Secondo lo store americano anche Google Home potrebbe presto passare sotto l’ala del brand Nest (aggiornato con smentita)

Al Google I/O 2019 l’azienda di Mountain View ha deciso di cambiare rotta e passare sotto il brand Nest tutti i prodotti Google Home. O, almeno, avrebbe dovuto farlo, ma ad oggi l’unico prodotto (in Italia) ad essere passato sotto Nest è il Google Home Hub (o Nest Hub).

Pare che qualcosa potrebbe cambiare a breve. Nello store americano di Google è possibile acquistare delle basi sostitutive colorate per Google Home, ma queste hanno fornito qualche indizio: invece che essere basi “per Google Home”, per qualche tempo sono state indicate come basi “per Nest Home”. Continue reading

Addio serie Mi Max e Mi Note, insegnate agli angeli come riempire di modelli un produttore (foto)

C’è stato un periodo della storia di Xiaomi nella quale l’azienda ha letteralmente invaso il mercato con tantissimi modelli diversi di smartphone, i quali si differenziavano solamente per il nome e qualche dettagli tecnico. Tra questi c’erano le serie Mi Max e Mi Note, entrambe (almeno per quest’anno) giunte al capolinea.

Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, oggi ha pubblicato su Weibo un post nel quale si parla della strategia futura dell’azienda. All’interno di questo post, parlando dei brand Xiaomi, Lei ha esplicitamente detto che “non sono stati fatti dei piani per quest’anno per (le serie) Max e Note”. Continue reading

Anche OmniVision sale sul treno dei 48 MP con il suo nuovo sensore OV48B

OmniVision non è una delle aziende più conosciute in ambito smartphone, ma non per questo i suoi sensori non vengono utilizzati (il Motorola Moto P30 Note ne è un esempio). A quasi un anno di distanza dall’annuncio del Sony IMX586 anche OmniVision sale sul treno dei sensori da 48 MP grazie al suo nuovo OV48B.

OV48B è il primo sensore da 48 MP prodotto dall’azienda, è creato tramite la tecnologia proprietaria PureCel Plus e è dotato di pixel della dimensione di 0,8 micrometri. Grazie alle interfacce MIPI DPHY e CPHY e allo zoom digitale, il sensore può essere utilizzato in contesti diversi, con lenti standard, grandangolari o con teleobiettivi. Continue reading

Huawei Ban: FedEx sembra rifiutarsi di spedire gli smartphone Huawei in USA

A seguito delle restrizioni commerciali, imposte dal governo statunitense all’azienda cinese, sembra che, ad oggi, sia difficile anche solo spedire uno smartphone Huawei negli USA, dato che l’azienda di consegne FedEx pare rifiutarsi di prendersi in carico la spedizione. (...)
Continua a leggere Huawei Ban: FedEx sembra rifiutarsi di spedire gli smartphone Huawei in USA su Androidiani.Com


Continue reading

L’ultimo progetto di Google è un cinturino smart che incrocia neuroscienze, arte, design e… “Arrival” (foto e video)

Lo scorso aprile Google ha costruito un particolare padiglione di più di 500 m² al Salone del Mobile di Milano. Lo scopo degli ambienti realizzati era analizzare l’impatto del design sulla mente e sul corpo umano attraverso la neuroestetica. In quell’occasione ai visitatori veniva chiesto di indossare uno speciale braccialetto, prodotto appositamente da BigG per l’evento.

Il padiglione era composto da tre stanze ognuna caratterizzata da diversi colori, forme ed elementi architettonici ed arredamenti di design nordico forniti da Muuto. Negli ambienti erano presenti anche degli speaker Google Home. Ogni visitatore poteva esplorare questi spazi liberamente per cinque minuti durante i quali il braccialetto monitorava movimenti, attività cardiaca, ritmo del respiro, temperatura e conduttività elettrica della pelle. Alla fine della passeggiata tutti parametri venivano trasferiti tramite un apposito dock munito di monitor che mostrava quale stanza era stata maggiormente apprezzata. Continue reading

Google Maps: da oggi è possibile seguire le aziende e ricevere un’offerta di benvenuto

La famosa app di navigazione dell’azienda californiana ha implementato la possibilità di seguire le aziende presenti sulla mappa, le quali, da oggi, potranno proporre un’offerta di benvenuto a coloro che metteranno il “follow”.(...)
Continua a leggere Google Maps: da oggi è possibile seguire le aziende e ricevere un’offerta di benvenuto su Androidiani.Com


Continue reading

Google Documenti, Fogli e Presentazioni diventano tutte bianche per adeguarsi agli ultimi dettami del Material Design (foto)

Mentre le attenzioni di tutti sono ormai rivolte alla diffusione del tema scuro, alcune app del vasto ecosistema di Google stanno ancora ricevendo una rinfrescata estetica in base ai nuovi canoni del Material Design. Tra queste, erano rimaste indietro finora le applicazioni Fogli (Sheets), Documenti (Documents) e Presentazioni (Slides) che si stanno convertendo alla nuova grafica proprio in queste ore. Nel momento in cui scriviamo non abbiamo ancora ricevuto la nuova interfaccia che sembra legata a uno switch lato server.

Le novità, com’è avvenuto anche per le altre applicazioni di Google che hanno subito lo stesso trattamento nei mesi passati, non prevedono tanto cambiamenti nel funzionamento quanto nella distribuzione degli elementi oltre che naturalmente nel design. Continue reading

Problemi su rete Iliad un po’ in tutta Italia

Da qualche ora sembrano esserci numerosi disservizi su rete Iliad, come segnalato dagli utenti su Twitter e riportato su downdetector. La situazione sembra in parte risolta, ma la mappa dei problemi è ancora piuttosto a macchia di leopardo.

Se nella giornata odierna di venerdì 21 giugno aveste riscontrato che la rete Iliad non funziona, non siete stati i soli, anche se pare che la situazione si vada normalizzando. Continue reading

Godetevi gli ultimi botti prima della chiusura: Xiaomi ha rilasciato MIUI 10 Global Beta ROM 9.6.20

Xiaomi ha appena rilasciato quello che con tutta probabilità sarà uno degli ultimi aggiornamenti per la Global Beta ROM di MIUI 10. La decisione, comunicata giusto una settimana fa, seppur drastica, non sembra sia stata messa in discussione, per cui dal primo luglio niente più update sul canale beta.

La nuova versione 9.6.20 si sta diffondendo in queste ore ed è consigliata dal 92% degli sviluppatori e manager dell’azienda cinese. Il changelog non è particolarmente ricco – potete consultarlo integralmente a fine articolo – ma prevede un paio di ottimizzazioni per il calendario, la possibilità di sfocare l’anteprima di alcune app tra le Recenti e soprattutto impedisce di toccare inavvertitamente la barra delle notifiche durante una telefonata. Continue reading

Altra retrocessione per Galaxy S7: riceverà patch di sicurezza “regolari”

Sono passati meno di tre mesi dall’annuncio di Samsung che vedeva ridurre Galaxy S7 la frequenza degli aggiornamenti di sicurezza da una base mensile ad una trimestrale, eppure l’azienda ha già cambiato idea: Galaxy S7 d’ora in poi riceverà solo aggiornamenti “regolari”.

Per chi non lo sapesse, Samsung divide i suoi smartphone in tre categorie: una che include quelli che ricevono aggiornamenti di sicurezza mensili, una include quelli con aggiornamenti trimestrali e una include smartphone con aggiornamenti più sporadici, ovvero “regolari”. Continue reading