Smartphone

Google Pixel 3 XL ha iniziato a supportare Fuchsia, anche se potrete farci ben poco al momento

I destini di Android e del nuovo progetto Fuchsia potrebbero incrociarsi in futuro, ma già da oggi è possibile avere un assaggio di questa strana coesistenza se avete un Google Pixel 3 XL. Grazie al lavoro dello sviluppatore indipendente Zhuowei Zhang, il più recente tra i top gamma di Google ha ricevuto il supporto iniziale per far girare Fuchsia, inaugurando l’arrivo del nuovo sistema su un vero e proprio smartphone.

A dire il vero, per adesso avere il supporto significa ben poco. Lo sviluppatore è riuscito a far avviare il kernel Zircon e la virtual console di Fuchsia su Pixel 3 XL, ma per il resto non c’è molto altro da fare al momento. Il progetto Fuchsia è, infatti, ancora in una fase primordiale dello sviluppo, dunque non è ancora possibile provare app o servizi ad esso relativi. (altro…)

Sta arrivando anche Samsung Galaxy A20: ecco le sue specifiche tecniche secondo Geekbench

Samsung non sta soltanto terminando di mettere a punto la sua folta schiera di smartphone top di gamma della famiglia Galaxy S10, ma è pronta ad invadere anche le fasce più basse del mercato con una nuova ondata di dispositivi. L’ultimo in ordine di tempo a mostrarsi in rete, per la precisione su Geekbench, è Galaxy A20 (nome in codice SM-A205FN).

Si tratta di un ennesimo esponente della serie Galaxy A che, insieme alla nuova serie Galaxy M e a prezzi più competitivi rispetto al recente passato, mira a sottrarre quote di mercato a marchi come Huawei, Honor e Xiaomi, che negli ultimi anni hanno spadroneggiato. Questo Galaxy A20 vanta in particolare un SoC octa core Exynos 7885, 3 GB di RAM e Android 9.0 Pie già pre-installato. (altro…)

Sony Xperia XZ4 si fa vedere in una nuova immagine leak: è davvero borderless! (foto)

Continuano ad arrivare buone notizie per chi sta aspettando con impazienza il nuovo Sony Xperia XZ4. I render trapelati la scorsa settimana e le foto di inizio anno avevano già fatto ben sperare sul design del nuovo top gamma di Sony, che è stato ulteriormente confermato grazie ad una nuova immagine leak pubblicata nelle ultime ore: XZ4 sarà uno smartphone borderless, come mai nessun dispositivo Sony prima d’ora.

La parte frontale sarà dominata da un lunghissimo pannello in formato 21:9, senza notch e senza bordi. L’unica cornice abbastanza evidente dovrebbe essere quella superiore, dove saranno inseriti i sensori, le fotocamere e la capsula auricolare. Ma non finisce qui. (altro…)

TP-Link presenta il suo nuovo smartphone Android Go: c’è anche la versione da 512 MB di RAM (foto)

TP-Link non si dedica soltanto alla produzione di dispositivi di rete ma anche a diversi tipi di smartphone. Oggi l’azienda presenta un nuovo device basato su Android Go, la piattaforma di Google dedicata ai dispositivi limitati dal punto di vista hardware, con una scheda tecnica totalmente aderente a questa filosofia.

TP-Link Neffos C5 Plus: Caratteristiche Tecniche (altro…)

Questo sarebbe il nuovo Motorola RAZR: enorme schermo flessibile, ma con notch! (foto)

La nuova edizione di Motorola RAZR potrebbe essere molto più simile a quella originale rispetto a quanto non ci fossimo già immaginati. Queste sono le considerazioni che emergono dopo aver visto le immagini pubblicate dal sito del World Intellectual Property Organisation (WIPO), che sembra aver messo già in luce il design del nuovo modello Motorola.

Stando ai disegni che potete apprezzare nella galleria a fine articolo, si dovrebbe trattare proprio di un flip-phone – in italiano detto “smartphone a conchiglia” – esattamente come il RAZR originale, capace di aprirsi e chiudersi muovendo il pannello superiore. La grande differenza sta al suo interno: se il vecchio modello integrava uno schermo sul pannello in alto e una tastiera fisica in basso, qui ci dovrebbe essere un solo ed unico schermo flessibile, addirittura dotato di notch sulla parte alta. (altro…)

Moto G7: ancora conferme su specifiche e design, e nuovi dettagli sui prezzi europei (foto)

Gli occhi della maggior parte degli appassionati di smartphone sono puntati su Samsung Galaxy S10, Huawei P30 e Nokia 9 PureView, i primi smartphone top di gamma di questo 2019 destinati ad essere svelati di qui ad un mese. Grande curiosità però è suscitata anche dalla nuova serie Moto G7 di Motorola, che punta nuovamente a conquistare la fascia media e medio-bassa del mercato.

