whatsapp

Su WhatsApp si può usare la fotocamera grandangolare di Galaxy S10, ecco come (video)

Quanti di voi si sono trovati nella situazione di dover uscire da WhatsApp per scattare una foto, e poi rientrare per inviarla? In molti, scommettiamo. Oltre a non sprigionare il massimo della qualità fotografica, l’applicazione di messaggistica ha sempre mancato di alcune funzionalità aggiuntive per gli scatti, prima fra tutte la possibilità di cambiare obiettivo.

Dato che ormai avere più fotocamere è considerato un must, se non ti chiami Pixel, sempre più persone richiedono a gran voce l’introduzione di una nuova modalità fotocamera che possa consentire lo switch tra il sensore principale e, magari, quello grandangolare. (altro…)

WhatsApp: disponibile per tutti la riproduzione in sequenza delle note vocali

WhatsApp ha ricevuto un nuovo aggiornamento che introduce nuove funzionalità per le note vocali, da oggi infatti sarà possibile riprodurre le note vocali in successione.(...)
Continua a leggere WhatsApp: disponibile per tutti la riproduzione in sequenza delle note vocali su Androidiani.Com


(altro…)

Stati condivisibili su Facebook e QR Code personale: queste le novità principali di WhatsApp beta (foto)

WhatsApp beta è l’applicazione dove gli sviluppatori di portano solitamente le funzioni sperimentali che saranno poi disponibili per il grande pubblico. Nell’ultima versione rilasciata, la 2.19.151, ci sono due novità degne di nota.

La prima riguarda gli stati personali di WhatsApp, quelli dove Facebook dovrebbe presto inserire le pubblicità, e vede l’inserimento di un nuovo pulsante che permette la condivisione diretta dei contenuti sulle storie di Facebook. (altro…)

Le pubblicità di WhatsApp rimarranno confinate agli stati, per ora (foto)

Sebbene lo scorso anno ve ne avessimo parlato per il primo trimestre del 2019, a quanto pare il lancio delle pubblicità all’interno di WhatsApp è stato ritardato, perché almeno qui da noi non se ne vede ancora traccia (secondo la foto qui sotto, potrebbe volerci fino al 2020).

Arrivano però ulteriori conferme sulla modalità con cui saremo sottoposti alle inserzioni nell’applicazione di messaggistica più famosa del mondo. Fortunatamente, e anche comprensibilmente, queste pubblicità saranno inizialmente limitate agli stati, similmente a quanto già succede con le storie di Instagram. (altro…)

WhatsApp è sempre la più scaricata, ma solo TikTok contrasta il dominio delle app di Facebook

Sensor Tower ha appena presentato il suo report relativo alle app per dispositivi mobili maggiormente scaricate dagli utenti, sia sulla piattaforma Android che iOS, nel primo trimestre del 2019.

Non vi sembrerà strano che le app del gruppo Facebook Inc. dominano la top 5: al primo posto c’è WhatsApp, scaricata circa 220 milioni di volte in tre mesi, poi Messenger, al quarto Facebook ed in quinta posizione Instagram. L’unica sorpresa è TikTok che si è piazzata al terzo posto. A completare le prime 10 per numero di download ci sono ShareIt, Youtube, Like Video, Netflix e Snapchat. (altro…)

Il tema scuro di WhatsApp è ormai una questione di dettagli, guardare per credere (foto)

Si intensificano le notizie riguardanti il tema scuro di WhatsApp, di cui si parla ormai da molti mesi, ma che di recente sembra abbia subito un’accelerata decisiva. Nelle versioni beta dell’app Android rilasciate negli ultimi 7 giorni infatti, il team di sviluppo ha continuato a rifinire il tanto atteso tema scuro, che ormai sembra essere giunto ai dettagli finali.

Al menu dedicato alle conversazioni, si è da poco aggiunta la pagina relativa alle informazioni su contatto e la lista dei contatti a cui è possibile inviare un nuovo messaggio. In questa però, la didascalia che indica se un contatto è bloccato è ancora riportata in nero su sfondo grigio scuro, dunque necessita ancora di una piccola revisione finale. (altro…)

L’ultima beta di WhatsApp non vi permette più di salvare le immagini profilo dei vostri contatti

WhatsApp è in continuo divenire soprattutto sul suo canale beta, sia per la piattaforma Android che per quella iOS. L’ultima versione disponibile ha rimosso un’opzione banale senza apparenti motivazioni.

Stiamo parlando della possibilità di salvare le immagini del profilo scelte dai nostri contatti: questo è impedito nella versione beta per Android più recente e nella versione 2.19.60.5 di WhatsApp Business beta per iOS. Rimane possibile salvare le immagini del profilo dei gruppi. (altro…)

WhatsApp beta si aggiorna e si avvicina sempre di più al tema scuro (foto)

WhatsApp ha ricevuto un nuovo aggiornamento relativo al canale beta della sua versione per Android, il quale si riferisce alla versione 2.19.139 ed include nuovi suggerimenti relativi alla Night Mode.

Il team di sviluppo sta lavorando da tempo all’implementazione del tema scuro per WhatsApp e proprio qualche giorno fa sono emerse le ultime novità. Nell’update odierno sono stati trovati nuovi riferimenti al tema scuro che ora è stato ulteriormente esteso a tutta la sezione delle chat, chiamate e contatti: nella galleria in basso potete vedere tre esempi di quanto appena detto. Avrete anche notato che non si tratta di un tema nero. (altro…)

WhatsApp: un altro pezzo si aggiunge al puzzle del tema scuro, ma c’è ancora del lavoro da fare

Non si può dire che il team di sviluppo di WhatsApp non se la stia prendendo comoda per portare a compimento il tema scuro dell’app per Android. Da molti mesi infatti si fa un gran parlare del lento avanzamento dei lavori per il tema a tinte scure di WhatsApp e, dall’ultima versione beta dell’app, giungono notizie di un nuovo piccolo tassello che contribuirà a restituire il risultato definitivo.

Come riportato dai colleghi di WABetaInfo, rispetto a qualche versione beta fa, ora anche la barra di stato dell’app – quella che include i 3 tab Chat, Stato e Chiamate, per capirci – è stata colorata dello stesso grigio scuro che abbiamo già visto nelle settimane scorse per la sezione dedicata alle impostazioni. (altro…)

Windows Phone e WhatsApp: il divorzio definitivo tra i due è fissato per il 31 dicembre

Se utilizzate WhatsApp su qualsiasi smartphone Windows Phone, abbiamo una brutta notizia per voi: dal 31 dicembre 2019 non potrete più utilizzare la famosa app di messaggistica. Questa non è l’unica data di scadenza in serbo da WhatsApp, ma sicuramente la più eclatante.

Le date di chiusura degli altri sistemi sono (alcune sono già passate): (altro…)

Torna all'inizio