mediatek

Il nuovo chip Helio P90 di MediaTek promette bene nel primo benchmark: se la gioca con lo Snapdragon 710

Sono passate un paio di settimane dalla presentazione ufficiale di Helio P90, il nuovo SoC di punta di MediaTek per la fascia media del mercato. Il produttore taiwanese si è soffermato molto nel tessere le lodi del nuovo chip per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, ma anche lato prestazioni ha promesso passi in avanti importanti rispetto al predecessore Helio P70. E il primo benchmark AnTuTu appena trapelato sembra proprio confermarlo.

MediaTek ha specificato che i primi dispositivi animati dall’Helio P90 debutteranno sul mercato nella seconda parte del primo trimestre del 2019, con le maggiori novità attese per il Mobile World Congress di febbraio. Nel frattempo però, MediaTek e i produttori continueranno a lavorare nel processo di ottimizzazione del SoC, per consentirgli di dare il meglio di sé nei prodotti finali. (altro…)

Il nuovo MediaTek Helio P35 di Xiaomi Mi Play non è niente male: fa meglio di Snapdragon 625

Il nuovo Xiaomi Mi Play, presentato ieri dell’azienda cinese, è il primo smartphone al mondo dotato dell’altrettanto nuovo SoC MediaTek Helio P35. Nelle ultime ore, sono iniziate a comparire in rete le prime prove di questo inedito processore, che sembra distinguersi ottimamente nella fascia media per le sue performance.

Il SoC a marchio MediaTek ha ottenuto 86.352 punti nel benchmark sulle prestazioni generali, ponendosi uno scalino più in alto della controparte a marchio Qualcomm, vale a dire Snapdragon 625. Si tratta, comunque, di un risultato inferiore a quello del chip di fascia medio-alta della società americana, il più recente Snapdragon 636. (altro…)

MediaTek Helio P90 ufficiale: il SoC top gamma che punta tutto sull’AI (video)

Con estrema puntualità, MediaTek ha lanciato oggi il suo nuovo SoC top di gamma, quello che rappresenta la punta di diamante nel comparto processori dell’azienda cinese. Vi presentiamo MediaTek Helio P90, un chip che punta moltissimo su intelligenza artificiale ed efficienza, senza dimenticare la potenza bruta.

Il passaggio dal precedente P70 a questo nuovo P90 è un salto bello lungo, come testimonia anche il salto di generazione. Il nuovo SoC è realizzato ancora da TSMC con processo produttivo a 12 nm FinFET, ma cambia l’architettura dei core: qui troviamo un octa-core costituito da 2 core ARM Cortex-A75 a 2,2 GHz e 6 core ARM Cortex-A55 a 2 GHz. La GPU abbinata è una IMG PowerVR GM 9446, con clock a 970 MHz, che dovrebbe garantire un incremento di prestazioni del 15%. (altro…)

Anche MediaTek pronta per il 5G: svelato il modem Helio M70

Ad appena un giorno di distanza dalla presentazione dello Snapdragon 855 di Qualcomm, MediaTek “risponde” presentando il suo modem compatibile con il 5G, ovvero Helio M70.

M70 supporterà la connettività di tutti i tipi, ovvero parte dal 2G per passare poi per 3G, 4G e 5G. Al suo interno troviamo il supporto alla radio 5G (NR), alle architetture standalone (SA) e non-standalone (NSA), alle bande di frequenza sotto i 6 GHz, all’equipaggiamento ad alta potenza (HPUE) e altre tecnologie. (altro…)

Anche MediaTek pronta per il 5G: svelato il modem Helio M70

Ad appena un giorno di distanza dalla presentazione dello Snapdragon 855 di Qualcomm, MediaTek “risponde” presentando il suo modem compatibile con il 5G, ovvero Helio M70.

M70 supporterà la connettività di tutti i tipi, ovvero parte dal 2G per passare poi per 3G, 4G e 5G. Al suo interno troviamo il supporto alla radio 5G (NR), alle architetture standalone (SA) e non-standalone (NSA), alle bande di frequenza sotto i 6 GHz, all’equipaggiamento ad alta potenza (HPUE) e altre tecnologie. (altro…)

MeadiaTek sta per lanciare Helio P80: un processo da fascia media con un IA superiore anche a Kirin 980?

