wearable

Huawei Watch 3 non arriverà prima del prossimo anno e avrà un altro nome (foto)

Huawei Watch 2 è stato uno degli smartwatch Android di maggior successo, lanciato lo scorso anno ha ricevuto nel tempo diverse varianti come la versione Sport e Pro. Nel 2018 le aspettative per un successore all’altezza erano alte, ma finora non abbiamo visto altro che un’aggiornamento chiamato Watch 2 (2018), che non ha proposto nulla di sostanzialmente nuovo. Il lungo silenzio ha perfino fatto temere agli utenti che Huawei volesse ritirarsi dal business dei dispositivi indossabili.

Invece lo stesso Richard Yu, capo del settore elettronica di consumo, ha recentemente affermato che l’azienda cinese sta investendo ancora nei wearables, ma non sono previste presentazioni di nuovi prodotti nei prossimi mesi. Probabilmente tutto è legato al nuovo chip Snapdragon Wear 3100, che Qualcomm sta sviluppando come successore di Wear 2100 arrivato sul mercato ormai due anni fa. Proprio il nuovo SoC, che promette un netto salto in avanti, potrebbe infatti essere la chiave per proporre un prodotto davvero all’altezza delle aspettative. (altro…)

Withings ritorna in grande stile dopo il divorzio da Nokia: ufficiale il nuovo Steel HR Sport (foto)

La storia d’amore tra Withings e Nokia è stata breve e nemmeno troppo intensa. Dopo circa due anni dall’acquisizione del marchio dedicato agli orologi smart, l’azienda finlandese ha deciso di sbarazzarsene rivendendolo proprio ai vecchi proprietari, che hanno ridato vita alla vecchia Withings con un nuovo logo e nuovi progetti all’orizzonte. Il primo a diventare un prodotto concreto è il nuovissimo Withings Steel HR Sport, lanciato da qualche ora sul nuovo sito ufficiale dell’azienda.

Si tratta di un dispositivo che prende chiaramente ispirazione dai modelli precedenti, in particolare dallo Steel HR: a confronto con questo prodotto, si ritrovano moltissime caratteristiche in comune, sia nel design che nelle funzionalità, ma ci sono anche delle novità molto interessanti. (altro…)

Il primo chipset per wearable con IA è di Xiaomi e si chiama Montagna Gialla.

È proprio di oggi l’annuncio di Amazfit Verge e Amazfit Health Band 1S, il nuovo smartwatch e il nuovo bracciale targati Huami, azienda collegata a Xiaomi. Ma non sono gli unici prodotti ad essere stati presentati oggi: insieme a loro c’è stato spazio anche per un nuovo chipset, ovvero Huangshan No. 1 (MHS001).

Il nome del chipset, magari non intuitivo da pronunciare nelle terre nostrane (ma, se volete, potreste chiamarlo Montagne Gialle, ndr), nasconde al suo interno un fattore molto importante: è il primo, dedicato ai wearable, ad avere integrato al suo interno una Intelligenza Artificiale con network neurale. (altro…)

Il vostro smartwatch Wear OS giace inutilizzato in un cassetto? Dategli nuova linfa con queste 6 nuove utility

È opinione diffusa che gli smartwatch – specialmente quelli targati Wear OS (ex Android Wear) – siano dispositivi di dubbia utilità, spesso acquistati frettolosamente perché vinti dalla voglia di un nuovo gadget tecnologico, salvo poi accorgersi di non sentire il bisogno di indossarli quotidianamente. Prima però di farli sprofondare nell’oblio di un cassetto, date un’occhiata a 6 nuove app di utilità sviluppate da Appfour.

Si tratta di Altimeter, Compass, GPS Tracker, Speedometer e Stopwatch (altimetro, bussola, tracker GPS, tachimetro e cronometro), oltre ad Instruments, un’app contenitore dei già citati ed altri strumenti. Le app sembrano ben realizzate, anche perché sono in grado di essere utilizzate standalone, oppure di essere impiegate come watch face o di integrarsi in quelle già esistenti. (altro…)

Amazfit Health Band 1S ufficiale: il braccialetto smart per l’ECG ad alta precisione (foto)

Huami non si è limitata a lanciare solo il nuovo Amazfit Verge, ma quest’oggi ha voluto presentare anche una smarband pensata principalmente per la salute. Ecco dunque il debutto di Amazfit Health Band 1S, il piccolo bracciale intelligente che si va ad aggiungere all’ecosistema di Xiaomi portando qualche novità interessante.

