Smartphone

Xiaomi a lavoro su due top di gamma con Snapdragon 855 e fotocamera pop-up (foto)

Negli ultimi tempi molte aziende che producono smartphone si stanno ingegnando per proporre soluzioni che permettano la riduzione totale dei bordi intorno al display. Molte alternative vengono fuori per la disposizione della fotocamera anteriore, abbiamo visto slider, scalini e meccanismi a comparsa.

Anche Xiaomi fa parte di questo gruppo di aziende e dopo aver presentato lo slider per la fotocamera di Mi MIX 3 potrebbe sperimentare le fotocamere anteriori pop-up sui suoi prossimi top di gamma. Come testimoniato anche dalle immagini riportate nella galleria in basso che ritraggono dei presunti smartphone Xiaomi con questa soluzione, l’azienda cinese starebbe lavorando a due device con Snapdragon 855 e fotocamera pop-up. (altro…)

Samsung Galaxy Fold: prime impressioni su dimensioni, prezzo, usabilità e piega (foto e video)

Abbiamo trascorso qualche minuto in compagnia di Samsung Galaxy Fold. Troppo pochi per formulare una qualsivoglia conclusione su quello che è uno dei dispositivi più interessanti dell’anno, ma abbastanza per rispondere a qualche domanda che magari anche voi, come noi, vi eravate posti.

Anzitutto le dimensioni ed il peso. Sono meno critici di quanto avremmo pensato. Da chiuso Galaxy Fold si maneggia molto bene: è compatto, ben bilanciato, ed anche il peso superiore alla media non disturba. Nel moneto stesso in cui lo vorrete aprire avrete però per forza bisogno di due mani, anche perché i magneti che tengono unite le due metà sono molto forti. Ed in fondo è giusto così: nessuno si sognerebbe di usare un tablet con una sola mano. Sempre da chiuso, inoltre, vi darà una sensazione di estrema solidità, paragonabile a quella di ogni altro top di gamma Samsung, con il quale per altro condivide moltissimi elementi di design. (altro…)

Questi sono i render ufficiali di Pixel 3a e 3a XL: a Google non piacciono i bordi risicati (foto)

All’uscita, i Pixel 3 di Google sono stati molto criticati per gli spessi bordi (superiori ed inferiori) che li facevano sembrare “vecchi” in un panorama dove la riduzione delle cornici sembrava la novità del momento. Allo stesso modo, i Pixel 3a, puntando ad una qualità costruttiva inferiore, non cercano nemmeno di ridurre le cornici.

A dircelo sono addirittura quelli che dovrebbero essere i render ufficiali dei prossimi smartphone di Mountain View, i quali verranno presentati nel giro di qualche settimana. Tutti i dettagli mostrati confermano quelle che erano le indiscrezioni dei mesi scorsi. (altro…)

Il successore di ASUS ZenFone L1 rimane nella fascia economica, ma esce dal programma Android One (foto)

Asus ha aggiunto da poco e senza darne annunci un nuovo smartphone alla sua offerta. Si tratta del successore di ZenFone L1 (di cui potete trovare la scheda a fine articolo) chiamato ZenFone Live (L2). A differenza del predecessore però non fa parte del programma Android One, ma si presenta con Android Oreo abbinato alla ZenUI 5.

Ad ogni modo ZenFone Live (L2) rimane fedele alla linea in quanto budget phone e come tale presenta delle caratteristiche tecniche non esattamente attraenti – nel 2019 – allo stesso tempo però dovrebbe garantire un prezzo facilmente accessibile, che però ancora non è stato rivelato. (altro…)

La versione standard di Oppo Reno sta per arrivare in Europa ad un prezzo inferiore ai 500€

Oppo ha presentato il suo ultimo top di gamma Reno qualche settimana fa in Cina e si prepara a lanciarlo nel mercato globale, a partire dall’evento di Zurigo fissato per il prossimo 24 aprile. Oggi vi riportiamo importanti novità sul dettaglio ancora sconosciuto e che interessa maggiormente: il prezzo di lancio.

