Huawei

Huawei Enjoy 9 ufficiale: Snapdragon 450 e batteria da 4000 mAh

Huawei Enjoy 9 è stato ufficialmente presentato nelle scorse ore. L’azienda asiatica ha presentato uno smartphone di fascia medio-bassa disponibile in Cina dal prossimo 12 dicembre.

(...)
Continua a leggere Huawei Enjoy 9 ufficiale: Snapdragon 450 e batteria da 4000 mAh su Androidiani.Com


(altro…)

Mercato dei tablet in declino? Non in Italia: +47% ad ottobre 2018, con Huawei sugli scudi

Dopo il grande boom successivo al lancio del primo iPad, il mercato dei tablet ha sofferto un lungo ed inesorabile declino, certificato nuovamente dai dati Context per il terzo trimestre del 2018, che mostrano un calo delle vendite dell’8,6% a livello globale. Concentrandoci però sul Vecchio Continente, in particolare in Italia, la situazione appare ben diversa.

Ad ottobre infatti, il mercato dei tablet ha fatto registrare nel Bel Paese un eccellente +47,7%, guidando la riscossa europea di un segmento di dispositivi spesso accusati di scarsa utilità. Come spesso accade ultimamente, a giovare di questa impennata è stata soprattutto Huawei, che può festeggiare la conquista del secondo posto a danno di Samsung (comunque in crescita del 23%), grazie ad uno straordinario +221% di unità spedite. (altro…)

È da un po’ che Huawei non lancia uno smartphone di fascia media? Presto potrebbe rifarsi con P Smart 2019

L’affollamento nella fascia media targata Huawei e Honor è ormai proverbiale, oggetto di facile ironia fra gli appassionati del mondo mobile. Uno dei cardini del produttore cinese è proprio quello di garantire agli utenti una libertà di scelta quasi sconfinata, che la concorrenza difficilmente riesce a controbattere. L’ultima parte del 2018 ha visto sugli scudi gli smartphone di fascia top, come Mate 20, Mate 20 Pro e Honor Magic 2, ma presto Huawei potrebbe tornare alla carica con uno smartphone molto più economico.

Su Geekbench infatti, è da poco apparso un dispositivo inedito a marchio Huawei, per ora contrassegnato dalla sigla POT-LX1. Le specifiche riportano l’ottimo e ormai ben collaudato SoC HiSilicon Kirin 710, 3 GB di RAM e (Dio sia lodato!) Android 9.0 Pie. Specifiche dunque interessante, per uno smartphone che, secondo alcuni, potrebbe chiamarsi P Smart 2019. (altro…)

Huawei P Smart 2019: specifiche tecniche su GeekBench

Huawei P Smart 2019 è stato avvistato su GeekBench con il codice Huawei POT-LX1 confermando alcune specifiche trapelate in queste settimane.

(...)
Continua a leggere Huawei P Smart 2019: specifiche tecniche su GeekBench su Androidiani.Com


(altro…)

Huawei e Xiaomi salgono, Samsung scende: il Q3 2018 conferma il successo delle aziende cinesi

Non è una novità che il mercato smartphone sia ormai saturo e non cresca più come un tempo: il 2018 non è stata una grande annata per la vendita di dispositivi mobili e, anche in quest’ultimo trimestre, le uniche aziende a crescere rispetto al 2017 sono cinesi.

Secondo quanto riportato dalla nota società di analisi Gartner, infatti, Huawei, Xiaomi e OPPO sono le uniche aziende che hanno registrato una crescita in termini di smartphone venduti rispetto al Q3 2017. Nota a margine non da poco: le tre società sono tutte nella top 5 mondiale, insieme ad Apple e Samsung. (altro…)

Mercato wearable: +21,7% nel Q3 A2018, e Xiaomi domina (foto)

Il 2018, per il mercato smartwatch e smartband è stato particolarmente florido, con ben 32 milioni di unità spedite in tutto il mondo soltanto nel terzo quarto del 2018. Se questi numeri sembrano marginali, sappiate che, rispetto al Q3 2017, il mercato ha segnato un bel +21,7%. Ottimi numeri, insomma. Il tutto è stato analizzato da IDC.

