Anche i materiali sono importanti: Google enfatizza quelli di Nest Hub, Pixel 3 e Pixel Slate (video)

Se pensavate che la parte software fosse quella più importante in un prodotto, beh, Google non la pensa allo stesso modo: in questi ultimi giorni ha pubblicato un po’ di video tramite il proprio account Twitter nei quali esalta i materiali di alcuni suoi dispositivi.

I prodotti interessati sono Nest Hub, Pixel 3 e Pixel Slate (il convertibile con Chrome OS). I video sono molto corti e ipnotici, senza lunghe descrizioni o liste di specifiche tecniche. Continue reading

Smartphone pieghevole o fotocamera telescopica pop-up? OPPO: perché non entrambe? (foto)

Già dallo scorso MWC 2019 eravamo a conoscenza di un fantomatico smartphone pieghevole di OPPO, il quale pareva essere dotato di una fotocamera pop-up “furba”, ovvero che fosse in grado di ridurre i sensori totali pur senza sacrificare l’esperienza d’uso degli utenti.

Un brevetto che è stato pubblicato presso il WIPO (World Intellectual Property Office) il 7 giugno 2019 (anche se è stato inviato a ottobre 2018) e sembra confermare questa tesi. Si tratta di un brevetto di design, e dunque la descrizione è molto breve, ma possiamo trarre qualche indizio. Continue reading

Anche una “interessante” cover ci conferma il design di Galaxy Note 10 (foto)

Sappiamo del cambio di rotta nel design di Galaxy Note 10: addio alle fotocamere orizzontali in favore di un più “classico” sistema di sensori disposti in verticale. Se non fossero bastati i render di OnLeaks, ora arriva un’altra conferma.

A confermarlo sarebbero alcuni disegni CAD di un paio di cover che sono trapelate nel web (le vedere a fine articolo). Notiamo subito come si tratti della versione standard (dato che quella Pro ha una quarta telecamera) e, ancora una volta, della assenza del jack audio. Continue reading

Top di gamma ma non solo: Nokia potrebbe lanciare una famiglia di smartphone 5G entro il 2019

L’era del 5G in Italia ha ufficialmente preso il via nei giorni scorsi, a seguito dell’annuncio da parte di Vodafone del lancio della sua Giga Network 5G e della contestuale disponibilità dei primi smartphone 5G (acquistabili anche a rate). Si tratta però di modelli top di gamma, dai prezzi sopra la media dei già carissimi flagship 4G, dunque non alla portata di tutti. Tuttavia, a rendere più democratico il 5G potrebbe presto pensarci Nokia, secondo un recente report.

Come la maggior parte dei produttori, anche Nokia ha in cantiere il lancio di un nuovo top di gamma con supporto per le nuove reti 5G, secondo le voci si tratterebbe del diretto successore di Nokia 9 PureView, dotato di Snapdragon 855, foro nel display e le stesse 5 fotocamere posteriori vantate dall’attuale smartphone di punta del marchio finlandese, destinato ad essere svelato ad IFA 2019, ad inizio settembre. Continue reading

Le vostre foto per Instagram prendono vita, grazie a Scribbl (foto)

Instagram è un social network che gode di ottima salute, ormai il più popolare fra i più giovani, riuscendo nell’impresa di scalzare il mostro sacro Facebook, grazie ad un’evoluzione che l’ha visto trasformarsi da una semplice piattaforma di condivisione di foto ricordo, ad un colosso che macina numeri da capogiro. Non è facile però risultare originali su Instagram – o su altri social simili – e spiccare fra la moltitudine di utenti e di contenuti tutti molti simili fra loro. Si sa però che la creatività non ha limiti e bastano i giusti strumenti per darne libero sfogo, per creare qualcosa di unico. Oggi vi parliamo di uno di questi.

Le immagini prendono vita, con infinite possibilità Continue reading

L’app Google si aggiorna: novità per l’indicatore Google One, si lavora all’espansione dei suggerimenti di Assistant (foto)

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua omonima app dedicata ai dispositivi Android, in particolare della sua versione beta. Le novità principali riguardano alcune componenti dell’interfaccia e Google Assistant.

