mediatek

5G, intelligenza artificiale e 7 nanometri: i punti chiave di MediaTek per tornare nella fascia alta del mercato

Sono passati 4 anni da quando Qualcomm incappò nello scivolone Snapdragon 810, un SoC con evidenti errori progettuali che lo portavano a surriscaldarsi troppo facilmente, causando il crollo di prestazioni ed autonomia. Si trattò di un’occasione irripetibile per il concorrente MediaTek, per puntare finalmente al vertice del settore, dopo anni di gavetta nelle fasce più basse. Un’occasione tuttavia mancata, tanto che negli ultimi anni il produttore taiwanese ha addirittura scelto di smettere di produrre chip top di gamma, in vista di un futuro rilancio. E ora i tempi potrebbero essere maturi.

HiSilicon (Huawei) e Qualcomm hanno fatto da apripista per intelligenza artificiale e processo costruttivo a 7 nm, inoltre l’imminente inizio dell’era 5G è un’occasione troppo golosa per non cavalcarla da subito al meglio. Ecco dunque che, secondo alcune indiscrezioni, MediaTek sarebbe al lavoro proprio su un chip in grado di competere con Kirin 980 e Snapdragon 855, utilizzando le loro stesse armi. (altro…)

Presto potremmo vedere una coppia di Android One Motorola con Exynos serie 7

Stando a quanto scrive 91Mobiles riportando informazioni da una fonte “anonima ma afficabile” Motorola si sarebbe accordata con Samsung per la fornitura di chip Exynos 9610 per due nuovi smartphone. La coppia potrebbe essere presentata già al prossimo MWC e dovrebbe seguire la scia lasciata da Motorola One e Motorola One Power, i due telefoni parte del programma Android One.

Un’altra possibilità, altrettanto valida, è che i due possano appartenere invece alle serie E, dedicata alla fascia bassa. Finora i dispositivi di questa serie sono stati equipaggiati con SoC MediaTek, mentre le famiglie G, Z e X usano chip Qualcomm. Se la notizia dovesse rivelarsi corretta sarebbe la prima volta che un produttore adotta gli Exynos, sviluppati da Samsung e fin qui usati solo dall’azienda coreana. (altro…)

Il nuovo chip Helio P90 di MediaTek promette bene nel primo benchmark: se la gioca con lo Snapdragon 710

Sono passate un paio di settimane dalla presentazione ufficiale di Helio P90, il nuovo SoC di punta di MediaTek per la fascia media del mercato. Il produttore taiwanese si è soffermato molto nel tessere le lodi del nuovo chip per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, ma anche lato prestazioni ha promesso passi in avanti importanti rispetto al predecessore Helio P70. E il primo benchmark AnTuTu appena trapelato sembra proprio confermarlo.

MediaTek ha specificato che i primi dispositivi animati dall’Helio P90 debutteranno sul mercato nella seconda parte del primo trimestre del 2019, con le maggiori novità attese per il Mobile World Congress di febbraio. Nel frattempo però, MediaTek e i produttori continueranno a lavorare nel processo di ottimizzazione del SoC, per consentirgli di dare il meglio di sé nei prodotti finali. (altro…)

Il nuovo MediaTek Helio P35 di Xiaomi Mi Play non è niente male: fa meglio di Snapdragon 625

Il nuovo Xiaomi Mi Play, presentato ieri dell’azienda cinese, è il primo smartphone al mondo dotato dell’altrettanto nuovo SoC MediaTek Helio P35. Nelle ultime ore, sono iniziate a comparire in rete le prime prove di questo inedito processore, che sembra distinguersi ottimamente nella fascia media per le sue performance.

Il SoC a marchio MediaTek ha ottenuto 86.352 punti nel benchmark sulle prestazioni generali, ponendosi uno scalino più in alto della controparte a marchio Qualcomm, vale a dire Snapdragon 625. Si tratta, comunque, di un risultato inferiore a quello del chip di fascia medio-alta della società americana, il più recente Snapdragon 636. (altro…)

MediaTek Helio P90 ufficiale: il SoC top gamma che punta tutto sull’AI (video)

Con estrema puntualità, MediaTek ha lanciato oggi il suo nuovo SoC top di gamma, quello che rappresenta la punta di diamante nel comparto processori dell’azienda cinese. Vi presentiamo MediaTek Helio P90, un chip che punta moltissimo su intelligenza artificiale ed efficienza, senza dimenticare la potenza bruta.