Ma da cosa è dato questo incremento? Sicuramente l’arrivo di nuovi modelli: sono principalmente gli stati asiatici (escluso il Giappone) ad aver guardato con interesse ai nuovi modelli e alle offerte del mercato. Altrove, invece, il mercato è andato peggio: negli USA, per esempio, si ha un -0,4%, dato che gli utenti sono passati principalmente dall’essere “nuovi acquirenti” a dover sostituire i modelli già in possesso. (altro…)

Huawei lancia un programma di ricompense fino a 130.000€ per chi scova vulnerabilità (ma solo in Cina)

Spiegare perché è importante mantenere elevati standard di sicurezza nei dispositivi mobili è una questione tanto complessa quanto oramai parte della consapevolezza generale. Le nostre vite passano attraverso e confluiscono in smartphone, tablet e wearables che usiamo tutti i giorni per qualsiasi cosa: telefonate, foto, chat, lavoro, salute, dati bancari, ecc. Perciò è importante avere le ultime patch di sicurezza ed evitare di installare app da fonti non note.

Nonostante tutti gli sforzi però le vulnerabilità continuano inevitabilmente ad esistere tanto in Android quanto nelle personalizzazioni costruite dai vari produttori. Anzi, ad essere più precisi, soprattutto nelle interfacce custom dei produttori come per esempio la EMUI. Huawei si unisce a molte altre aziende oggi lanciando il suo programma di incentivi per scovare anomalie, bug e vulnerabilità di ogni tipo che ne intaccano la sicurezza. La ricompensa massima è fissata a un milione di yuan (circa 127.000€). (altro…)

Huawei perde la scommessa: sarà di Samsung il primo “smartphone col buco” (foto)

È il solito Ice Universe a darci le ultime novità sull’avvincente sfida tra smartphone col buco. Nell’ultimo tweet, il leaker cinese ha rivelato le date delle presentazioni ufficiali per quelli che saranno i nuovi Samsung Galaxy A8s e Huawei Nova 4: a vincere la sfida è l’azienda coreana, che batterà di qualche giorno la collega cinese.

I due modelli, entrambi dotati del foro in alto a destra per la fotocamera frontale, saranno lanciati rispettivamente il 10 dicembre (Galaxy A8s) e il 17 dicembre (Nova 4), ad appena una settimana di distanza l’un dall’altro. (altro…)

Huawei Nova 4 sarà presentato il 17 dicembre: pronti al debutto del primo smartphone con foro sul display?

Una settimana fa, Huawei aveva avvisato i fan e il mondo intero che a dicembre sarebbe arrivato Nova 4, il primo smartphone dotato di un foro sul display, necessario per alloggiare la fotocamera anteriore, sbarazzandosi dell’odiata tacca stile iPhone X. E ora ha anche fissato la data ufficiale per l’annuncio: il 17 dicembre.

Esattamente tra due settimane dunque, il colosso cinese alzerà i veli sulla sua nuova creatura, uno smartphone che potrebbe anche non essere memorabile per quanto riguarda la dotazione tecnica – non è chiaro se sarà animato dal Kirin 710 o dal più performante Kirin 980, anche se dovrebbe esserci il lettore di impronte sotto al display – ma che sancirà il debutto di una nuova soluzione, destinata a fare tendenza nel 2019. (altro…)

Ecco i regali di Huawei Video per Natale: una serie di titoli a 50 cent e abbonamenti mensili scontati (foto)

Huawei Video si prepara ad offrire un intenso mese natalizio ai suoi utenti. Da lunedì 3 dicembre 2018 fino a domenica 6 gennaio 2019 infatti grazie alle promozioni del nuovo servizio di streaming on-demand per dispositivi mobili, verranno messi a disposizione, ad un prezzo speciale, una serie di titoli, prime visioni e grandi classici.

Si parte con Dogman, candidato come miglior film in lingua straniera agli Oscar 2019, La stanza delle meraviglie, tratta dall’opera grafico-letteraria di Brian Selznick, commedie dallo spirito iconoclasta come Il tuo ex non muore mai, Una vita spericolata, 12 Soldiers e Fire Squad – Incubo di fuoco. Tutti i film saranno fruibili, secondo le consuetudini della piattaforma, per 48 ore al prezzo di 0,50€. (altro…)

Torna all'inizio