Realme esagerata: ecco il primo scatto ufficiale a 64 megapixel da un misterioso quad camera phone

Realme vuole fare le cose in grande e, dopo essere entrata a gamba tesa sul mercato di fascia media italiano con l’aggressivo Realme 3 Pro, ha tutte le intenzioni di bruciare sul tempo Xiaomi (e forse persino Samsung) e lanciare sul mercato il suo primo smartphone dotato di fotocamera da 64 megapixel.

E badate bene che non si tratta di rumor o indiscrezioni, bensì è stato il CEO di Realme in persona a postare su Twitter il primo scatto a 64 megapixel da un ancora misterioso smartphone, di cui si sa solo che sarà equipaggiato con il sensore ISOCELL Bright GW1 di Samsung.

LEGGI ANCHE: Realme vuole anche lanciare uno smartphone 5G entro la fine dell’anno

Lo scatto – che non è possibile apprezzare a piena risoluzione a causa della compressione attuata da Twitter – mostra un suggestivo paesaggio urbano e riporta in basso a sinistra un watermark che conferma la risoluzione di 64 megapixel e regala anche un indizio ulteriore sul dispositivo, che dovrebbe vantare ben 4 fotocamere posteriori.

Il CEO di Realme si è per ora limitato ad esaltare le qualità del nuovo sensore fotografico prodotto da Samsung, che non solo consentirà di scattare foto ultra definite in condizioni di illuminazione ottimale, ma sarà anche capace di unire 4 pixel in 1 e scattare foto eccellenti anche di sera, alla risoluzione di 16 megapixel. Per il momento, a parte una disponibilità di massima prevista per l’ultimo trimestre del 2019, non ci sono indizi sul resto delle specifiche, design e prezzo, ma probabilmente presto ne risentiremo parlare.

L'articolo Realme esagerata: ecco il primo scatto ufficiale a 64 megapixel da un misterioso quad camera phone sembra essere il primo su AndroidWorld.