Archivio di 17 marzo 2018

Se utilizzate la tastiera Fleksy, da ora non sarà più una seccatura passare ad un nuovo smartphone

Tornata a galla dall’oblio soltanto qualche mese fa, la tastiera virtuale Fleksy sta via via recuperando terreno ai rivali più quotati, per tornare ai fasti di qualche anno fa, quando era di diritto nel novero delle tastiere più apprezzate nel panorama Android. Le lacune non mancano però, su tutte l’assenza di un sistema di sincronizzazione cloud di tutti i dati e le impostazioni che la riguardano. Lacuna finalmente colmata. (altro…)

Anche Fitbit Ionic inizia a ricevere l’aggiornamento a Fitbit OS 2.0

La presentazione di Fitbit Versa ha in un certo senso sancito l’archiviazione dello sfortunato capitolo Ionic. Ciò tuttavia non toglie che il produttore californiano continuerà a rilasciare aggiornamenti per il suo primo e mai decollato smartwatch, per correttezza verso tutti gli utenti che hanno deciso di acquistarlo. (altro…)

LG sta progettando G7 al risparmio? Voci sulla rinuncia al display OLED per contenere i costi

Che la divisione mobile di LG stia attraversando un periodo tutt’altro che florido è apparso evidente già da qualche tempo, a seguito della pubblicazione dei risultati finanziari del 2017 e delle dichiarazioni dei vertici aziendali che hanno sancito la fine della (vana) rincorsa ai colossi del settore come Samsung. In molti però si aspetterebbero fuochi d’artificio per G7 – nome non così certo del prossimo top di gamma – per rilanciarsi dopo un 2017 in chiaroscuro, invece il prossimo alfiere della serie G potrebbe essere prodotto al risparmio. (altro…)

Apple, le vendite dei MacBook supereranno quelle di iPhone e iPad?

Secondo le previsioni degli analisti di KGI, i MacBook di Apple (nel corso del 2018) dovrebbero andare incontro ad un aumento delle vendite compreso fra il 13% e il 16%.

Continua a leggere Apple, le vendite dei MacBook supereranno quelle di iPhone e iPad? su Smartiani.com (altro…)

Google Assistant adesso controlla la domotica in italiano (video)

Dopo la sorpresa di ieri con Google Home che adesso parla la nostra lingua adesso è il turno di un altro step in avanti, a dimostrazione di come i server nostrani di Google siano ferventemente al lavoro per rilasciare ora dopo ora varie nuove funzionalità. Da oggi tutti i dispositivi che supportano Assistant in italiano (Android, Wear OS e Home) possono infatti controllare i dispositivi di domotica. (altro…)

Wind all’attacco di Vodafone in alcune parti d’Italia con All Inclusive Flash 20 Giga

Secondo alcune segnalazioni sul web, Wind avrebbe in serbo una nuova offerta per convincere alcuni attuali utenti Vodafone a lasciare il proprio operatore, anche se al momento sembra disponibile soltanto in alcune zone d’Italia. Si tratta di All Inclusive Flash 20 Giga, che mette a disposizione: (altro…)

Google Home: arriva il supporto alla lingua italiana

Buone notizie per tutti coloro che hanno importato o hanno intenzione di comprare un assistente vocale Google Home: arriva finalmente il supporto alla lingua italiana.

(...)
Continua a leggere Google Home: arriva il supporto alla lingua italiana su Androidiani.Com


(altro…)

Il Play Store web si rifà il look: più spazio per gli screenshot e sezione dedicata per le recensioni (aggiornato: arrivato per tutti)

Dopo una fase di test durata qualche mese, i nuovi accorgimenti estetici della pagina web dedicata al Google Play Store sono pronti a rendersi disponibili per un numero sempre maggiore di utenti. Le novità sono prettamente formali, ma non per questo meno interessanti: passiamole tutte in rassegna. (altro…)

Galaxy S10 avrà una fotocamera 3D, ed è già in sviluppo

Stando ad un nuovo report, Samsung starebbe lavorando con la startup israeliana Mantis Vision per portare una fotocamera 3D su Galaxy S10.

(...)
Continua a leggere Galaxy S10 avrà una fotocamera 3D, ed è già in sviluppo su Androidiani.Com


(altro…)

Inizia a farsi strada la MIUI 9.5 Global stabile, con una grande novità: le notifiche in stile Android stock! (foto)

Verso la MIUI – profonda personalizzazione di Android degli smartphone Xiaomi – di solito gli utenti provano amore o odio, senza mezze misure. Chi adora la grafica pulita, la cura nei dettagli e le tante funzioni aggiuntive fa da contraltare a chi la vede come troppo ispirata ad iOS, snaturando l’essenza di Android. Un dettaglio – non di poco conto – ha però sempre messo d’accordo tutti: la gestione delle notifiche della MIUI, rimasta all’epoca pre Nougat, è ormai da rifondare. Ebbene, sembra proprio che ci siamo! (altro…)

Torna all'inizio