Il nuovo smartphone più sottile al mondo è tutto tranne un top di gamma (foto e video)

Kyocera KY-O1L, questo è il nome del nuovo smartphone più sottile al mondo: 5,3 mm per 47 g di peso, il tutto in un formato da carta di credito, giusto in contro-tendenza rispetto al costante crescere di dimensione degli schermi.

Lo smartphone ha un piccolissimo schermo da 2,8″ in tecnologia e-ink monocromatica, ma è dotato di connettività LTE e una batteria da 380 mAh. Ah, e non ha nemmeno un rigonfiamento della fotocamera, semplicemente perché, beh, la fotocamera non la ha proprio. Niente app store, ma per lo meno avete un bel browser con il quale divertirvi (se avete la pazienza per farlo). Continue reading

Con questa combinazione di app potete resuscitare il Now on Tap (video)

Ricordate Now on Tap, la funzionalità di Google Now di analizzare cosa c’è sullo schermo ed eseguire attività rapidamente, come tradurre un testo? Certo, è stata inglobata in Google Assistant tramite il “Cosa c’è sul mio schermo?“, ma non ha la stessa potenzialità che aveva un tempo. Ora, grazie ad una combinazione di app, si riesce ad ottenere un risultato molto simile.

Per funzionare servono: Tasker, il suo plugin AutoShare e Google Lens (li trovate tutti nei badge in fondo all’articolo). L’idea di base è la seguente: Tasker creerà un quick setting che, una volta tappato, invierà uno screenshot della schermata a Google Lens, il quale analizzerà il contenuto. Continue reading

I clienti TIM Fisso possono proteggere la propria casa con TIM Security (foto)

TIM si lancia anche nel mondo della sicurezza domestica tramite una offerta dedicata ai clienti TIM Fisso (ADSL o Fibra). Si tratta di un pacchetto “completo” che permette di gestire e controllare la propria abitazione anche da remoto, e non necessita nemmeno di un tecnico per l’installazione.

L’offerta si chiama Kit TIM Security e comprende una telecamera, un sensore di movimento, un sensore perimetrale, due telecomandi (per attivare e disattivare il sistema di allarme), una batteria tampone, una SIM di backup e una centralina centrale (con sirena incorporata) alla quale si collegano tutti gli altri dispositivi (tramite tecnologia wireless). Continue reading

Le Gradation Cover di Samsung per Galaxy J6+, J4+ e A7 (2018) stanno arrivando: ecco come sono (foto)

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato delle cover personalizzate che Samsung stava preparando per i suoi dispositivi Galaxy J6+, J4+ e A7 (2018) ed oggi possiamo mostrarvele grazie alle immagini diffuse dal solito Roland Quandt.

La Gradation Cover (o Gradient Cover) di Samsung potete osservarle dettagliatamente grazie alle immagini riportate nella galleria in basso: si tratta di 3 varianti di colorazione uniforme rossa, nera e blu e di una quarta variante nera a scacchiera, che ci ricorda il Karbon Bumper case di OnePlus. Secondo Quandt, le cover riportate arriverebbero prima per Galaxy J6+, J4+ e Galaxy A7 (2018) ed in un secondo momento per altri dispositivi Samsung. Continue reading

Anche Samsung pensa al suo gaming phone: Snapdragon 845, 8 GB di RAM e sistema Water Carbon Cooling (aggiornato)

Nell’ultimo anno abbiamo assistito all’avvento dei gaming phone, una tipologia di smartphone che offrono il meglio delle prestazioni hardware e software per un’esperienza gaming senza compromessi. Dopo il secondo Razer, ASUS ROG Phone e Mate 20 X, anche Samsung potrebbe unirsi alla partita.

