Stando a quanto scrive 91Mobiles riportando informazioni da una fonte “anonima ma afficabile” Motorola si sarebbe accordata con Samsung per la fornitura di chip Exynos 9610 per due nuovi smartphone. La coppia potrebbe essere presentata già al prossimo MWC e dovrebbe seguire la scia lasciata da Motorola One e Motorola One Power, i due telefoni parte del programma Android One.

Un’altra possibilità, altrettanto valida, è che i due possano appartenere invece alle serie E, dedicata alla fascia bassa. Finora i dispositivi di questa serie sono stati equipaggiati con SoC MediaTek, mentre le famiglie G, Z e X usano chip Qualcomm. Se la notizia dovesse rivelarsi corretta sarebbe la prima volta che un produttore adotta gli Exynos, sviluppati da Samsung e fin qui usati solo dall’azienda coreana.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi MIX 3 vs. Mi MIX 2S vs. OnePlus 6T

Il processore in oggetto, Exynos 9610 appartiene alla serie 7 ed è costruito con il processo LPE a 10 nm. Ha otto core ARM Cortex-A53 divisi in due gruppi da quattro ciascuno: il primo può operare fino a 1,6 GHz, mentre il secondo riesce a raggiungere i 2,3 GHz. Il SoC comprende anche la GPU Mali G72 MP3 e supporta RAM LPDDR4, Bluetooth 5.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac e LTE cat. 11.

L'articolo Presto potremmo vedere una coppia di Android One Motorola con Exynos serie 7 sembra essere il primo su AndroidWorld.