Archivio di 3 gennaio 2018

Google App si aggiorna in beta e fornisce nuovi dettagli sul progetto Quartz

A pochi giorni dall’inizio del 2018 ecco arrivare il primo aggiornamento dell’anno per l’app Google, dedicato alla versione beta. Come al solito le novità evidenti sono praticamente inesistenti, ma ci sono alcuni interessanti cambiamenti sotto al cofano. (altro…)

Sony ha smesso di pubblicare i “white paper” per i suoi dispositivi

Brutte notizie per tutti gli appassionati di tecnologia, specialmente per gli amanti dei dispositivi a marchio Sony. L’azienda nipponica ha deciso di non pubblicare più i white paper relativi ai suoi smartphone e tablet più recenti e a quelli in arrivo nei prossimi mesi, privando gli utenti di un’importante fonte d’informazione. (altro…)

Oppo R11s corre veloce con gli aggiornamenti: già in rilascio Android 8.1 Oreo!

Sebbene molti tra i produttori di smartphone più noti non abbiano ancora rilasciato l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo per i dispositivi più recenti, c’è chi corre ancora più veloce e punta direttamente alla versione successiva. Stiamo parlando di Oppo, che ha già avviato il rollout del nuovissimo firmware basato su Android 8.1 Oreo per il top gamma Oppo R11s. (altro…)

Huawei P20 potrebbe essere lanciato il 26 febbraio durante il MWC 2018

La storia si ripeterà ancora. Questo è quanto suggeriscono i nuovi rumor sulla possibile data di presentazione della gamma Huawei P20, che dovrebbe essere fissata per il 26 febbraio 2018. Una data non a caso, visto che corrisponde ad un evento che dovrebbe tenersi nel corso del MWC 2018, stesso palcoscenico che ha visto il lancio dei precedenti dispositivi della serie P di Huawei. (altro…)

AAC Technologies e Dirac porteranno al CES una rivoluzione per l’audio di alta qualità su smartphone, speaker e molto altro

Il tema della qualità audio si è guadagnato sempre più attenzione da parte degli utenti negli ultimi anni, tanto da spingere alcune compagnie a presentare modelli di smartphone ponendo particolare enfasi proprio sulla qualità della riproduzione multimediale (pensiamo ad esempio al Quad DAC Hi-Fi realizzato da B&O per LG V30). Non stupisce quindi che Dirac ed AAC Technologies, due compagnie che hanno fatto della ricerca nel settore acustico il loro punto di forza, abbiano deciso di collaborare per portare sul mercato il risultato dei propri sforzi. (altro…)

Recensione Leelbox Kingbox K2: si salvi chi può

Scoprite nella nostra recensione il Leelbox Kingbox K2. Il box Tv Android con a bordo Android Marshmallow 6.0.1 con tante potenzialità.

(...)
Continua a leggere Recensione Leelbox Kingbox K2: si salvi chi può su Androidiani.Com


(altro…)

LG G7 potrebbe non arrivare mai sul mercato – RUMOR

LG G7, almeno in linea teorica, sarebbe il diretto successore del top di gamma LG G6, presentato proprio nel corso del 2017. Tuttavia, stando alle ultime indiscrezioni trapelate in rete, il mercato potrebbe riservarci alcune clamorose novità.

(...)
Continua a leggere LG G7 potrebbe non arrivare mai sul mercato – RUMOR su Androidiani.Com (altro…)

Con iPhone X non dovete temere il burn-in del display (e con Galaxy Note 8, invece?)

Con iPhone X, Apple ha impiegato per la prma volta un display OLED su uno dei suoi smartphone: questa tecnologia era ben nota ai fan di Android, in quanto diversi produttori adottano schermi di questo tipo. Tra i tanti, ovviamente nella lista delle aziende che usano gli OLED c’è anche Samsung, che ha anche prodotto i display per iPhone X. (altro…)

L’app di Substratum si rifà completamente il look: più semplice ed intuitiva per tutti (foto)

Il 2017 è stato l’anno del salto di qualità per il team di sviluppo dietro a Substratum, celebre app di temi per smartphone Android. Una vera e propria esplosione del proprio bacino di utenza, grazie al rilascio di Sungstratum – per la compatibilità con i dispositivi Samsung, anche privi di permessi di root – e soprattutto di Andromeda, l’app che rende accessibile a tutti gli utenti una profonda personalizzazione estetica di Android Oreo, grazie al supporto nativo fornito da Google. (altro…)

LG G6 potrebbe essere stato l’ultimo modello della serie G: cambio di nome in vista per il futuro top di gamma?

Inaugurata nel 2012 con Optimus G – fratello quasi gemello del più celebre Nexus 4 – la serie G di LG potrebbe ormai essere giunta al capolinea. Il produttore coreano potrebbe infatti presentarsi ai nastri di partenza del 2018 con uno smartphone di punta tutto nuovo, nelle specifiche come nel nome commerciale. (altro…)

Torna all'inizio