Dopo le performance non esattamente esaltanti del SoC Helio X30 negli ultimi tempi MediaTek sembra aver abbandonato il mercato di fascia alta per concentrarsi su prodotti mid-range. In questo senso la società taiwanese ha ricevuto diverse soddisfazioni con Helio P30 e P60, tanto che recentemente ha annunciato il successivo Helio P70. Tuttavia, stando alle voci che circolano in Rete, MediaTek sarebbe pronta a commercializzare anche il prossimo modello: Helio P80.

Si tratterebbe di un chip ARM octa-core costruito con la stessa tecnologia a 12 nm ma con un architettura rivista e aggiornata. In particolare sarebbe stato dato forte risalto alle performance dell’IA tanto da far segnare ottimi risultati nei benchmark, inferiori allo Snapdragon 8150 di prossima generazione, ma comunque migliori di Kirin 980. (altro…)

Strategia aggiornamenti MediaTek: ecco cosa cambia

La reputazione di MediaTek riguardo agli aggiornamenti Android non è mai stata certo delle migliori, tuttavia la società sta esplorando nuove strade per cambiare la situazione.

(...)
Continua a leggere Strategia aggiornamenti MediaTek: ecco cosa cambia su Androidiani.Com


(altro…)

MediaTek Helio P70 ufficiale: punta molto sull’AI e vi farà videochiamare meglio

MediaTek Helio P70 è la nuova soluzione per la computazione su smartphone della casa cinese. Erede del precedente Helio P60, col quale condivide gran parte delle caratteristiche, si tratta di un SoC moderno e completo, in grado di fornire tutte le funzionalità necessarie per gli smartphone di fascia medio-alta.

Ancora una volta il processo produttivo utilizzato è quello a 12 nm, realizzato con tecnologia FinFET dalle fonderie di TSMC. Helio P70 è un octa-core con architettura big.LITTLE, basato su 4 ARM Cortex-A73 a 2,1 GHz e 4 ARM Cortex-A53 a 2,0 GHz. La GPU affiancata all’unità di calcolo è una ARM Mali-G72 MP3 a 900 MHz, che promette prestazioni migliori del 13% rispetto alla controparte su Helio P60. (altro…)

MediaTek sfida il Face ID di Apple: il suo nuovo sistema promette le stesse prestazioni, con un costo molto più basso

Il riconoscimento facciale è una tecnologia molto in voga negli ultimi mesi, soprattutto da quanto Apple ha deciso di introdurla su iPhone X. Molti produttori Android hanno cercato di emulare questa funzionalità sfruttando la fotocamera frontale dei dispositivi, non ottenendo gli stessi risultati in termini di ottimizzazione e sicurezza. Per questo motivo, MediaTek ha deciso di sviluppare il nuovo sistema di riconoscimento Active Stereo, che si annuncia in grado di rivaleggiare con quello di Apple mantenendo però un’attenzione particolare per quanto riguarda il costo.

Il Face ID di Apple è considerato uno dei metodi di autenticazione più sicuri ed efficaci al momento, grazie soprattutto ai sensori 3D integrati nel notch di iPhone X, ma il suo costo d’implementazione è abbastanza elevato. La soluzione di MediaTek sfida quella della mela proprio su questo punto, garantendo un dispendio monetario molto più limitato e promettendo prestazioni paragonabili. (altro…)

MediaTek lancia la nuova serie di SoC di fascia bassa Helio A e il suo primo esponente: Helio A22 (foto)

Dopo essersi presa un anno sabbatico dalla fascia alta del mercato per riorganizzare le proprie forze puntando tutto sulla fascia media, MediaTek è ora pronta a sfidare Qualcomm anche nel segmento entry level con una nuova serie di chip dedicati, che rispondono al nome di Helio A.

Seguendo dunque la nomenclatura inaugurata con le serie Helio X e Helio P, la nuova gamma di chip Helio A – dove la prima lettera dell’alfabeto sta per Advanced – punta a portare una ventata di aria fresca nella fascia bassa del mercato, adottando il processo costruttivo a 12 nm di TSMC, laddove i SoC predecessori erano ancora fermi ai 28 nm.ù (altro…)

Torna all'inizio