Parte ufficialmente l’era del 5G in Italia: Mi MIX 3 5G e LG V50 disponibili nei negozi Vodafone (aggiornato: quasi disponibile per tutti)

Giusto poco dopo l’annuncio da parte di Vodafone dell’arrivo del 5G in Italia arriva la notizia che i primi smartphone compatibili con la nuova rete sono disponibili per l’acquisto presso i negozi Vodafone: parliamo di Xiaomi Mi MIX 3 5G e LG V50.

Per quanto riguarda il primo l’annuncio arriva da Xiaomi Italia che, tramite la propria pagina Facebook (post a fine articolo) pubblicizzala disponibilità di MI MIX 3 5G. È importante notare come gli smartphone 5G attualmente siano disponibili solamente nei negozi Vodafone: non è infatti possibile, al momento, acquistarli online. Continue reading

Tema scuro: ecco perché e di quanto (ad alcuni smartphone) migliora l’autonomia

Il 2019 sarà il tripudio del tema scuro, da molti mesi ormai implementato nella maggior parte delle app più utilizzate. Sia Android Q che iOS 13 porteranno il tema scuro come impostazione di sistema. A beneficiarne saranno non solo i nostri occhi (chi dice che il tema chiaro è più bello di quello scuro mente sapendo di mentire – ndr), ma anche l’autonomia di alcuni smartphone.

Chi veramente trae beneficio dal tema scuro Continue reading

Honor ha annunciato Rubik’s Cube Bluetooth Speaker, il quale vi lascerà un po’ delusi (foto)

Insomma, Honor ha inaspettatamente appena annunciato uno speaker Bluetooth e lo ha chiamato Rubik’s Cube Bluetooth Speaker, ma non potete giocarci. Un po’ delusi, vero?

Ovviamente stiamo scherzando: questo speaker, dalle dimensioni quasi-cubiche (54 x 54 x 55mm), pesa veramente poco – 120 g, meno del vostro smartphone – e può essere portato un po’ ovunque grazie al laccetto incluso. Continue reading

Honor ha annunciato Rubik’s Cube Bluetooth Speaker, il quale vi lascerà un po’ delusi (foto)

Insomma, Honor ha inaspettatamente appena annunciato uno speaker Bluetooth e lo ha chiamato Rubik’s Cube Bluetooth Speaker, ma non potete giocarci. Un po’ delusi, vero?

Ovviamente stiamo scherzando: questo speaker, dalle dimensioni quasi-cubiche (54 x 54 x 55mm), pesa veramente poco – 120 g, meno del vostro smartphone – e può essere portato un po’ ovunque grazie al laccetto incluso. Continue reading

Il nuovo player video di Plex esce dalla beta con interessanti novità

Plex Logo Final

Plex è uno dei più famosi servizi per la gestione dei propri contenuti multimediali ed è disponibile su moltissime piattaforme, dal web gli smartphone. Proprio in quest’ultima sua incarnazione (e parliamo in particolare della versione Android) è stato rinnovato il player video, con tante interessanti novità.

A dirlo è stato proprio il team di Plex, tramite il proprio forum, indicando anche che dopo un mese di sviluppo le novità sono disponibili per tutti, anche all’infuori del canale beta. Continue reading

Ecco tutti i produttori di videogiochi presenti su Google Stadia (foto)

Stadia è appena stato presentato ufficialmente in dettaglio da Google. Il servizio di cloud gaming arriverà anche in Italia nel corso di quest’anno e l’azienda di Mountain View ha specificato giochi, prezzo, requisiti tecnici e altre informazioni (che potete leggere nel nostro articolo di approfondimento). Tra le varie cose che possono interessare gli appassionati di videogiochi però ci sono anche (se non soprattutto) i nomi dei produttori che stanno collaborando con il progetto.

