Europa, quindi l’attesa dovrebbe essere breve. Parliamo di giorni, o al più di qualche settimana, ma non mesi. Entro fine marzo insomma, Redmi 7 potrebbe già essere disponibile o comunque in dirittura d’arrivo. Purtroppo però, non è detto che in Europa arrivino le medesime varianti viste al lancio in Cina. (altro…)

Black Shark 2: il gioiello della corona Xiaomi?

Il Black Shark 2 è finalmente arrivato con notevoli miglioramenti. Scoprite tutti i dettagli su questo nuovo device nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Black Shark 2: il gioiello della corona Xiaomi? su Androidiani.Com


(altro…)

AirDots: AirPods by Xiaomi a meno di 20 euro

Xiaomi ha lanciato i suoi primi auricolari true wireless AirDots pochi mesi fa. Il sub-brand dell’azienda, Redmi, ha presentato un nuovo modello che costa circa la metà: 13 € (CNY 99). Scoprite i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere AirDots: AirPods by Xiaomi a meno di 20 euro su Androidiani.Com


(altro…)

AirDots: AirPods by Xiaomi a meno di 20 euro

Xiaomi ha lanciato i suoi primi auricolari true wireless AirDots pochi mesi fa. Il sub-brand dell’azienda, Redmi, ha presentato un nuovo modello che costa circa la metà: 13 € (CNY 99). Scoprite i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere AirDots: AirPods by Xiaomi a meno di 20 euro su Androidiani.Com


(altro…)
Torna all'inizio