L’inedito Samsung Galaxy S10 Lite si sta rivelando uno dei dispositivi più attesi di questa prima parte dell’anno, soprattutto per il suo hardware interno che dovrebbe essere tutt’altro che Lite.

A confermarlo arriva un nuovo benchmark apparso nelle ultime ore su Geekbench. Il modello con nome in codice SM-G970 dovrebbe essere la variante per il mercato americano di S10 Lite, quella con processore Qualcomm. E si dovrebbe trattare di un signor processore, visto che i dati confermano ancora una volta la presenza dello Snapdragon 855, affiancato da 6 GB di RAM.

Anche se il punteggio non è dei migliori – per la cronaca, 1.986 punti in single-core e 6.266 in multi-core – essendo ancora un prototipo con software immaturo, l’hardware interno sembra essere di altissimo livello, tant’è che potrebbe rivelarsi più simile del previsto alla versione standard di Galaxy S10.

LEGGI ANCHE: Galaxy S10 è bellissimo in questo nuovo concept

A questo punto siamo davvero curiosi di scoprire quali saranno le reali differente tra S10 standard ed S10 Lite. Probabilmente, gran parte della diversità sarà sotto il profilo estetico e funzionale, più che per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, ma la vera sorpresa dovrebbe essere il prezzo, che peserà più di tutto per le scelte degli utenti.

L'articolo Samsung Galaxy S10 Lite fa paura: ancora conferme su Snapdragon 855 e 6 GB di RAM sembra essere il primo su AndroidWorld.