Nei giorni scorsi, una fonte anonima aveva mosso gravi accuse nei confronti di HMD Global, insinuando che l’aggiornamento ad Android Pie per Nokia 5, Nokia 6 e Nokia 8 fosse ormai da tempo pronto, ma il cui rilascio sarebbe stato intenzionalmente posticipato in modo da spingere le vendite del nuovo Nokia 8.1, equipaggiato di fabbrica con l’ultima versione del robottino verde.

Senza prove concrete di una simile accusa e considerando la grande attenzione dimostrata da Nokia nell’aggiornamento dei suoi dispositivi, prima di parlare della questione abbiamo preferito attendere una risposta diretta da parte di HMD Global, che è arrivata nella persona di Juho Sarvikas. Il Chief Product Officer dell’azienda finlandese ha respinto con fermezza ogni insinuazione, assicurando che in Nokia siano sempre tutti al lavoro per soddisfare i propri utenti, non per scontentarli.

LEGGI ANCHE: Il lancio di Nokia 9 potrebbe essere stato posticipato al 2019

Sarvikas ha ricordato che ogni serie di chip e ogni dispositivo richiede un lavoro di sviluppo dedicato e dunque tempo per il rilascio di un qualsiasi aggiornamento. HMD Global è costantemente al lavoro per rilasciare le ultime novità nel più breve tempo possibile, spesso facendo meglio di produttori concorrenti. Gli aggiornamenti arriveranno quindi non appena saranno pronti, come è sempre stato.

L'articolo HMD respinge le accuse sul ritardo intenzionale del rilascio di Android Pie per Nokia 5, 6 e 8 sembra essere il primo su AndroidWorld.