Il passaggio dal precedente P70 a questo nuovo P90 è un salto bello lungo, come testimonia anche il salto di generazione. Il nuovo SoC è realizzato ancora da TSMC con processo produttivo a 12 nm FinFET, ma cambia l’architettura dei core: qui troviamo un octa-core costituito da 2 core ARM Cortex-A75 a 2,2 GHz e 6 core ARM Cortex-A55 a 2 GHz. La GPU abbinata è una IMG PowerVR GM 9446, con clock a 970 MHz, che dovrebbe garantire un incremento di prestazioni del 15%. (altro…)

Anche MediaTek pronta per il 5G: svelato il modem Helio M70

Ad appena un giorno di distanza dalla presentazione dello Snapdragon 855 di Qualcomm, MediaTek “risponde” presentando il suo modem compatibile con il 5G, ovvero Helio M70.

M70 supporterà la connettività di tutti i tipi, ovvero parte dal 2G per passare poi per 3G, 4G e 5G. Al suo interno troviamo il supporto alla radio 5G (NR), alle architetture standalone (SA) e non-standalone (NSA), alle bande di frequenza sotto i 6 GHz, all’equipaggiamento ad alta potenza (HPUE) e altre tecnologie. (altro…)

Anche MediaTek pronta per il 5G: svelato il modem Helio M70

Ad appena un giorno di distanza dalla presentazione dello Snapdragon 855 di Qualcomm, MediaTek “risponde” presentando il suo modem compatibile con il 5G, ovvero Helio M70.

M70 supporterà la connettività di tutti i tipi, ovvero parte dal 2G per passare poi per 3G, 4G e 5G. Al suo interno troviamo il supporto alla radio 5G (NR), alle architetture standalone (SA) e non-standalone (NSA), alle bande di frequenza sotto i 6 GHz, all’equipaggiamento ad alta potenza (HPUE) e altre tecnologie. (altro…)

MeadiaTek sta per lanciare Helio P80: un processo da fascia media con un IA superiore anche a Kirin 980?

Dopo le performance non esattamente esaltanti del SoC Helio X30 negli ultimi tempi MediaTek sembra aver abbandonato il mercato di fascia alta per concentrarsi su prodotti mid-range. In questo senso la società taiwanese ha ricevuto diverse soddisfazioni con Helio P30 e P60, tanto che recentemente ha annunciato il successivo Helio P70. Tuttavia, stando alle voci che circolano in Rete, MediaTek sarebbe pronta a commercializzare anche il prossimo modello: Helio P80.

Si tratterebbe di un chip ARM octa-core costruito con la stessa tecnologia a 12 nm ma con un architettura rivista e aggiornata. In particolare sarebbe stato dato forte risalto alle performance dell’IA tanto da far segnare ottimi risultati nei benchmark, inferiori allo Snapdragon 8150 di prossima generazione, ma comunque migliori di Kirin 980. (altro…)

Strategia aggiornamenti MediaTek: ecco cosa cambia

La reputazione di MediaTek riguardo agli aggiornamenti Android non è mai stata certo delle migliori, tuttavia la società sta esplorando nuove strade per cambiare la situazione.

(...)
Continua a leggere Strategia aggiornamenti MediaTek: ecco cosa cambia su Androidiani.Com


(altro…)

MediaTek Helio P70 ufficiale: punta molto sull’AI e vi farà videochiamare meglio

MediaTek Helio P70 è la nuova soluzione per la computazione su smartphone della casa cinese. Erede del precedente Helio P60, col quale condivide gran parte delle caratteristiche, si tratta di un SoC moderno e completo, in grado di fornire tutte le funzionalità necessarie per gli smartphone di fascia medio-alta.

Ancora una volta il processo produttivo utilizzato è quello a 12 nm, realizzato con tecnologia FinFET dalle fonderie di TSMC. Helio P70 è un octa-core con architettura big.LITTLE, basato su 4 ARM Cortex-A73 a 2,1 GHz e 4 ARM Cortex-A53 a 2,0 GHz. La GPU affiancata all’unità di calcolo è una ARM Mali-G72 MP3 a 900 MHz, che promette prestazioni migliori del 13% rispetto alla controparte su Helio P60. (altro…)

Torna all'inizio