android oreo

Lenovo gioca di prudenza e promette Oreo per la famiglia K8 a giugno/luglio 2018

La cosa ci riguarda solo da lontano, visto che la famiglia Lenovo K8 non è ufficialmente in vendita in Italia, però fa un po’ sorridere la tempistica comunicata dall’azienda per l’aggiornamento ad Oreo. Ma ci sarà davvero tanto da ridere? (altro…)

Google annuncia Visual Core, il suo primo SoC per dispositivi mobili, e Android 8.1

A quanto pare c’è una novità dei Pixel 2 che nessuno sapeva. Nessuno tranne Google ovviamente, che l’ha appena svelata. Parliamo di Pixel Visual Core, il primo SoC per dispositivi mobili sviluppato a Mountain View e già presente all’interno dei suoi ultimi smartphone. Non si tratta però di un processore alla stregua, per esempio, degli Snapdragon di Qualcomm, ma di un chip dedicato all’elaborazione delle immagini (Image Processing Unit – IPU), in particolare dell’HDR+. Il bello però è che al momento è disattivato. (altro…)

OnePlus stuzzica la voglia di dolce con la beta pubblica di Oreo per OnePlus 3 e 3T

Sapevamo già che Android Oreo fosse in via di sviluppo per OnePlus 3 e 3T, almeno in beta privata: oggi, con un paio di settimane di ritardo rispetto alla data prevista, la società cinese rilascia il primo firmware open beta per i due dispositivi. (altro…)

Project Treble è già in azione sui Pixel 2, dove i driver grafici sono diventati un’app

Project Treble, il progetto di Google che punta a “modularizzare” Android per facilitare gli aggiornamenti, potrebbe essere uno dei cambiamenti più radicali nella recente storia del nostro sistema operativo. Se fino ad ora abbiamo assistito però soltanto a presentazioni ed annunci, con i Pixel 2 potremo finalmente cominciare a vederlo davvero in azione. (altro…)

NVIDIA Shield Tablet e Tablet K1 non riceveranno Android Oreo

Niente biscottino per i tablet a marchio NVIDIA. La società ha confermato che il nuovo aggiornamento ad Android Oreo non arriverà né per lo Shield Tablet né per il più recente Tablet K1, che dunque hanno terminato il processo di aggiornamento. (altro…)

Ecco tutte le novità della beta di Android Oreo per Huawei Mate 9

Huawei Mate 9 ha ricevuto da qualche giorno il nuovo firmware della EMUI, che dovrebbe essere la versione 8.0. Tale aggiornamento è basato sul nuovo Android Oreo, dunque racchiude al suo interno tutte le novità del sistema Google e alcune personalizzazioni del produttore. (altro…)

Huawei conferma: la famiglia Mate 10 sarà equipaggiata con Android Oreo 8.0 (foto)

Alcuni di voi potevano nutrire alcune riserve, altri invece potevano essere sicuri, ma ora è arrivata la conferma ufficiale a spazzare via qualsiasi dubbio: gli smartphone della nuova famiglia Mate 10 saranno equipaggiati da subito con Android Oreo 8.0. (altro…)

Huawei è pronta ad inaugurare il programma di beta testing di Android Oreo per Mate 9?

Forse non tutti gli utenti Huawei ne sono al corrente, ma già da diverso tempo il produttore cinese ha lanciato un suo programma di sperimentazione di firmware in beta, chiamato appunto Fan Beta Testing. Nel tempo, il programma ha consentito agli utenti più curiosi di provare in anteprima le novità software su cui Huawei è quotidianamente al lavoro, fornendole al contempo preziosi feedback per risolvere eventuali bug e velocizzare il rilascio definitivo dei firmware. (altro…)

Le novità di Oreo con EMUI 6 in anteprima su Huawei Mate 9: da Project Treble a Substratum e tanto altro (foto)

XDA-Developers è riuscito a mettere le mani su un firmware non ancora definitivo con Android Oreo ed EMUI 6 per Huawei Mate 9. Sebbene le informazioni del dispositivo non lo descrivano come tale, ci sono vari indizi che lasciano intendere chiaramente che lo sia, come il Linux kernel 4.4, contro il 4.1 usato in Nougat dalla EMUI 5, o come le informazioni contenute nel file build.prop. Le patch di sicurezza sono inoltre quelle di settembre 2017, quindi si tratta di un firmware piuttosto recente. Detto questo, vediamo cosa c’è di nuovo. (altro…)

Google Duo attiva il picture-in-picture per le videochiamate, ma solo con Oreo

Come sapranno i lettori più attenti, Android Oreo ha integrato al suo interno una nuova funzione che permette l’attivazione del picture-in-picture per tutte le app compatibili. Una delle prime app a sfruttare questa caratteristica è Google Duo, che da ora ha abilitato il PiP su tutti i dispositivi già aggiornati ad Oreo. (altro…)

Torna all'inizio