I nuovi smartphone della serie Moto G dovrebbero essere svelati a fine febbraio, nel corso del Mobile World Congress 2019 di Barcellona, ma sono settimane che continuano a trapelate notizie sul loro conto, senza alcun cenno di volersi fermare. La famiglia sarà composta da Moto G7 Play, Moto G7 Power, Moto G7 e Moto G7 Plus, in rigoroso ordine di fascia di prezzo. In galleria vi lasciamo una lunga serie di nuovi render per tutti i futuri smartphone. (altro…)

Xiaomi rilascia i sorgenti del kernel di smartphone lanciati nel… 2015?!

Meglio tardi che mai. Il celebre detto calza a pennello con la notizia di oggi, che vede Xiaomi rilasciare il codice sorgente del kernel di smartphone usciti nel 2015, ovvero un’era geologica fa per il frenetico universo della tecnologia.

Si tratta di Redmi Note 2, Redmi Note 2 Prime e Redmi Note 3 (MediaTek), tutti smartphone dotati di SoC MediaTek, nati e morti con la versione 5.1 Lollipop di Android. Nonostante all’epoca vendettero piuttosto bene, difficilmente ce ne saranno ancora in circolazione a distanza di oltre tre anni, se non come muletti, dimenticati sul fondo di qualche cassetto. (altro…)

Cos’avrà di esclusivo la variante top di Galaxy S10+? Taglio di memoria da 12GB/1TB e retro in ceramica indistruttibile

Il palco dell’evento di San Francisco, dove il 20 febbraio prossimo saranno svelati i nuovi Galaxy S10, rischia di essere molto affollato. Sembra ormai certo che del nuovo top di gamma di Samsung esisteranno almeno 3 modelli, ciascuno dei quali potrebbe vantare diverse varianti, differenti non soltanto per il taglio di memoria. In particolare, ad attirare la maggiore curiosità è la vociferata variante top di Galaxy S10+, che sarebbe alquanto esclusiva.

A regalarci qualche presunto dettaglio sul suo conto, ci ha pensato oggi Ice universe, un leakster cinese che negli ultimi mesi si è guadagnato credito a livello internazionale, per le sue preziose anticipazioni sui più attesi smartphone. Secondo quanto a lui noto, Galaxy S10+ arriverà anche in una variante dotata addirittura di 12 GB di RAM e 1 TB di memoria interna UFS. Ma ci sarà anche altro a farne lievitare ulteriormente il listino, che sfonderà in scioltezza il muro dei mille euro. (altro…)

Date un’altra occhiata a Galaxy S10E, S10 e S10+ in questi nuovi render dettagliati

Il 20 febbraio si avvicina – data fissata da Samsung per il grande evento di presentazione dei nuovi Galaxy S10 – e non passa giorno senza che nuove informazioni trapelate ci dicano qualcosa in più degli smartphone più attesi del momento. Se diversi dettagli di natura hardware e software continuano a rimanere avvolti nel mistero, lo stesso non si può dire per il design, già ampiamente anticipato. Ma una conferma in più non fa mai male, specialmente se autorevole.

Il nuovo leak proviene infatti da Evan Blass, che su Twitter ha mostrato un nuovo render dettagliato, relativo alla nuova famiglia di smartphone del gigante coreano: Galaxy S10E (il presunto nome definitivo di Galaxy S10 Lite), Galaxy S10 e Galaxy S10+. Il pretesto è fornito da un produttore di cover, che ci offre una panoramica molto completa sui tre dispositivi. (altro…)

Samsung si prepara a tornare ai fasti di un tempo: 9 Galaxy A in arrivo entro metà 2019

Dopo aver pesantemente ridotto la propria line-up negli ultimi anni, Samsung starebbe preparando un’offensiva “vecchio stile”, con un gran numero di nuovi smartphone da immettere sul mercato nella prima metà dell’anno.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10 (altro…)

Torna all'inizio