Ingress: The Animation sbarca finalmente su Netflix (video)

Ingress: The Animation è un anime originale Netflix basato sul gioco Ingress di Niantic, gioco che è stato poi utilizzato come base per il ben più famoso Pokémon Go. Finalmente, con qualche mese di ritardo, l’anime è finalmente sbarcato su Netflix.

Se non sapete di cosa stiamo parlando, date un’occhiata al trailer che trovate a fine pagina o date una letta al nostro articolo (ormai vecchio di un anno). Vi basterà sapere che ci sono due fazioni in gioco (Illuminati e Resistenza) in conflitto per il controllo della cosiddetta “materia esotica“. Continue reading

Garmin rinnova la sua gamma Forerunner con tre nuovi modelli (foto)

Garmin ha rinnovato la gamma di smartwatch Forerunner dedicati alla corsa e al multisport. I modelli sono tre, ma le varianti totali sono 5: Forerunner 45 e 45S, Forerunner 245 e 245 Music e Forerunner 945.

In comune, questi smartwatch hanno la compatibilità con i sistemi satellitari (GPS, GLONASS e Galileo), sensore di battito cardiaco e smart notifications. Ovviamente ogni modello ha poi le sue peculiarità. Continue reading

I dispositivi Huawei usati da Vodafone avevano delle “backdoor nascoste”, ma non dovrebbero essere un problema (aggiornato con replica di Huawei)

Bloomberg ha pubblicato un report, nel quale viene indicato che Vodafone Italia avrebbe trovato potenziali vulnerabilità backdoor nascoste all’interno dell’equipaggiamento di Huawei dedicato alle infrastrutture internet. Vodafone ha contestato il report, indicando sì di averle trovate, ma di averle chiuse parecchi anni fa.

Ma ecco cosa riporta il report: secondo Bloomberg Vodafone Italia avrebbe trovato delle vulnerabilità nell’equipaggiamento di Huawei fin dal 2009. Queste backdoor si trovavano nei router casalinghi e in altro hardware specifico per il networking. Continue reading

Top 10 smartphone più venduti nel 2018: in Cina domina Oppo, ma a livello globale Apple straccia tutti (foto)

L’azienda di ricerca e statistiche Counterpoint Research ha pubblicato un report sui dieci smartphone più venduti in Cina e in tutto il mondo nel corso del 2018. A sorpresa nel paese orientale domina Oppo con ben cinque modelli. In particolare la vetta è dominata da Oppo R15, seguito da iPhone X e da un’altra coppia di Oppo: A5 e A83. Il resto delle posizioni è occupato da un paio di Vivo (X21 e Y85), altri due Oppo (A73 e R11s), uno Xiaomi (Redmi 5 Plus) e ancora un iPhone (8 Plus).

Ben diverso lo scenario a livello internazionale dove invece è Apple a piazzare addirittura sei telefoni nei primi dieci. Non solo il podio è tutto appannaggio degli iPhone (rispettivamente X, 8 e 8 Plus), ma troviamo un melafonino anche in quarta (iPhone 7), in settima e ottava posizione (XS Max e XR). Completano il quadro un terzetto di Samsung (Galaxy S9 sesto, S9+ nono e J6 decimo). Unica presenza estranea al duopolio Apple-Samsung è Xiaomi Redmi 5A (al quinto posto). Continue reading

Facebook, Instagram e Whatsapp: al via la condivisione dei messaggi

In occasione del Facebook F8, la conferenza annuale per sviluppatori tenuta dalla società di Palo Alto, è stato annunciato che le tre applicazioni Instagram, Whatsapp e Facebook Messenger inizieranno a breve il lungo processo di fusione con una prima funzionalità di condivisione.

(...)
Continua a leggere Facebook, Instagram e Whatsapp: al via la condivisione dei messaggi su Androidiani.Com Continue reading

Xiaomi annuncia che porterà l’opzione per eliminare lo sfarfallio del display su Mi MIX 3 e Mi8 (foto e video)

Lin Bin, presidente di Xiaomi, ha dichiarato che la funzione di DC dimming arriverà nella versione stabile del firmware di Mi MIX 3 e Mi8 verso giugno. L’opzione dovrebbe essere stata introdotta con un recente aggiornamento nel ramo beta per Mi9, ma come affermato da general manager del settore smartphone del colosso cinese Wu Cangzhi, l’azienda sta continuando a testarne la compatibilità anche su altri dispositivi con schermo AMOLED.

I display OLED infatti offrono prestazioni migliori rispetto ai classici LCD, ma quando la luminosità scende a bassi livelli mostrano un “evidente” difetto: uno sfarfallio dovuto all’elevata frequenza degli impulsi di corrente (chiamata PWM). Abbiamo usato le virgolette perché questa caratteristica non è visibile consciamente a occhio nudo, ma viene ugualmente percepita dal sistema visivo e può causare affaticamento alla vista e mal di testa. Continue reading

Xiaomi festeggia il suo primo anniversario in Italia inaugurando a Roma il suo Mi Store più grande

Il prossimo 24 maggio, Xiaomi festeggerà il primo anniversario del suo sbarco ufficiale in Italia, uno dei primi e fondamentali tasselli che hanno permesso al produttore cinese di diventare un colosso a livello internazionale e sfidare mostri sacri come Samsung, Apple e Huawei nell’Olimpo del mercato smartphone. Per l’occasione, aspettatevi grandi festeggiamenti, in pieno stile Xiaomi.

Che cosa significa? Ovviamente l’apertura di nuovi Mi Store sul territorio italiano, proseguendo nel suo ambizioso piano di espansione. In particolare, saranno ben 3 i negozi ufficiali che Xiaomi aprirà nell’arco di un mese, a partire da quello che ha già definito come il suo Flagship Store, ovvero il suo fiore all’occhiello. Continue reading

Asus Zenfone 6: presentazione ufficiale il 16 maggio a Valencia

Asus presenterà il suo nuovo top di gamma il prossimo 16 maggio in Spagna, precisamente a Valencia, e sarà possibile seguire la diretta anche dall’Italia su YouTube.(...)
Continua a leggere Asus Zenfone 6: presentazione ufficiale il 16 maggio a Valencia su Androidiani.Com


Continue reading

Google e la grande crescita di Android TV: più di 5.000 app e presto un Play Store rinnovato e nuovi dispositivi

Android TV sta andando forte. Tanto forte che le app per il sistema sono passate da 3.000 censite lo scorso anno a 5.000. È il Senior Director of Product Management di Google che ha snocciolato queste cifre durante un’intervista a TechHive. Non solo, per scacciare i residui dubbi sull’ecosistema Shalini Govil-Pai ha dichiarato che Google crede nel progetto ed è impegnata al 100% per migliorarlo fortemente.

Il numero di produttori che adotta la piattaforma e la quantità di applicazioni sembrano in effetti confermare la tendenza ed allontanare il timore che anche in questo caso BigG possa abbandonare a sé la sua creatura – come abbiamo visto fare altre volte in passato. Continue reading