apple

iPhone si conferma la scelta più gettonata per gli ‘spendaccioni’

iPhone resta il principale oggetto del desiderio di tutti quei consumatori che decidono di porre in essere una spesa maggiore di 800 dollari.

Continua a leggere iPhone si conferma la scelta più gettonata per gli ‘spendaccioni’ su Smartiani.com

Huawei ha trovato un modo raffinato per prendere in giro chi fa la coda per i nuovi iPhone XS

Non è certo la prima volta che Huawei provoca Apple (e i suoi gli utenti), come hanno spesso fatto anche Samsung ed altri produttori. In questo caso, però, il modo in cui la società cinese si è presa gioco degli appassionati della mela morsicata è apparso davvero molto originale, forse anche affettuoso per certi versi.

Questa mattina, in occasione dell’inizio delle vendite dei nuovi iPhone XS, alcuni uomini di Huawei si sono recati davanti all’Apple Store di Singapore ed hanno distribuito centinaia di confezioni di cartone ai clienti in coda, che stavano attendendo frementi l’apertura delle porte per essere i primi ad accaparrarsi i nuovi prodotti. (altro…)

La maggior parte degli acquirenti che spende oltre 700€ sceglie iPhone, la battaglia è aperta per quelli più economici (foto)

Oggi vi parliamo dell’ultima analisi condotta da Counterpoint Research focalizzata sulla distribuzione dei profitti provenienti dal mercato degli smartphone a livello globale nel secondo trimestre di quest’anno. I dati hanno evidenziato un dominio di Apple sui concorrenti in termini di profitti e di vendite nella fascia più costosa.

Come potete vedere dalla prima immagine riportata in galleria, Apple ha ottenuto il triplo dei profitti rispetto a Samsung ed il triplo rispetto alla somma di quelli registrati da Huawei, OPPO, Vivo e Xiaomi. Più interessante è la seconda immagine in galleria: Apple ha chiaramente dominato il mercato in termini di vendite nella fascia degli smartphone da almeno 800$ e guida anche la fascia dei dispositivi tra 600 e 800$. (altro…)

Saranno oltre 122 milioni i wearable spediti nel 2018, molti dei quali a marchio Apple (foto)

Il mercato degli indossabili subirà un leggero rallentamento nel 2018, ma i segnali per il futuro sono molto positivi. Queste, in breve, sono le previsioni dell’International Data Corporation (IDC), che ha pubblicato qualche ora fa il suo ultimo report per quanto riguarda il settore wearable, fornendo tanti spunti interessanti per interpretare i dati raccolti.

Sommando i risultati registrati nei mesi precedenti e quelli attesi per l’ultima parte dell’anno, secondo IDC in tutto il 2018 saranno spediti circa 122,6 milioni di dispositivi indossabili, vale a dire il 6,2% in più rispetto al 2017. Si tratta della prima volta da anni che la crescita non presenta una percentuale in doppia cifra, ma questo è dovuto più ad una transizione che ad una vera contrazione del mercato. (altro…)

Xiaomi prende in giro Apple mostrandovi i ricchissimi bundle che potete permettervi al costo dei nuovi iPhone

Apple ha finalmente alzato i veli sui suoi nuovi iPhone XS, XS Max e XR. Se da una parte ha incassato i meritati complimenti per la piattaforma hardware all’avanguardia e per la grande varietà offerta, dall’altra ha prestato il fianco ad alcune critiche che, come spesso accade, hanno puntato nuovamente il dito sui prezzi di listino. Cifre esorbitanti – specialmente in Italia, dove si arriva fino a 1.689€ – che potrebbero aver portato più di uno di voi a domandarsi quanti prodotti tech ci si potrebbe permettere con il medesimo esborso. E la risposta, esplicita e sarcastica, arriva da Xiaomi.

Il colosso cinese – che non ha mai nascosto di ispirarsi ad Apple, tranne proprio sulla politica dei prezzi – si è unita a quella folta schiera di rivali che non perdono occasione di mettere alla berlina punti deboli e contraddizioni di Cupertino. Ecco dunque pronto per gli utenti (cinesi) XS Set, XS Max Set e XR Set, ovvero bundle di prodotti Xiaomi che, complessivamente, costano quanto ciascuno dei nuovi modelli di iPhone. (altro…)

eBay vi dà un motivo in più per sbarazzarvi del vecchio smartphone e puntare dritto ad iPhone XS, XS Max e XR

L’eco della presentazione dei nuovi iPhone XS, XS Max e XR non accenna ad esaurirsi, soprattutto nella testa dei fan di Apple, che non vedono l’ora di mettere le mani sul loro nuovo gioiellino. Di colpo, i modelli degli anni passati hanno perso appeal agli occhi di chi non è proprio capace di tenere a bada la scimmia, dunque il mercato dell’usato è pronto ad esplodere. E eBay vi aspetta a braccia aperte.

Il colosso degli e-commerce ha rivelato che, nel corso degli ultimi giorni, gli italiani hanno venduto in media uno smartphone ogni 56 secondi, dimostrando che settembre sia un momento proficuo per chi intende liberarsi del vecchio compagno di avventure per puntare a una nuova uscita. iPhone come sempre la fa da padrone, con un’unità (nuova, usata o ricondizionata) venduta ogni 12 minuti nel corso del 2017. E se il vostro obiettivo è racimolare un po’ di denari per coprire l’ingente esborso che richiederà uno dei nuovi iPhone, c’è pure un’ottima notizia per voi. (altro…)

GeekBench svela i dettagli tecnici di iPhone XS Max tenuti nascosti da Apple

Come ormai consuetudine per la presentazione dei nuovi iPhone, Apple non è stata sufficientemente chiara nell’elencare specifiche tecniche dei suoi terminali, addirittura non facendo alcuna menzione alla RAM. GeekBench si è premurata di svelare i segreti dietro iPhone XS Max e iPhone XR.

(...)
Continua a leggere GeekBench svela i dettagli tecnici di iPhone XS Max tenuti nascosti da Apple su Androidiani.Com (altro…)

iPhone XS, XS Max, XR ed Apple Watch 4: le principali novità

iPhone XS, XS Max, XR ed Apple Watch 4, dopo mesi di indiscrezioni a riguardo, sono stati ufficialmente presentati al pubblico.

Continua a leggere iPhone XS, XS Max, XR ed Apple Watch 4: le principali novità su Smartiani.com (altro…)

Apple ha colpito Android laddove fa più male, e non solo con i nuovi iPhone 2018 (opinione)

iPhone XSXR, ed Apple Watch 4 sono senz’altro ottimi dispositivi. Partiamo da questo semplice presupposto, che probabilmente nemmeno tutti i lettori condivideranno, perché non è su questo che voglio concentrarmi. Non mi interessa infatti fare la disamina di ogni loro potenziale difetto: ci porterebbe fuori strada, impedendoci di vedere un quadro generale che Apple sembra aver compreso meglio di Google. Non perdiamoci in chiacchiere quindi, e veniamo subito al punto.

iOS 12: longevità e performance per i vecchi device (altro…)

Huawei trolla Apple: “Grazie per non aver cambiato niente”

La frecciatina di Huawei nei confronti di Apple arriva direttamente da Twitter.

(...)
Continua a leggere Huawei trolla Apple: “Grazie per non aver cambiato niente” su Androidiani.Com


(altro…)
Torna all'inizio