App

Sul Play Store ci sono ancora delle offerte: più di 40 app e giochi gratis o in sconto

Torniamo a parlarvi delle offerte proposte dal Play Store. Questa sera troviamo più di 40 app e giochi gratis o scontati per un tempo limitato, che va da qualche ora a qualche giorno.

Gratis (altro…)

La luminosità adattiva di Android Pie non vi soddisfa? Ecco come resettarne le impostazioni (foto)

Android Pie ha apportato numerose novità relativamente alle funzionalità dedicate ai dispositivi Android, Pixel in primis. Una di queste è la luminosità adattiva, la quale si basa su algoritmi di machine learning per impostare il giusto livello di luminosità in base alle abitudini dell’utente.

Se, però, questa funzionalità non vi soddisfa perché non rispecchia più le vostre abitudini, vi mostriamo come resettare i dati relativi ad essa correlati e reinizializzarla: basta andare nella sezione “App” delle impostazioni di sistema e cercare “Device Health Services”; sarà sufficiente tappare sull’opzione per cancellare i dati, selezionando esclusivamente solo quelli alla luminosità adattiva nella schermata successiva. In galleria abbiamo riportato alcuni esempi della procedura. (altro…)

Google Maps mostra la posizione degli autovelox, ma solo ad alcuni utenti (foto)

Dopo i primi avvistamenti risalenti allo scorso novembre, sembra che la funzione di segnalazione degli autovelox su Google Maps stia per essere attivata ad una quantità maggiore di utenti, anche se solo in particolari aree del mondo.

A confermalo nuovamente arrivano altre segnalazioni da parte di alcuni utenti, che si sono accorti che la funzione è ora attiva sui loro dispositivi. Come si può vedere nelle immagini a fine articolo, impostando un percorso sulla mappa o avviando la navigazione stradale, le telecamere per il riconoscimento della velocità vengono indicate da un’apposita icona sulla mappa e da una notifica nella parte bassa dello schermo. (altro…)

Gboard si aggiorna in beta: presto tante novità su emoji e kaomoji, per i temi e digitazione vocale (foto)

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Gboard, la sua popolare tastiera virtuale per dispositivi mobili, il quale contiene numerosi riferimenti alle funzionalità in fase di sviluppo.

Nella versione 7.9 è stato rilevato lo sviluppo di quanto già visto nella versione precedente relativamente alle emoji e kaomoji: il team starebbe lavorando ad una nuova sezione di emoji chiamata “Attività ed eventi” ed all’aggiornamento delle sezioni raggruppanti le diverse kaomoji (esempi nelle prime immagini riportate in galleria). Novità potrebbero arrivare anche per la digitazione vocale: Google offrirebbe una velocizzazione della funzionalità scaricando in locale i modelli vocali. (altro…)

Netflix: arriva lo streaming in HDR anche per Huawei Mate 20, Mate 20 Pro e P20 Pro (aggiornato)

Se siete amanti di Netflix e lo utilizzate assiduamente anche su smartphone, sarete a conoscenza del fatto che non tutti i dispositivi Android si comportano allo stesso modo nello streaming dal più celebre dei servizi online on demand. Non tutti infatti possono vantare il supporto per la riproduzione in alta definizione o per la tecnologia HDR. Periodicamente però, alla lista dei dispositivi supportati si aggiungono nuovi modelli ed è arrivata l’ora di una nuova infornata.

Fra la schiera di dispositivi ora supportati da HD e HDR10 spicca senza dubbio la famiglia Huawei Mate 20, fiore all’occhiello di questa parte conclusiva del 2018 del gigante cinese. Tra i supportati però ci sono anche altri dispositivi del produttore, di fatto tutti quelli animati dai SoC Kirin 710 e 980, rispettivamente integrati negli smartphone di fascia media e top di gamma di Huawei e Honor. (altro…)

App IoTIM: il controllo della domotica a tutto tondo, anche dal TV!

