OPPO

Oppo: presenterà il nuovo zoom 10X per smartphone al MWC

Oppo durante la Future Technology Communication Conference 2019, ha svelato il nuovo zoom lossless 10x, mostrandolo per la prima volta a Barcellona, durante il MWC 2019.

(...)
Continua a leggere Oppo: presenterà il nuovo zoom 10X per smartphone al MWC su Androidiani.Com (altro…)

Ora potete misurare distanze, aree e angoli in Realtà Aumentata con il vostro OPPO RX17 Pro (APK download)

OPPO ha lanciato la versione beta dell’applicazione “AR Measure” per OPPO RX17 Pro. Si tratta di un’app per le misurazioni che sfrutta il sensore TOF 3D per misurare lunghezze, distanze, aree ed angoli.

Una delle tre fotocamere posteriori del telefono infatti è dotata di TOF (“Time of Flight”) un sensore in grado di effettuare misurazioni di profondità, il che può tornare utile per moltissime applicazioni. Mentre le fotocamere tradizionali vengono adoperate per scattare foto, questa tecnologia può essere sfruttata per applicazioni in Realtà Aumentata, attraverso le quali lo smartphone può essere utilizzato inquadrando l’ambiente circostante per mostrare informazioni aggiuntive sullo schermo. (altro…)

Oppo scomoderà il dio del mare per dare un nome al suo nuovo top gamma

Le intenzioni di Oppo per il prossimo top gamma sembrano davvero molto ambiziose, o almeno questo appare dalle tracce scoperte su Geekbench. Il nuovo modello potrebbe montare i migliori componenti tecnici che il mercato attuale propone, presentandosi con un hardware da dio. Una definizione giustificata anche dal nome in codice, “Poseidon“, colui che nella mitologia greca era il dio del mare.

Secondo i dati riportati su Geekbench, tale modello dovrebbe essere equipaggiato con un SoC Qualcomm Snapdragon 855, dunque potrebbe integrare anche il modem Snapdragon X50, grazie al quale avrebbe anche il supporto al 5G. A livello software, il firmware testato è basato su Android 9.0 Pie. (altro…)

Il primo concreto passo di OPPO (e OnePlus) verso la ricarica wireless è compiuto

Negli anni, gli smartphone di OnePlus hanno gradualmente compiuto passi da gigante dal punto di vista della qualità complessiva, avvicinandosi moltissimo a quella garantita da dispositivi dal listino molto più salato. Giunti ad un passo dall’Olimpo, per effettuare l’ultimo e decisivo salto di qualità mancano alcuni dettagli, come la certificazione per l’impermeabilità, la USB C 3.1, prestazioni fotografiche di riferimento e la ricarica wireless. Proprio per quest’ultimo aspetto, potrebbe finalmente essere stato compiuto il passo decisivo.

È notizia di questi giorni infatti, l’ingresso di OPPO nel Wireless Power Consortium, un gruppo di produttori – che comprende già Apple, Samsung, Huawei, ZTE, Panasonic e Sony – che collaborano allo standard di ricarica wireless Qi, il più diffuso al mondo. E difficilmente questa decisione è stata presa senza l’obiettivo di creare futuri dispositivi capaci di ricaricarsi senza fili. (altro…)

ColorOS 5.2.1 in arrivo su Oppo R15: AI potenziata e tante nuove funzioni smart

La serie di smartphone Oppo R15 ha iniziato ufficialmente a ricevere la nuova versione software ColorOS 5.2.1, che porta in dote novità molto interessanti per i dispositivi a marchio Oppo, soprattutto per la parte smart.

Il nuovo firmware ColorOS 5.2.1, in arrivo nelle prossime settimane sia su Oppo R15 standard che sulla variante Dream Mirror Edition, ha aggiunto nuove funzionalità come Hyper Boost, Smart Sidebar e Quick Freeze, ma ci sono anche tante altre migliorie legate all’intelligenza artificiale: da ora l’assistente integrato è in grado di scansionare e tradurre i documenti di testo, attivare la modalità Smart Car ed essere avviato con una breve pressione del tasto di accensione. (altro…)

Anche OPPO lancia il suo assistente vocale intelligente: date il benvenuto a Breeno (foto)

Nel corso della Developer Conference organizzata da OPPO nei giorni scorsi in Cina, il vice presidente dell’azienda Wu Hengang ha presentato Breeno, l’assistente vocale che andrà a potenziare i servizi del marchio. Breeno integra capacità di percezione, apprendimento automatico e presa di decisioni attraverso un’interfaccia di interazione naturale, in altre parole si tratta di un assistente intelligente con il quale parlare direttamente. Le intenzioni di OPPO sono di farlo diventare il nodo centrale di interazione con l’universo smart.

