OnePlus

OnePlus 6T Thunder Purple: In Italia dal 15 Novembre [FOTO]

OnePlus 6T in colorazione Thunder Purple sarà presto disponibile anche per il mercato Italiano. Colorazione che già conosciamo tramite l’annuncio di qualche settimana fa per il mercato asiatico.(...)
Continua a leggere OnePlus 6T Thunder Purple: In Italia dal 15 Novembre [FOTO] su Androidiani.Com


(altro…)

OnePlus: device con nuovo brand e design in arrivo con 5G

OnePlus sarebbe a lavoro su uno smartphone con supporto alla rete 5G, con un nuovo design e soprattutto con un nuovo brand.

(...)
Continua a leggere OnePlus: device con nuovo brand e design in arrivo con 5G su Androidiani.Com


(altro…)

Il primo smartphone 5G di OnePlus arriverà ad inizio 2019, ma non sarà OnePlus 7

Non è un mistero che OnePlus voglia essere una delle prime aziende al mondo, se non la prima in assoluto, a lanciare sul mercato uno smartphone con supporto nativo alla connettività 5G. Come abbiamo visto nei mesi precedenti, i lavori su questo tipo di dispositivo sono già iniziati da tempo, ma sembra che non condurranno verso un OnePlus 7, bensì verso un modello totalmente inedito.

Stando alle ultime dichiarazione della società cinese, collegata ad Oppo e Vivo, il nuovo smartphone 5G non farà parte della classica linea di dispositivi, arrivata nelle scorse settimane sino a OP6T. Si tratterà, invece, di un modello differente sia per design che per caratteristiche tecniche, probabilmente anche più costoso del prossimo OP7. (altro…)

Arriva la OxygenOS 5.1.7 per OnePlus 5/5T: risolto il problema alla stabilità del Bluetooth

OnePlus ha rilasciato un nuovo aggiornamento software per i suoi OnePlus 5 e 5T che introduce la OxygenOS 5.1.7 senza troppi scossoni dal punto di vista delle novità.

Il changelog, identico per entrambi i dispositivi, contiene un’unica voce relativa alla risoluzione dei problemi alla stabilità del Bluetooth. Questi problemi sono stati segnalati dagli utenti dopo l’aggiornamento relativo alla OxygenOS 5.1.6, rilasciato qualche settimana fa. (altro…)

I migliori unboxing di OnePlus 6T saranno premiati: partecipate al nuovo contest

Con la consueta attenzione per la comunità e per il marketing, OnePlus ha deciso di lanciare un nuovo contest dedicato agli acquirenti più veloci del nuovo OnePlus 6T. Stiamo parlando della #SilentUnboxing Challenge, un’iniziativa che premierà i migliori “spacchettamenti” realizzati dagli utenti, con una sorpresa speciale per il video più bello.

I requisiti per partecipare al contest sono abbastanza semplici. Tutti coloro che hanno già ricevuto il pacchettino col nuovo top gamma OnePlus possono realizzare un video “silenzioso” dove effettuano l’unboxing dello smartphone, della durata massima di 2 minuti. Il filmato deve essere caricato sulla pagina dedicata del forum ufficiale entro il 16 novembre 2018, accompagnato da un breve descrizione sulla sua realizzazione e sulle prime impressioni relative al dispositivo. (altro…)

OnePlus 6T: teardown di JerryRigEverything

OnePlus 6T nel video viene smontato da JerryRigEverything mostrando tutta la componentistica interna del nuovo top di gamma dell’azienda asiatica. Il dispositivo sottoposto alla “tortura” è quello con la back cover trasparente, modificato alcuni giorni fa.

(...)
Continua a leggere OnePlus 6T: teardown di JerryRigEverything su Androidiani.Com (altro…)

Guardate quanto è bello dal vivo OnePlus 6T nella colorazione Electro-Optic Purple (foto)

Lo avevamo visto solo in alcuni render che però non gli rendevano (scusate il gioco di parole) giustizia. OnePlus 6T nella colorazione cangiante definita Electro-Optic Purple è ufficialmente disponibile in Cina e sono ovviamente spuntate le prime foto che lo ritraggono dal vivo.

La colorazione cangiante passa dal viola al fucsia, seguendo la tendenza delle colorazioni a gradiente iniziata dalla famiglia P20 di casa Huawei. Il gradiente tra l’altro segue le curve della cover posteriore continuando a cangiare. La finitura è più opaca di quello che si potrebbe pensare. Questo modello è disponibile nel solo taglio di memoria 8/128 GB e purtroppo, almeno da quanto emerso finora, non varcherà mai i confini cinesi. (altro…)

Come funziona il lettore d’impronte sotto il display di OnePlus 6T? Questo teardown ce lo mostra (video)

Il classico Zack del canale YouTube JerryRigEverything è tornato a prendersi cura del nuovo arrivato OnePlus 6T, dopo averci mostrato come renderlo trasparente posteriormente. Questa è la volta del teardown completo per il dispositivo dell’azienda cinese, con un interessante focus sul funzionamento del sensore d’impronte integrato sotto il suo display.

Zack ha rimosso ogni singolo componente del nuovo dispositivo OnePlus, a partire dalla batteria e proseguendo per i moduli fotografici, dove uno dei due posteriori integra anche la stabilizzazione ottica dell’immagine. La parte più interessante è quella inferiore, dove sono state introdotte le principali novità rispetto al design del suo predecessore, OnePlus 6, e dove Zack ha evidenziato un anello di gomma verde poco elegante attorno alla porta USB Type-C. (altro…)

Google ARCore compatibile con 10 nuovi smartphone: ci sono anche OnePlus 6T e Xiaomi Mi MIX 3

Il supporto alla tecnologia ARCore continua ad estendersi su un numero sempre maggiore di smartphone Android. Nelle ultime settimane Google ha incluso nuovi modelli nella lista ufficiale per la compatibilità della piattaforma, e tra questi figurano anche tutti i più recenti dispositivi a marchio Honor, Huawei, Nokia, OnePlus, Samsung, Sony, e Xiaomi.

Tra le aggiunte più interessanti si segnalano il nuovo OnePlus 6T, per il quale il supporto era già stato anticipato qualche settimana fa, la gamma Mate 20 di Huawei, i Samsung della serie Galaxy J7 e soprattutto i recentissimi Xperia XZ3 e Xiaomi Mi MIX 3. Qui in basso potete leggere la lista dei nuovi modelli con supporto ARCore. (altro…)

OnePlus aggiorna l’app Galleria con una funzione presa in prestito da Instagram

Importante aggiornamento per OnePlus Gallery, l’app galleria predefinita su tutti i dispositivi OnePlus più recenti. La nuova versione porta una grafica leggermente rivisitata, più spaziosa e minimale, oltre che una nuova funzionalità presa in prestito dai social.

Da ora, infatti, per chiudere una foto aperta a tutto schermo e tornare alla timeline sarà suffiente fare uno swipe verso il basso, esattamente come accade con le Storie di Instagram o altre app di questo genere. Si tratta di una scorciatoia rapida molto comoda, soprattutto per chi ha già l’abitudine a fare questo movimento su altri servizi. (altro…)

Torna all'inizio