In Collaborazione con TIM

La domotica è una realtà sempre più sdoganata anche qui da noi in Italia. Dispositivi come lampadine, prese e termostati 2.0, kit di sicurezza e i tanti dispositivi connessi facilmente reperibili e configurabili hanno reso la casa smart sostanzialmente a portata di tutti.

Meno intuitivo è l’integrazione di tutti questi dispositivi tra di loro, magari con un’unica soluzione centralizzata. In effetti le alternative non mancano ma anche TIM ha sviluppato qualcosa che permette di ottenere proprio questo risultato. (altro…)

Netflix rincara, per ora solo negli USA: ecco di quanto potrebbe salire anche in Italia

Rincari in vista per Netflix, probabilmente anche dalle nostre parti, sebbene per adesso l’aumento di prezzo sia relativo solo al mercato USA. Si tratta per altro del balzo più significativo mai fatto finora dal servizio di streaming, e dubitiamo che sarà solo a carico degli Stati Uniti.

Il piano base è passato da 7,99 ad 8,99 dollari, mentre lo standard ed il premium sono rincarati ciascuno di due dollari, arrivando a 12,99 e 15,99$ rispettivamente. Considerando quindi che, prima di questo rialzo, i prezzi in dollari erano identici (numericamente parlando) a quelli in euro, qualora le nuove tariffe dovessero entrare in vigore anche da noi saranno probabilmente di 8,99 euro per il piano base, 12,99 euro per lo standard e 15,99 euro per il premium (ma ribadiamo che al momento è solo una supposizione). (altro…)

YouTube adotta nuove gesture: basta uno swipe per passare da un video all’altro (foto)

Una nuova interfaccia di navigazione sta per arrivare sull’app di YouTube e punta a rendere più agile lo spostamento tra i video e le schermate. Tutto questo grazie a semplici gesture, che permetteranno di semplificare il passaggio da una pagina all’altra, sfruttando i classici swipe laterali già in uso su tante altre app.

Nello specifico, per adesso i comandi sono riservati allo scorrimento tra i video: è possibile fare uno swipe verso sinistra per passare al prossimo video raccomandato, oppure uno swipe verso destra per tornare al video precedente, riprendendo il filmato da dove lo avevamo lasciato. (altro…)

DiCaprio, del Toro e altri potrebbero realizzare serie TV per smartphone

Quibi è una futura app patrocinata da Jeffrey Katzenberg, cofondatore della DreamWorks, che promette di portare nuove serie TV sui nostri smartphone. Non parliamo però di un concorrente diretto di Netflix, bensì di un servizio inedito con contenuti inediti.

Non pensate infatti alle classiche serie TV, che possono durare anche quasi un’ora ad episodio. Qui parliamo di episodi brevi, da non più di 10 minuti ciascuno. L’ideale insomma per essere consumati in fretta e furia, tramite un mezzo che in fondo non è pensato per lunghe sessioni di binge watching. (altro…)

Ora potete misurare distanze, aree e angoli in Realtà Aumentata con il vostro OPPO RX17 Pro (APK download)

OPPO ha lanciato la versione beta dell’applicazione “AR Measure” per OPPO RX17 Pro. Si tratta di un’app per le misurazioni che sfrutta il sensore TOF 3D per misurare lunghezze, distanze, aree ed angoli.

Una delle tre fotocamere posteriori del telefono infatti è dotata di TOF (“Time of Flight”) un sensore in grado di effettuare misurazioni di profondità, il che può tornare utile per moltissime applicazioni. Mentre le fotocamere tradizionali vengono adoperate per scattare foto, questa tecnologia può essere sfruttata per applicazioni in Realtà Aumentata, attraverso le quali lo smartphone può essere utilizzato inquadrando l’ambiente circostante per mostrare informazioni aggiuntive sullo schermo. (altro…)

Torna all'inizio