Lo smartphone in questione potrebbe essere lo stesso Galaxy A misterioso trapelato in rete circa un mese fa. Le caratteristiche tecniche sarebbero all’altezza dell’appellativo gaming phone: SoC Snapdragon 845, 8 GB di RAM, archivio interno tra 64 e 256 GB, grande batteria da 4.000 mAh, Android Oreo 8.1 ed il sistema di raffreddamento a liquido e fibra di carbonio già apprezzato su Galaxy Note 9 (Water Carbon Cooling System). Continue reading

3DMark elimina Oppo Find X dalla classifica benchmark

UL, che possiede 3DMark, ha rimosso due dispositivi Oppo dalla sua classifica: Find X e F7. Il delisting del Find X è particolarmente degno di nota in quanto precedentemente classificato al quarto posto nell’elenco degli smartphone Android.

(...)
Continua a leggere 3DMark elimina Oppo Find X dalla classifica benchmark su Androidiani.Com Continue reading

Pixel 3 XL Vs JerryRigEverything: durability test

Il solito canale YouTube JerryRigEverything ha stressato a fondo lo smartphone android del momento: il Pixel 3 XL. Come sarà andata? Scopritelo nel nostro articolo.

(...)
Continua a leggere Pixel 3 XL Vs JerryRigEverything: durability test su Androidiani.Com


Continue reading

Questo nuovo accessorio per Mate 20 non è un caricabatterie wireless, ma vi stupirà lo stesso (foto)

Huawei è un vero vulcano di idee in questo periodo. Dopo aver integrato moltissime soluzioni hardware e software interessanti e al vertice della categoria nei suoi nuovi smartphone top di gamma Mate 20 e Mate 20 Pro, ora tocca ad un nuovo accessorio proprio dedicato alla nuova famiglia di dispositivi, che non è affatto ciò che può sembrare.

Chiunque a prima vista lo scambierebbe per una base di ricarica wireless, invece è qualcosa di molto diverso e, se possibile, molto più interessante. Questo piccolo accessorio circolare, con una gradevole finitura in tessuto impermeabile, nasconde al suo interno un hard disk da 1 TB (non è esclusa l’esistenza anche di altri tagli di memoria), su cui eseguire un backup locale automatico o manuale del contenuto del proprio Mate 20. Continue reading

Nokia 6.1 non ha bisogno di beta tester: Android Pie stabile è in arrivo

C’è grande fermento in Nokia per il rilascio di Android Pie per i dispositivi lanciati sul mercato più di recente. Se è toccato a Nokia 7 Plus aprire le danze circa il rilascio stabile dell’ultima versione del robottino verde, altri modelli come Nokia 6.1 Plus stanno già passando per una fase di beta testing, che presto darà i suoi frutti. E Nokia 6.1 invece?

Rispondendo ad una domanda postagli da un utente su Twitter, Juho Sarvikas – Chief Product Officer di HMD Global – ha dichiarato che Nokia 6.1 salterà completamente il passaggio presso Beta Labs e prossimamente si aggiornerà direttamente ad Android Pie stabile. Un’ottima notizia per tutti i possessori di questo smartphone. Continue reading

Google Pixel 3: ora potete sbloccare il bootloader ed acquisire i permessi di root con Magisk

Gli smartphone di Google, i Nexus prima ed i Pixel poi, sono quelli che per definizione sono aperti al modding e per questo le procedure di sblocco del bootloader ed acquisizione dei permessi di root sono tra le più semplici e veloci. Da oggi sono disponibili anche quelle dedicate alla nuova generazione dei Google Pixel 3.

Grazie al lavoro svolto da XDA, a questo indirizzo potete trovare la guida dettagliata, con screenshot di esempio annessi, per le procedure sopra citate: la prima sezione riguarda lo sblocco del bootloader dei Pixel 3 mediante qualche comando in modalità adb e fastboot; la seconda sezione descrive la procedura per acquisire i permessi di root con Magisk. Vi facciamo notare che lo sblocco del bootloader comporta la rimozione di tutti i dati, anche multimediali e personali, presenti nel device. Continue reading