La visione di Hengang infatti è quella di un futuro prossimo in cui 5G, IA, cloud computing e Realtà Aumentata potranno fornire nuovi servizi dando vita a un nuovo mercato hardware e software. In questo scenario Breeno viene presentato come candidato al ruolo di protagonista al fianco di nomi più noti come Alexa di Amazon, Bixby di Samsung o Google Assistant. (altro…)

Oppo rivelerà il suo zoom ottico 10x al prossimo MWC 2019 (foto)

Oppo è una delle aziende che si sono dimostrate più attente all’aspetto dell’innovazione nell’ultimo periodo in ambito smartphone, come mostrato ampiamente da Oppo Find X. L’azienda intende proseguire su questa linea e potrebbe svelare la sua ultima tecnologia sviluppata nel comparto fotografico al prossimo Mobile World Congress di Barcellona.

Stiamo parlando dello zoom ottico ibrido 10x, il quale potrebbe venire impiegato in uno dei prossimi dispositivi che presenterà Oppo. La tecnologia è stata già brevettata dall’azienda cinese (in galleria ne avete qualche esempio), sebbene non siano ancora emersi i dettagli tecnici di funzionamento. La presentazione di questa tecnologia dovrebbe avvenire alla prossima fiera di Barcellona, seguendo lo stesso corso della configurazione con doppia fotocamera e zoom 5x mostrata al MWC del 2017. (altro…)

OPPO incalza i rivali nella corsa al 5G con un Find X dotato di Snapdragon 855 e parla già di 5G+ (foto)

OPPO sta spingendo sull’acceleratore per diventare uno dei primi produttori a lanciare il prossimo anno uno smartphone con connessione 5G. La competizione è già piuttosto serrata e per dimostrare di non essere da meno della concorrenza l’azienda cinese ha effettuato dei test di connessione con un prototipo di Find X modificato.

Rispetto al dispositivo commercializzato infatti questa variante dispone non soltanto di un modem Snapdragon X50 per il 5G, ma anche di un SoC Snapdragon 855 rispetto allo Snapdragon 845 con cui è equipaggiato il modello standard. (altro…)

Huawei e Xiaomi salgono, Samsung scende: il Q3 2018 conferma il successo delle aziende cinesi

Non è una novità che il mercato smartphone sia ormai saturo e non cresca più come un tempo: il 2018 non è stata una grande annata per la vendita di dispositivi mobili e, anche in quest’ultimo trimestre, le uniche aziende a crescere rispetto al 2017 sono cinesi.

Secondo quanto riportato dalla nota società di analisi Gartner, infatti, Huawei, Xiaomi e OPPO sono le uniche aziende che hanno registrato una crescita in termini di smartphone venduti rispetto al Q3 2017. Nota a margine non da poco: le tre società sono tutte nella top 5 mondiale, insieme ad Apple e Samsung. (altro…)

Galaxy S10 non sarà l’unico smartphone col “doppio buco” sul display (foto | aggiornato)

I primi render avvistati in rete di quello che dovrebbe essere Galaxy S10+ ci hanno lasciato un po’ sorpresi, mostrando un display dotato non di uno ma addirittura due buchi, necessari per accogliere le due fotocamere frontali. A confermare questo tipo di design arrivano nuove presunte foto reali fornite da Ice universe, che ci fanno scoprire che anche un’altra azienda potrebbe essere al lavoro su una soluzione molto simile.

Per quanto riguarda le foto di S10+, possiamo ammirare tutta la parte frontale, concentradoci proprio sui due fori in alto a destra. Lo strano elemento sul display, destinato ad accogliere le due ottiche frontali, viene messo ancora più in risalto dalle presunte pellicole protettive per lo schermo, che mostrano appunto una parte dedicata in alto. Per il resto, vengono confermati tutti gli indizi già vociferati in precedenza, anche se si tratta pur sempre di rumor da prendere con le pinze. (altro…)

Torna all'inizio