Huawei Mate 20 Pro: conferme sul prezzo (a quattro cifre) e specifiche, nuovi dettagli sulle Freebuds 2Pro e NM Card (foto)

Probabilmente dopo aver letto questo articolo non avrete nemmeno bisogno di seguire la presentazione ufficiale di Huawei Mate 20 Pro. Oggi vi riportiamo nuove conferme sulle specifiche tecniche, sul prezzo di lancio e nuovi dettagli sugli accessori che arriveranno insieme allo smartphone, tra i quali spiccano le Freebuds 2Pro e le nuove Nano Memory Card.

Nella galleria riportata in basso potete osservare nuove immagini del futuro top di gamma di Huawei e la sua presunta scheda tecnica completa in ogni dettaglio: leggendola non scorgiamo sorprese rispetto a quanto riportato qualche giorno fa, dal display OLED da 6,39 pollici a risoluzione QHD+ (1.440 x 3.120 pixel) alle quattro fotocamere posteriori, passando per il SoC Kirin 980, i 4.200 mAh di capacità della batteria ed il modulo Bluetooth 5.0. Inoltre, il prezzo di lancio dovrebbe attestarsi sui 1.080€. Continue reading

Nacho Notch è l’app che nasconde il notch in maniera intelligente: ecco come funziona (foto)

Il notch è una delle più recenti introduzioni estetiche nel design degli smartphone ed in alcuni casi può risultare invadente al punto da volerlo nascondere. Sebbene tutti i produttori includano la funzionalità per nasconderlo via software, non tutti permettono di farlo in modo da non sprecare la parte di display adiacente alla tacca superiore.

Nacho Notch è l’app che si rivela molto utile proprio in questo tipo di contesti: come potete vedere dagli screenshot riportati nella galleria in basso, offre la possibilità di rendere nera la parte di display adiacente al notch ma non rimuovendo le icone della barra di stato. Questa funzionalità potrebbe rivelarsi utile per i dispositivi, come Pixel 3 XL, che permettono soltanto l’annerimento di quella parte dello schermo, rendendola a tutti gli effetti inutilizzata. Continue reading

CoopVoce vi regala fino a 6 GB al mese se pedalate con l’app ViviBici

CoopVoce ha annunciato il rinnovamento dell’iniziativa in collaborazione con l’app ViviBici in occasione della manifestazione “Granfondo Campagnolo Roma”, grazie alla quale i suoi clienti potranno accumulare un ammontare di traffico dati aggiuntivo pedalando in bicicletta.

Fino al prossimo 11 novembre, mediante l’app ViviBici, i clienti CoopVoce potranno accumulare 20 MB di traffico dati per ogni chilometro pedalato (1 km Voce), fino ad un massimo di 6 GB al mese che si andrebbero ad aggiungere al traffico dati compreso nell’offerta sottoscritta. Continue reading

Novità per gli account email Vodafone: dal 5 novembre si potrà accedere alla posta solo tramite browser

Vodafone sta comunicando ad i suoi clienti che tra poco meno di un mese sarà possibile accedere alla propria posta elettronica relativa all’account email Vodafone soltanto tramite browser web.

La modifica dovrebbe attuarsi a partire dal prossimo 5 novembre. Di seguito vi riportiamo il testo dell’email mediante la quale Vodafone sta comunicando la novità ai suoi clienti: Continue reading

Quali servizi generano più traffico dati? Netflix, Instagram e Spotify la fanno da padrone in tutto il mondo (foto)

Sandvine ha presentato un interessante e dettagliato report sui diversi servizi che generano traffico dati a livello globale. I risultati emersi indicano lo streaming video come il motore principale nella generazione del traffico dati ed incoronano i servizi Google come i più utilizzati in Asia e Oceania.

Come anticipato, lo streaming video genera più della metà del traffico dati nel mondo, seguito dalla navigazione web (17%) e dalle piattaforme gaming (8%). Il singolo servizio che genera più traffico in assoluto a livello globale è Netflix, il quale supera anche YouTube fermo in terza posizione. Tra i primi 100 rientra sorprendentemente anche Amazon Alexa che supera Siri, posizionato al 102° posto. Continue reading

Facebook lancia il programma beta Android per la sua piattaforma di gaming: ecco come provare fb.gg (foto e download)

Il mese scorso vi abbiamo parlato dell’app Android dedicata alla piattaforma di gaming lanciata da Facebook ed oggi vi riportiamo la possibilità di provarla in prima persona.

Il programma beta ufficiale del Play Store sembra essere ancora riservato ma è possibile provarla installandola manualmente, come abbiamo fatto noi. Gli screenshot riportati nella galleria in basso mostrano l’interfaccia dell’app per la piattaforma di gaming, denominata fb.gg: alcuni elementi grafici sono ancora da perfezionare o da aggiornare alle ultime linee guide la Material Design. Continue reading

Facebook non ha dimenticato la cancellazione dei messaggi inviati su Messenger: potrebbe essere così (foto)

Alcuni mesi fa, successivamente allo scandalo Cambridge Analytica, vi abbiamo parlato della presunta funzionalità esclusiva che permetteva ad alcuni vertici di Facebook di cancellare i messaggi inviati su Messenger. L’azienda aveva promesso l’implementazione pubblica di questo strumento e dopo circa 6 mesi sembra non essersene dimenticata.

Gli esempi che potete vedere riportati nella galleria in basso rappresentano un prototipo software della funzionalità descritta: come anticipato mesi fa, la possibilità di cancellare i messaggi inviati (in futuro anche quelli ricevuti?) nella chat di Facebook Messenger sarebbe concessa entro un certo limite temporale dall’invio del messaggio stesso. Non escludiamo che possa essere integrato anche uno strumento per cancellare i messaggi automaticamente dopo un certo tempo. Continue reading

Il 22 ottobre è il giorno di HTC Exodus (video)

HTC Exodus, ovvero il primo smartphone basato su blockchain, verrà presentato il prossimo 22 ottobre. A rivelarcelo è un video postato sul profilo Instagram dedicato ad HTC Exodus: in quei pochi secondi di video spunta infatti “10.22” che, all’americana, sta per “22 ottobre”.

Il teaser purtroppo non ci dà molte altre informazioni sul telefono, se non una idea molto vaga del design (che non sarà particolarmente squadrato). Speriamo che questa volta riesca a sfornare un top di gamma che faccia breccia nel pubblico e che risollevi l’azienda. Continue reading

Arriva in Italia una beta chiusa di Android 9 Pie per Honor 10 (foto)

Nonostante Android 9 Pie per Honor 10 sia già sbarcato in Cina da più di un mese, in Italia il dolce aroma della “torta” non è ancora arrivato. In realtà qualcosa si sta muovendo, perché Honor, in Italia, ha appena avviato un programma di Beta riservato ad appena 200 utenti.

La fase di beta sarà ancora lunga: secondo Honor dovrebbe andare avanti fino al 30 novembre, e quindi sarà difficile vedere un aggiornamento ufficiale per tutti prima di quella data. Continue reading