La versione 10.4 dell’app Google beta integra l’indicatore relativo agli abbonati Google One in quasi tutte le sezioni dell’app. Come potete vedere dagli esempi riportati nella galleria in basso, l’indicatore a forma di anello colorato che caratterizza gli utenti abbonati a Google One è presente in tutte le sezioni dell’app Google tranne che nelle sezione aggiornamenti di Google Assistant. Continue reading

Android Q: la riconnessione automatica alle reti Wi-Fi sarà più intelligente e non vi farà più impazzire

A tutti sarà capitato almeno una volta di provare a connettervi ad una rete Wi-Fi nei paraggi con il vostro dispositivo Android, scoprendo subito dopo che quella rete non era abilitata allo scambio di dati, oppure troppo lenta e instabile. Da quel momento, vi sarete trovati ad ingaggiare una lotta serrata con il vostro smartphone, che avrà tentato all’infinito di riconnettersi alla prima rete, mentre voi desideravate soltanto connettervi ad un’altra, costringendovi alla fine ad imporgli di dimenticare definitivamente l’accesso a quella rete. Ebbene, tutte queste noie saranno soltanto un brutto ricordo, a partire da Android Q.

La gestione del Wi-Fi subirà infatti una piccola ma importante modifica in Android Q: una volta che vi disconnetterete manualmente da una rete Wi-Fi, il vostro smartphone includerà quella rete in una black list per le successive 24 ore, evitando di tentare di riconnettersi automaticamente e dunque scongiurando le seccature che abbiamo descritto in precedenza. Continue reading

Nokia 4.2 si aggiorna con le patch di maggio e piccoli miglioramenti (foto)

Nokia 4.2 ha appena debuttato ufficialmente nel mercato italiano ed europeo e nel frattempo ha ricevuto un nuovo aggiornamento software, distribuito a partire dagli utenti indiani.

L’aggiornamento si riferisce alla build V1.22E ed ha un peso di circa 500 MB. Come potete vedere dal changelog riportato nell’immagine in galleria si tratta di una build basata su Android Pie che le patch di sicurezza Android aggiornate a maggio 2019. Oltre a questo sono inclusi dei miglioramenti alla stabilità di sistema ed all’interfaccia utente. Continue reading

Google Chrome: il tema scuro compie passi in avanti e ora c’è anche un generatore di password (foto)

Negli ultimi giorni, Google Chrome ha iniziato ad aggiornarsi alla nuova versione 75, introducendo alcune novità degne di nota e affinandosi ulteriormente in vista del futuro rilascio della versione stabile di Android Q.

In particolare, ci riferiamo al tema scuro, che sarà uno dei cavalli di battaglia della prossima versione del robottino verde e che tutte le app di Google dovranno supportare pienamente. Chrome lo sta preparando da diverso tempo e già da mesi è possibile provarlo attivando un apposito flag, ma con il nuovo aggiornamento sono stati apportati visibili miglioramenti. Ora non sembra più necessario attivare il flag per vedere comparire nelle impostazioni la possibilità di abilitare il tema scuro, inoltre le incoerenze cromatiche sembrano essere state ridotte. Di strada da compiere ce n’è ancora parecchia, ma i lavori proseguono a passo spedito. Continue reading

Sorpresa dalla Cina per Xiaomi Mi Band 4! È già in pre-ordine, con tanto di indizi su prezzo di listino e batteria

Xiaomi ha fissato per l’11 giugno la presentazione di Mi Band 4, nuova iterazione della sua amatissima serie di smartband, attesa per la prima volta alla svolta del display a colori. Nonostante dunque l’annuncio ufficiale sia ormai dietro l’angolo, non si arresta il flusso di notizie trapelate sul suo conto e questa volta tocca ad un’inserzione su Aliexpress dirci qualcosa in più sulla nuova Mi Band 4.

Sul noto e-shop di importazione dalla Cina infatti, Xiaomi Mi Band 4 risulta già pre-ordinabile da più di un venditore, anche se le spedizioni partiranno soltanto quando il produttore cinese aprirà i rubinetti, verso la metà di giugno. Sebbene per conoscere il prezzo di listino ufficiale occorrerà attendere l’annuncio di Xiaomi, possiamo iniziare a farci un’idea sull’ordine di grandezza che ci attende: Mi Band 4 è infatti pre-ordinabile – anche da voi se volete, da questa pagina – al prezzo di circa 45€. Continue reading