Secondo Ishan Agarwal Oppo Reno verrà lanciato nel mercato europeo ad un prezzo di partenza di 499€: questo sarà il prezzo della variante standard con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Chiaramente la variante da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, anch’essa prevista nel nostro mercato, arriverà ad un prezzo superiore. (altro…)

Wiko Y60 ufficiale: nuovo coloratissimo smartphone Android Go a meno di 80€! (foto)

Wiko è da sempre uno dei produttori più attenti al prezzo degli smartphone che lancia, proponendo soluzioni di buon livello, per tutte le tasche. Con il nuovo Y60 però ha voluto strafare, lanciando sul mercato un dispositivo capace di incontrare le esigenze di chi vuole avvicinarsi per la prima volta al mondo degli smartphone, senza pretese di prestazioni d’alto livello e senza spendere una fortuna.

Wiko Y60: Caratteristiche Tecniche (altro…)

Questo è Honor 20 Pro, e la quarta fotocamera c’è anche se non si vede (foto)

Honor 20 Pro avrà ben 4 fotocamere, ormai è un dato appurato da multiple indiscrezioni trapelate in queste settimane. Ma come sarà esteticamente? Un render cerca di mostrarcelo.

Quello che vedete in galleria è il retro del presunto Honor 20 Pro. Cosa possiamo estrarre da questa immagine? Beh, le fotocamere sono 4: tre si vedono molto chiaramente, mentre la quarta dovrebbe essere posizionata tra il sensore centrale e quello inferiore. (altro…)

Pete Lau stuzzica i fan con un breve video sul prossimo OnePlus che sarà “Fast and Smooth”

Il 14 maggio si avvicina e la febbre dei fan di OnePlus sale. E Pete Lau sembra divertirsi a lanciare frecciatine su Twitter come il video che potete vedere qui sotto. Si tratta in tutta onestà di 5 secondi che non dicono niente di nuovo, né fa di più il testo che lo accompagna e pone l’enfasi sull’inizio di una nuova era. Molto probabilmente sono tutti riferimenti alla maggiore fluidità dello schermo garantita dalla frequenza di refresh dell’immagine a 90 Hz e al pannello Super AMOLED.

LEGGI ANCHE: Android Pie in beta per OnePlus 3/3T in Cina (altro…)

ZTE realizza la prima chiamata voce e video tra smartphone 5G e 4G (e in test sfonda il tetto dei 2 Gbps) (foto)

ZTE ha appena annunciato di avere compiuto una chiamata “VoLTE” voce e video tra smartphone 5G e 4G. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’operatore China Mobile (filiale di Guangzhou) ed Ericsson e rappresenta un netto passo in avanti nella commercializzazione della rete 5G. A differenza dei precedenti test completati tramite smartphone 5G e avvenuti su reti di prova, infatti, la chiamata questa volta ha utilizzato reti NSA 5G di diversi fornitori, oltre alla rete 4G esistente.

Il download ha prodotto un flusso di dati stabile e il test ha testato sotto tutti gli aspetti, e con successo, le varie esigenze commerciali. Oltre al traffico voce, è stato messo alla prova il simultaneo accesso a Internet. La sperimentazione ha dimostrato in questo modo la maturità tecnica della rete mobile 5G e dello smartphone utilizzato, condizioni che pongono una base per la ormai prossima commercializzazione su larga scala delle reti di nuova generazione nel paese orientale. (altro…)

Grazie al doppio GPS di Honor View 20 non vi perderete più (o meglio, vi ritroverete sempre) (foto)

Honor View 20 è arrivato sul mercato italiano già da qualche mese, ma forse nemmeno i suoi utenti sono consapevoli del fatto che il telefono sfrutta una nuova tecnologia. Potreste aver notato che lo smartphone è molto rapido nel geolocalizzarvi e che ci riesce praticamente sempre oppure no, in ogni caso il motivo per cui Honor View 20 è così puntuale è nel fatto che è equipaggiato con un GPS a doppia frequenza.

Sin dal suo avvento sui dispositivi mobili il sensore GPS non ha praticamente conosciuto evoluzioni e funziona allo stesso modo su un top di gamma così come su un telefono da pochi euro. Questo perché lo standard adottato da tutti è stato quello del rilevatore a frequenza singola che funziona egregiamente nella maggior parte dei casi, ma ha dei limiti. In particolare il margine di errore è di massimo 5 metri, distanza tutto sommato ridotta che però può fare la differenza in diverse situazioni (pensate a quando guidate un auto). (altro…)

Torna all'inizio