LEGGI ANCHE: Facciamo chiarezza su Death Stranding Continue reading

Ora Google Pay conserva i vostri biglietti per treno, metro o aereo e vi permette anche di fare il check-in! (foto)

Google negli ultimi tempi sta puntando sempre di più sul suo servizio di pagamenti, migliorandone le funzioni aggiornamento dopo aggiornamento. L’ultimo in particolare ha rilasciato delle nuove API con cui i siti possono mostrare una pagina di acquisto più trasparente e che porta una maggiore integrazione con Google Assistant.

Se avete mai effettuato un pagamento con Google Pay sarete abituati alla schermata finale in cui potete scegliere la carta da addebitare, ecco proprio questa presto conterrà un riepilogo delle spese. Inoltre con le nuove API lo sviluppatore di un sito potrà anche aggiungere un menu a tendina per scegliere tra le varie opzioni di spedizione disponibili. Continue reading

Digital Wellbeing ora vi dà la possibilità di scegliere i giorni della settimana in cui “staccare” (foto)

Uno dei pilastri dell’app Digital Wellbeing di Google è la possibilità di “staccare” ossia ci decidere quando il vostro telefono dovrebbe agire per evitare di rimanere collegati troppo a lungo. Per evitare gli eccessi quindi lo schermo abbandona i colori per mostrare una molto poco attraente scala di grigi e in più attiva il “non disturbare” per evitare che le notifiche attirino la vostra attenzione. Si tratta di una funzione ammirevole e sicuramente utile per chi ha difficoltà a staccarsi dallo smartphone, purtroppo però finora non c’era modo di personalizzarne in qualche modo l’intervallo di funzionamento al di fuori di una fascia oraria uguale per tutti i giorni.

Con l’ultimo aggiornamento e grazie a una modifica che sta avvenendo lato server Google aggiunge una nuova voce nelle impostazioni che vi permette di stabilire in quali giorni della settimana la funzione si attiva. In questo modo potete per esempio evitare che Digital Wellbeing si intrometta nelle vostre attività sociali nel fine settimane. Si tratta sicuramente di una notizia più che benvenuta anche se probabilmente sarebbe ancora meglio avere la possibilità di personalizzarne ulteriormente il funzionamento. Continue reading

Ecco come appare Google Discover dopo il primo vero aggiornamento dal lancio (foto)

Questa settimana Google ha iniziato uno switch lato server che aggiorna la grafica di Discover per la prima vera volta da quando è stato ribattezzato lo scorso autunno. Si tratta però di modifiche soltanto estetiche che rendono l’app più pulita e leggibile. La prima novità è la scomparsa delle bolle con l’asterisco colorato dalla testa di ogni scheda. L’etichetta che permetteva di identificare a colpo d’occhio il tema e, se tappata, mostrava altre notizie correlate non c’è più e questo permette di mostrare un numero maggiore di schede nella schermata.

La seconda novità è lo spostamento del menu a tre puntini dall’angolo in alto a destra di ogni scheda a quello inferiore. Il suo funzionamento non è cambiato, ma sicuramente la posizione accanto alla levetta per specificare più o meno notizie di questo tipo è sicuramente appropriata. Infine alcune notizie vengono riportate con un’apertura che in inglese recita “In case you missed it”. Continue reading

Google Stadia arriverà in Italia! 9,99€ al mese, un bel po’ di titoli e una Founder’s Edition in pre-ordine da oggi

Google annuncia i dettagli finali su Stadia, il servizio di cloud gaming che farà il suo debutto anche in Italia nel 2019. Sì, l’Italia è inclusa tra i 14 paesi che potranno usufruire del servizio al lancio ufficiale previsto per questo autunno. Qualche anticipazione in realtà risale a poco meno di un’ora fa: un sito canadese aveva pubblicato per sbaglio un articolo relativo proprio a buona parte dei dettagli rilevanti del servizio. Ma procediamo per gradi e vediamo di evidenziare tutti i punti salienti del servizio di Google. Partendo proprio dal prezzo.

Prezzo Stadia Continue reading