Archivio di 9 maggio 2018

Anche Meizu si apre agli operatori telefonici: M6 presto in vendita presso i negozi TIM

Mentre i lunghi tentacoli di Xiaomi stanno piano piano agguantando il mercato italiano da diverse direzioni, accordo con Wind Tre compreso, Meizu non vuole rimanere a guardare e ha annunciato di aver stretto un accordo con TIM per la vendita dei suoi dispositivi presso i negozi dell’operatore. (altro…)

Anche Meizu si apre agli operatori telefonici: M6 presto in vendita presso i negozi TIM

Mentre i lunghi tentacoli di Xiaomi stanno piano piano agguantando il mercato italiano da diverse direzioni, accordo con Wind Tre compreso, Meizu non vuole rimanere a guardare e ha annunciato di aver stretto un accordo con TIM per la vendita dei suoi dispositivi presso i negozi dell’operatore. (altro…)

Vodafone regala 10€ di sconto sui biglietti di Trenitalia per l’Happy Friday dell’11 maggio

Il regalo di questa settimana per i clienti abbonati al programma Happy di Vodafone interesserà molto i viaggiatori abituali, quelli che si spostano spesso in treno con Trenitalia. (altro…)

Android Jetpack pronto al decollo: nuovo set di librerie per lo sviluppo in Kotlin (foto)

Android Jetpack è il nuovo set di strumenti per lo sviluppo presentato nel corso del Google I/O 2018. Si tratta di una raccolta di vari componenti e librerie pensate per il linguaggio Kotlin e già supportate sull’ultimo Android Studio 3.2 Canary, le quali mirano a rendere più veloce e semplice la programmazione di app e la sperimentazione dei servizi. (altro…)

Se volete dare un tocco di Android P al vostro telefono, è disponibile al download lo sfondo predefinito della preview (foto)

Alcuni di voi saranno già in fermento dopo le novità di Android P introdotte al Google I/O. Per avere la gran parte delle funzionalità sarà necessario attendere il rilascio ufficiale, ma per ora è possibile far avvicinare il proprio smartphone alla nuova versione almeno dal punto di vista estetico. Vi abbiamo già mostrato il Pixel Launcher, ora è tempo per lo sfondo di default! (altro…)

ZTE a rischio per aver violato un ban imposto anni fa dagli USA (aggiornato: le speranze di ZTE si affievoliscono)

Qualche anno fa, ZTE fu accusata di aver venduto tecnologia USA all’Iran attraverso i propri smartphone, in un momento nel quale gli Stati Uniti avevano imposto un ban sul paese asiatico. L’azienda, sotto la minaccia di pesanti multe, accettò di licenziare 4 dipendenti coinvolti e di “punirne” 35 altri, ma a parte questo non intraprese ulteriori azioni, come ammesso dalla stessa ZTE nel marzo 2018. A causa di ciò, le aziende statunitensi potrebbero non fornire più “beni proibiti” a ZTE per ben 7 anni, minandone profondamente l’attività produttiva. (altro…)

Iliad sbarca ufficialmente su Facebook, Instagram e Twitter: ecco dove seguire il nuovo operatore (video)

Un altro pezzo si è appena aggiunto al grande puzzle che mostrerà l’immagine di Iliad nel nostro Paese. Sono stati inaugurati oggi gli account social del nuovo operatore, da ora presente ufficialmente su Facebook, Instagram e Twitter anche in Italia. (altro…)

Questa ricerca mette in luce il lato oscuro di Telegram: terreno fertile per hacker ed attività illecite

Telegram è, sin dalla sua nascita, l’alternativa a WhatsApp e, per certi versi, il suo opposto. La piattaforma di messaggistica fa della riservatezza e del rispetto della privacy uno dei suoi punti di forza, i quali paradossalmente possono trasformarsi nei suoi talloni d’Achille, come abbiamo già visto accadere con il ban dello stesso servizio in Russia e Iran. La ricerca che vi riportiamo oggi si concentra sui risvolti negativi della garanzia di riservatezza che Telegram offre, la quale può essere sfruttata anche da chi non ha le intenzioni più limpide. (altro…)

Un aiuto da Google per chi vuole usare il Material Design sulle proprie app

Tra le tante novità emerse durante la conferenza di ieri sera, quella di apertura del Google I/O 2018, c’è stato spazio per tornare a parlare di qualcosa che già conosciamo: il Material Design. (altro…)

Un aiuto da Google per chi vuole usare il Material Design sulle proprie app

Tra le tante novità emerse durante la conferenza di ieri sera, quella di apertura del Google I/O 2018, c’è stato spazio per tornare a parlare di qualcosa che già conosciamo: il Material Design. (altro…)

Torna all'inizio