qualcomm

Asus e Qualcomm lanciano il processore di nuova concezione Snapdragon SiP1 in Brasile (foto)

Circa un mese fa Qualcomm aveva annunciato di aver iniziato una partnership con un’azienda di semiconduttori brasiliana e ora, a sorpresa, arriva sul mercato del paese sudamericano un nuovo processore che si distacca dai SoC tradizionali. Il chip Snapdragon SiP1 infatti propone un approccio differente: finora si parlava di System-on-Chip ora invece scopriamo i System-in-Package. Semplificando al massimo il nuovo modulo contiene in sé tutti i componenti principali della motherboard.

Questa mossa permette quindi un certo risparmio di spazio interno che può essere sfruttato da altri componenti oppure da un design innovativo. Snapdragon SiP1 è costruito con tecnologia a 14 nm ed è essenzialmente equivalente allo Snapdragon 450, un octa-core di fascia medio-bassa con 1,8 GHz supporto fino a 4 GB di RAM e GPU Adreno 506. (altro…)

Qualcomm presenta Snapdragon x55 nuovo modem 4G/5G

Oggi, Qualcomm ha presentato il suo ultimo modem 5G, lo Snapdragon X55. Scoprite i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Qualcomm presenta Snapdragon x55 nuovo modem 4G/5G su Androidiani.Com


(altro…)

Presto potremmo vedere una coppia di Android One Motorola con Exynos serie 7

Stando a quanto scrive 91Mobiles riportando informazioni da una fonte “anonima ma afficabile” Motorola si sarebbe accordata con Samsung per la fornitura di chip Exynos 9610 per due nuovi smartphone. La coppia potrebbe essere presentata già al prossimo MWC e dovrebbe seguire la scia lasciata da Motorola One e Motorola One Power, i due telefoni parte del programma Android One.

Un’altra possibilità, altrettanto valida, è che i due possano appartenere invece alle serie E, dedicata alla fascia bassa. Finora i dispositivi di questa serie sono stati equipaggiati con SoC MediaTek, mentre le famiglie G, Z e X usano chip Qualcomm. Se la notizia dovesse rivelarsi corretta sarebbe la prima volta che un produttore adotta gli Exynos, sviluppati da Samsung e fin qui usati solo dall’azienda coreana. (altro…)

Presentato ufficialmente Qualcomm Snapdragon 712

Qualcomm ha appena annunciato Snapdragon 712. Questo nuovo chip è uno Snapdragon 710 con clock più elevato. Scoprite tutti i dettagli nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Presentato ufficialmente Qualcomm Snapdragon 712 su Androidiani.Com


(altro…)

Nei benchmark di AnTuTu Snapdragon 855 batte tutti (anche iPhone XS), e forse può fare ancora meglio (foto)

Se si parla di benchmark, probabilmente il primo nome che viene in mente è AnTuTu. Negli anni è diventato uno dei caposaldi del settore, e spesso è in prima linea (con il suo AnTuTu Labs) per mostrare al mondo le potenzialità e le capacità di nuovi processori o dispositivi.

Per questo non dovrebbe stupirvi che l’azienda abbia in casa un suo dispositivo di test equipaggiato con Snapdragon 855 (le altre specifiche includono 6GB di RAM, schermo QHD e 128GB di memoria interna) e abbia usato proprio questo dispositivo per eseguire dei benchmark comparativi. (altro…)

Il lettore d’impronte ottico sotto al display? Secondo Google potrebbe non essere abbastanza sicuro

Si sa, le fiere sono un ottimo modo per far circolare i pettegolezzi. E questi pettegolezzi sono oro per famosi leaker. David Ruddock (@RDRv3) era presente al CES, ed è venuto a conoscenza di succulente informazioni riguardo i lettori d’impronta sotto al display.

