Archivio di 8 giugno 2018

Google Keep sempre più ordinato: ora c’è anche l’indentazione nelle liste (foto)

Se siete maniaci dell’ordine o avete acquisito buone maniere in ambito di programmazione, sarete certcamente ben felici della nuova funzione aggiunta su Google Keep. Il servizio per note ed elenchi di Google permette ora d’indentare il testo nelle liste, in modo da poter creare elenchi molto più ordinati raggruppando i vari elementi.

La categorizzazione fornita da Keep si basa su due soli livelli, quello superiore e quello inferiore. Per utilizzare la funzione è sufficiente fare uno swipe – o un drag col mouse nel caso dell’interfaccia web – verso destra su un determinato elemento per inserirlo in una sottocategoria, mentre lo swipe verso sinistra lo rimette nel livello superiore. Sul web è possibile anche utilizzare la scorciatoia da tastiera <Ctrl> + ] / [. (altro…)

Google Keep sempre più ordinato: ora c’è anche l’indentazione nelle liste (foto)

Se siete maniaci dell’ordine o avete acquisito buone maniere in ambito di programmazione, sarete certcamente ben felici della nuova funzione aggiunta su Google Keep. Il servizio per note ed elenchi di Google permette ora d’indentare il testo nelle liste, in modo da poter creare elenchi molto più ordinati raggruppando i vari elementi.

La categorizzazione fornita da Keep si basa su due soli livelli, quello superiore e quello inferiore. Per utilizzare la funzione è sufficiente fare uno swipe – o un drag col mouse nel caso dell’interfaccia web – verso destra su un determinato elemento per inserirlo in una sottocategoria, mentre lo swipe verso sinistra lo rimette nel livello superiore. Sul web è possibile anche utilizzare la scorciatoia da tastiera <Ctrl> + ] / [. (altro…)

Google Keep sempre più ordinato: ora c’è anche l’indentazione nelle liste (foto)

Se siete maniaci dell’ordine o avete acquisito buone maniere in ambito di programmazione, sarete certcamente ben felici della nuova funzione aggiunta su Google Keep. Il servizio per note ed elenchi di Google permette ora d’indentare il testo nelle liste, in modo da poter creare elenchi molto più ordinati raggruppando i vari elementi.

La categorizzazione fornita da Keep si basa su due soli livelli, quello superiore e quello inferiore. Per utilizzare la funzione è sufficiente fare uno swipe – o un drag col mouse nel caso dell’interfaccia web – verso destra su un determinato elemento per inserirlo in una sottocategoria, mentre lo swipe verso sinistra lo rimette nel livello superiore. Sul web è possibile anche utilizzare la scorciatoia da tastiera <Ctrl> + ] / [. (altro…)

Google Keep sempre più ordinato: ora c’è anche l’indentazione nelle liste (foto)

Se siete maniaci dell’ordine o avete acquisito buone maniere in ambito di programmazione, sarete certcamente ben felici della nuova funzione aggiunta su Google Keep. Il servizio per note ed elenchi di Google permette ora d’indentare il testo nelle liste, in modo da poter creare elenchi molto più ordinati raggruppando i vari elementi.

La categorizzazione fornita da Keep si basa su due soli livelli, quello superiore e quello inferiore. Per utilizzare la funzione è sufficiente fare uno swipe – o un drag col mouse nel caso dell’interfaccia web – verso destra su un determinato elemento per inserirlo in una sottocategoria, mentre lo swipe verso sinistra lo rimette nel livello superiore. Sul web è possibile anche utilizzare la scorciatoia da tastiera <Ctrl> + ] / [. (altro…)

La strabiliante tecnologia GPU Turbo è già in test su Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro

Annunciata ufficialmente insieme al nuovo Honor Play, la tecnologia GPU Turbo sta per arrivare anche su altri smartphone a marchio Huawei. I fortunati per questa speciale anteprima sono Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro, che potranno integrare questa particolare funzionalità grazie ad un prossimo aggiornamento della EMUI 8.0. (altro…)

Il matrimonio fra Samsung e Wear OS s’ha da fare: parola di @evleaks (aggiornato: nope)

Un paio di giorni fa vi abbiamo riportato l’indiscrezione circa il sistema operativo che monterà il prossimo smartwatch targato Samsung: non più Tizen, come Gear S3 e (quasi) tutti i suoi predecessori, bensì Wear OS. Ora però è arrivata una prima conferma, che non può ancora farci dare per scontato il matrimonio, ma è sicuramente autorevole. (altro…)

L’app di Reddit ha una nuova closed beta che permette di modificare il proprio profilo

Nuovo aggiornamento in versione beta per l’app ufficiale di Reddit su Android. A parte i soliti bugfix, questa nuova versione si caratterizza per due importanti cambiamenti, che vanno a migliorare l’integrazione del servizio mobile col resto della piattaforma. (altro…)

L’app di Reddit ha una nuova closed beta che permette di modificare il proprio profilo

Nuovo aggiornamento in versione beta per l’app ufficiale di Reddit su Android. A parte i soliti bugfix, questa nuova versione si caratterizza per due importanti cambiamenti, che vanno a migliorare l’integrazione del servizio mobile col resto della piattaforma. (altro…)

L’app di Reddit ha una nuova closed beta che permette di modificare il proprio profilo

Nuovo aggiornamento in versione beta per l’app ufficiale di Reddit su Android. A parte i soliti bugfix, questa nuova versione si caratterizza per due importanti cambiamenti, che vanno a migliorare l’integrazione del servizio mobile col resto della piattaforma. (altro…)

L’app di Reddit ha una nuova closed beta che permette di modificare il proprio profilo

Nuovo aggiornamento in versione beta per l’app ufficiale di Reddit su Android. A parte i soliti bugfix, questa nuova versione si caratterizza per due importanti cambiamenti, che vanno a migliorare l’integrazione del servizio mobile col resto della piattaforma. (altro…)

Torna all'inizio