OnePlus

Gli smartphone premium arrancano nel primo trimestre del 2019, ma quello di Apple è un vero tonfo (foto)

Counterpoint ha appena comunicato i dati del suo report relativo alla situazione del mercato smartphone premium (ovvero i modelli sopra i 400$ di listino) nel primo trimestre del 2019, tratteggiando uno scenario a tinte fosche, che conferma le difficoltà che il settore sta incontrando nell’ultimo anno e mezzo. Ad un rapido sguardo, i rapporti di forza sembrano tutto sommato invariati, ma il mercato degli smartphone premium è in calo complessivo dell’8% e la sua regina indiscussa ha fatto registrato un tonfo fragoroso in termini di unità spedite.

Ci riferiamo ad Apple, che continua a mantenere saldamente fra le mani lo scettro di questo speciale segmento del mercato smartphone, forte del 47% delle quote complessive a livello mondiale. Tuttavia, il calo del 20% delle spedizioni su base annua nel primo trimestre del 2019 è un campanello d’allarme inquietante, dovuto al continuo rallentamento del mercato cinese e alla maggiore longevità degli iPhone odierni, che rimangono nelle tasche degli utenti mediamente per almeno 3 anni – anziché 2, come invece fino a poco tempo fa. (altro…)

OnePlus: ecco tutte le funzionalità che potrebbero arrivare sulla prossima Oxygen OS

L’azienda cinese è sempre molto attenta alle richieste della propria community ed ha rivelato una serie di funzionalità, richieste dagli utenti, che verranno prese in considerazione per essere implementate nella prossima versione della Oxygen OS.(...)
Continua a leggere OnePlus: ecco tutte le funzionalità che potrebbero arrivare sulla prossima Oxygen OS su Androidiani.Com


(altro…)

OnePlus 7 Pro riceve la nuova OxygenOS 9.5.8: miglioramenti alla sensibilità del touch ed all’audio

OnePlus ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento software destinato al suo nuovo top di gamma OnePlus 7 Pro. L’update rientra nel canale stabile della OxygenOS, relativo alla versione 9.5.8 europea dello smartphone. Andiamo a vedere insieme il changelog:

Sistema (altro…)

LineageOS 16 basata su Android Pie ora supporta ufficialmente anche OnePlus 6 e Essential Phone

Buone notizie per i possessori di OnePlus 6 e Essential Phone amanti del modding: LineageOS 16 – l’ultima versione basata su Android Pie della più celebre e diffusa delle custom rom – è ufficialmente approdata sui due modelli di smartphone, usciti rispettivamente nel 2018 e nel 2017, ma ancora oggi molto attuali.

OnePlus 6 e Essential Phone sono infatti tutt’oggi al passo con gli ultimi aggiornamenti disponibili grazie al supporto dei rispettivi produttori, tuttavia poter contare anche sull’apporto della comunità dello sviluppo indipendente non è mai da sottovalutare, anche in vista dei prossimi anni. (altro…)

La beta di Android Q per OnePlus 6 / 6T è già disponibile! Ecco come installarla (aggiornato: nuova Developer Preview)

OnePlus si è dimostrata molto veloce nel rilasciare la beta di Android Q al suo ultimo top di gamma, OnePlus 7. Ma forse i possessori di OnePlus 6 e 6T non si aspettavano molta celerità nel rilascio dell’ultimissima versione Android anche per i loro device. Ed invece OnePlus, un po’ a sorpresa ha appena annunciato la nuova Developer Preview per OnePlus 6 e 6T.

Il nuovo firmware per sviluppatori è disponibile per tutti gli utenti che vogliono installarlo ed essendo una prima versione di test include alcuni bug: (altro…)

GravityBox si aggiorna con tanti fix dedicati agli OnePlus 7

GravityBox da qualche tempo è diventato compatibile con Android Pie, e da allora lo sviluppo è continuato senza sosta. Stiamo parlando ovviamente di uno dei più amati moduli Xposed nel panorama del modding su Android.

Il modulo si è da poco aggiornato alla versione 9.1, e con essa, più che nuove funzionalità, sono arrivati tanti tanti fix. Molti di questi sono diretti unicamente a due modelli di smartphone, ovvero OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro. (altro…)

OnePlus 7 Pro ha la meglio in volata su Xiaomi Mi9: è lui il nuovo re della Top 10 Performance AnTuTu

Il regno di Xiaomi Mi9 nella Top 10 Best Performance Android di AnTuTu è ufficialmente giunto al termine nel mese di maggio 2019 e l’usurpatore che ora siede sul trono ha un nome che conoscete tutti: OnePlus 7 Pro.

Il divario fra i due smartphone è però meno marcato di quanto potreste attendervi: il top di gamma di OnePlus totalizza infatti 373.953 punti, bruciando al fotofinish il rivale Xiaomi, che si ferma a 371.894 punti. Il colosso cinese si consola piazzando sul podio anche il suo gaming phone, Black Shark 2. (altro…)

“Shot on OnePlus” aveva un problema di sicurezza: tutti gli indirizzi email erano disponibili in chiaro (foto)

Se doveste possedere uno smartphone OnePlus e doveste aver voglia di cambiare sfondo, potreste aver notato “Shot on OnePlus“, ovvero l’applicazione che contiene tutte foto scattate dagli utenti OnePlus che possono essere utilizzate come sfondi.

Per caricare la propria foto, l’utente deve essere registrato, sia che la voglia caricare dall’app che dal sito ufficiale. Il profilo dell’utente può essere completato anche aggiungendo dati personali come nazione e nome. Ogni giorno una foto viene selezionata e resa disponibile per tutti sia in Shot on OnePlus che sulla galleria del sito. (altro…)

OnePlus 3 e 3T si aggiornano ufficialmente in Italia ad Android 9 Pie

L’azienda cinese ha finalmente rilasciato la versione stabile dell’aggiornamento, per i suoi top di gamma 2016, ad Android 9 Pie con Oxygen OS 9.0.3, la quale porta le patch di sicurezza aggiornate e alcune interessanti novità. (...)
Continua a leggere OnePlus 3 e 3T si aggiornano ufficialmente in Italia ad Android 9 Pie su Androidiani.Com


(altro…)

OnePlus 5 / 5T ricevono le nuove Open Beta: arriva la prima funzionalità da OnePlus 7 Pro (aggiornato: anche OnePlus 6 / 6T)

OnePlus ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento software dedicato al canale Open Beta dei suoi smartphone OnePlus 5 e 5T. L’update si riferisce alle Open Beta 32  per OnePlus 5T e 34 per OnePlus 5 ed introduce la prima delle funzionalità di OnePlus 7 Pro promesse ai device. Di seguito vi riportiamo il changelog completo valido per entrambi i dispositivi:

Sistema (altro…)

Torna all'inizio