Pare infatti che Google sia “investigando” per capire se la variante ottica questi sensori sia o meno affidabile dal punto di vista della sicurezza. Secondo alcuni, questi sensori sarebbero troppo semplici di aggirare. Se Google dovesse decidere che i lettori ottici sono poco sicuri, gli smartphone potrebbero non ottenere l’autorizzazione TrustZone per il pagamento in mobilità (e altre funzioni carine). (altro…)

Mobvoi annuncia l’arrivo di nuove funzioni di sicurezza, fitness e Google Assistant sui TicWatch con Snapdragon

I nuovi Ticwatch di Mobvoi hanno fatto il loro debutto giusto un paio di giorni fa al CES 2019 e ve ne abbiamo parlato qui in dettaglio. Ora però l’azienda ha annunciato di avere in serbo interessanti novità per i suoi ultimi due prodotti. In particolare si tratta del prossimo arrivo di alcune pratiche funzioni che riguarderanno però tutti i suoi dispositivi equipaggiati con i SoC Snapdragon Wear.

Si parte dalla “fall detection” ossia nel momento in cui l’orologio dovesse percepire un’improvvisa caduta partirebbe automaticamente un allarme e una notifica ai contatti di emergenza. La funzione è salita alla ribalta della cronaca grazie ad Apple che l’ha pubblicizzata come parte dell’armamentario della quarta serie di Apple Watch. Tra le novità annunciate c’è anche l’arrivo di Google Assistant azionabile direttamente tramite gesture personalizzate. (altro…)

Italia in testa per il 5G: a Roma la prima videochiamata d’Europa grazie a TIM e Qualcomm

L’inaugurazione dell’Innovation Hub di TIM a Roma si è aperta con un primato: dalla capitale, nella capitale, infatti, è stata eseguita la prima videochiamata su rete 5G in Europa. In particolare, la connessione è stata eseguita su banda millimetrica nella cosiddetta modalità “new radio”, sfruttando un prototimo di smartphone equipaggiato col modem 5G di Qualcomm Snapdragon X50 e rete messa a disposizione da Ericsson.

LEGGI ANCHE: Vodafone accende a Milano la prima Rete 5G d’Italia (altro…)

Secondo AnTuTu lo Snapdragon 855 è il re dei SoC Android (avevate qualche dubbio?) (foto)

Il nuovo Snapdragon 855 è ufficialmente tra noi. Il nuovo system-on-a-chip di Qualcomm è stato presentato da poco, ma c’è chi già vuole confrontarlo “ufficialmente” con le altre soluzioni presenti sul mercato.

In particolare la famosissima piattaforma di benchmarking AnTuTu ha preso qualche risultato del non-ancora-annunciato Samsung Galaxy S10+ e lo ha messo a confronto con gli altri SoC presentati dai concorrenti del solo panorama Android: Exynos 9820 (di un altro Galaxy S10+), Kirin 980 (Mate 20) e, ovviamente, il predecessore Snapdragon 845 (dal galaxy S9 aggiornato ad Android Pie). Giusto per chiarezza, i risultati di S10+ non sono gli stessi presentati qualche giorno fa. (altro…)

Snapdragon 8150: alcune differenze tecniche con Snapdragon 845 (foto)

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato le ultime novità sul prossimo SoC che Qualcomm svelerà per i top di gamma del nuovo anno, secondo le quali arriverà il 4 dicembre. Oggi torniamo sull’argomento per riportarvi alcuni nuovi dettagli tecnici sul processore che potrebbero differenziarlo dal suo predecessore.

Stando a quanto indicato da un tweet di Ice Universe (riportato in fondo all’articolo), Snapdragon 8150 presenterà quattro core Kryo Silver a bassa potenza, con 128 KB di cache L2 ciascuno ad una frequenza massima di 1,8 GHz; tre Kryo Gold con con 256 KB di cache L2 per core ad una frequenza massimo di 2,419 GHz; l’ottavo sarà un core Kryo Gold più potente con cache L2 da 512 KB ad una frequenza massima di 2,482 GHz. (altro…)

Torna all'inizio