Il punto focale del dispositivo è il tracciamento del battito cardiaco di chi lo indossa. La nuova Band 1S porta al suo interno un sensore ottico PPG di nuova generazione per l’ECG, capace di raccogliere dati con un accuratezza del 98% ed in grado di mostrare l’andamento della frequenza cardiaca sul piccolo display OLED da 0,42 pollici o sullo schermo dello smartphone collegato. (altro…)

Xiaomi Amazfit Verge ufficiale in Cina: gli sportivi ameranno il suo nuovo sensore per il battito (foto)

Amazfit Verge è la nuova proposta per il mecato cinese a marchio Huami, l’azienda collegata a Xiaomi che produce smartwatch ed indossabili. Anche in questo caso si tratta di un orologio intelligente, che riprende lo stile della gamma Amazfit e aggiunge alcune funzionalità che piaceranno in particolare agli utenti più sportivi.

Il nuovo Verge presenta un display AMOLED circolare (43 mm di diametro) da 1,3 pollici a colori, con risoluzione 360 x 360 pixel e copertura in vetro Gorilla Glass 3. Al suo interno sono presenti un processore dual-core a 1,2 GHz, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna e i moduli per le connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0 LE. La batteria dovrebbe assicurare un’autonomia fino a 5 giorni d’utilizzo. (altro…)

Saranno oltre 122 milioni i wearable spediti nel 2018, molti dei quali a marchio Apple (foto)

Il mercato degli indossabili subirà un leggero rallentamento nel 2018, ma i segnali per il futuro sono molto positivi. Queste, in breve, sono le previsioni dell’International Data Corporation (IDC), che ha pubblicato qualche ora fa il suo ultimo report per quanto riguarda il settore wearable, fornendo tanti spunti interessanti per interpretare i dati raccolti.

Sommando i risultati registrati nei mesi precedenti e quelli attesi per l’ultima parte dell’anno, secondo IDC in tutto il 2018 saranno spediti circa 122,6 milioni di dispositivi indossabili, vale a dire il 6,2% in più rispetto al 2017. Si tratta della prima volta da anni che la crescita non presenta una percentuale in doppia cifra, ma questo è dovuto più ad una transizione che ad una vera contrazione del mercato. (altro…)

Ecco l’unboxing di Honor Band 4, che dite: è meglio di Mi Band 3? (foto)

La scorsa settimana sono stati presentati due fitness tracker decisamente interessanti: Xiaomi Mi Band 3 e Honor Band 4. Potete leggere la nostra recensione del primo qui, mentre qui trovate le caratteristiche tecniche del secondo che purtroppo non è ancora arrivato in Italia.

Per ora infatti Honor Band 4 è in vendita solo in Cina, dove tra l’altro ha fatto registrare il tutto esaurito nel giro di due ore dal lancio. È sicuramente un dispositivo da tenere in considerazione, dotato di cinturino disegnato dall’Accademia dell’Estetica francese e commercializzato allo stesso prezzo del rivale (29$), con una versione più economica chiamata Running Edition. (altro…)

Polar presenta Vantage M e Vantage V: due orologi per fitness da professionisti (foto)

Polar ha presentato due nuovi dispositivi rivolti principalmente alla fascia di utenti che esige un’accuratezza senza compromessi nel monitoraggio della propria attività fisica. Stiamo parlando di due orologi, Vantage M e Vantage V, con funzioni smart utili a massimizzare l’efficacia degli allenamenti.

I due dispositivi (riportati nelle immagini nella galleria in basso) integrano la nuova tecnologia Training Load Pro, la quale sintetizza in un solo indice le informazioni sul lavoro cardiovascolare e muscolare effettuato durante gli allenamenti. Il Vantage V, inoltre, offre la funzionalità Recovery Pro, grazie alla quale l’utente potrà avere un quadro completo relativamente ai cicli di riposo seguiti dopo gli allenamenti. Entrambi i prodotti di Polar sono impermeabili ed offrono il monitoraggio dell’attività natatoria. (altro…)

Xiaomi Mi Band 3 con NFC è pronta a sbarcare in Cina: ecco come sarà (foto)

Xiaomi Mi Band 3 è l’ultima smartband lanciata dall’azienda cinese a livello globale e che sta ottenendo un ottimo successo dal punto di vista delle vendite. Xiaomi ha in mente di non fermarsi a questo punto e lanciare una nuova variante della smartband integrante anche il modulo NFC in Cina.

Questa feature è una delle poche che mancano alla variante standard della smartband e sarebbe di fondamentale importanza per usare il dispositivo nell’ambito dei pagamenti mobili. Tramite le foto riportate in galleria potete osservare come sarà la Mi Band 3 con modulo NFC: il prodotto potrebbe essere presentato ufficialmente in Cina il prossimo 19 settembre, a fianco di Xiaomi Mi8 Youth. (altro…)

Torna all'inizio