Secondo lo store americano anche Google Home potrebbe presto passare sotto l’ala del brand Nest (aggiornato con smentita)

Al Google I/O 2019 l’azienda di Mountain View ha deciso di cambiare rotta e passare sotto il brand Nest tutti…

L’articolo Secondo lo store americano anche Google Home potrebbe presto passare sotto l’ala del brand Nest (aggiornato con smentita) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Al Google I/O 2019 l’azienda di Mountain View ha deciso di cambiare rotta e passare sotto il brand Nest tutti i prodotti Google Home. O, almeno, avrebbe dovuto farlo, ma ad oggi l’unico prodotto (in Italia) ad essere passato sotto Nest è il Google Home Hub (o Nest Hub).

Pare che qualcosa potrebbe cambiare a breve. Nello store americano di Google è possibile acquistare delle basi sostitutive colorate per Google Home, ma queste hanno fornito qualche indizio: invece che essere basi “per Google Home”, per qualche tempo sono state indicate come basi “per Nest Home”.

LEGGI ANCHE: Il negozio di Nest.it si sposta sul Google Store italiano

Si tratta dell’unica citazione a Nest Home presente nello store: tutte le altre pagine sono rimaste invariate. Certo, non è un cambiamento epocale, ma potrebbe portare un po’ di uniformità nell’offerta di Google. Cosa ne pensate?

Aggiornamento22/06/2019

Brutte notizie per chi sperava nell’egemonia di Nest: dopo essere stato contattato da Android Police, Google ha confermato che si è trattato solamente di un errore e che stanno sistemando il problema. Dunque non ci sono piani (per ora) per rinominare Google Home in Nest Home. Delusi?

L'articolo Secondo lo store americano anche Google Home potrebbe presto passare sotto l’ala del brand Nest (aggiornato con smentita) sembra essere il primo su AndroidWorld.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: