Cut The Rope 2 in offerta su App Store a 0.99€ [Video]

Immagine per Cut the Rope 2

Cut the Rope 2

ZeptoLab UK Limited
0,99 € (altro…)

I fan Apple si confessano inconsapevolmente in favore di Android [Video]

Quella tra iOS e Android sta diventando una vera e propria faida. Lo scontro tra i due sistemi operativi e i relativi fan si sta protraendo così per le lunghe che è probabile che nessuna delle due parti ricordi perché si stava litigando. Uno schieramento così forte è spesso retto infatti da preconcetti, è quello che ha voluto dimostrare il team di Droid Life che propone un sistema Android ai fan Apple spacciandolo per iOS 9, il risultato la dice lunga.

fan apple amano android (altro…)

iPhone 6c: probabile lancio il Q2 del 2016 | Rumor

Ultimante, il trapelare di alcuni componenti quali ad esempio una batteria insolita, ha dato motivo di credere che Apple stesse lavorando al lancio di un iPhone 6c. Il lancio del dispositivo è stato però smentito negli ultimi giorni e viene ricollocato per il Q2 del 2016.

iphone 6c

(altro…)

iSpazio Redeem It! – Vinci 3 copie di My Loanbook – il mio taccuino dei prestiti

iSpazio Redeem It è un servizio che abbiamo creato, con lo scopo di farvi vincere svariate applicazioni e giochi disponibili in App Store, permettendovi di scaricarle gratuitamente. Il download gratuito avviene attraverso dei codici, chiamati appunto Redeem, che funzionano su un unico dispositivo. Proprio per questo motivo, le applicazioni possono essere vinte soltanto dagli utenti più veloci!

ispazio (altro…)

Skyview Pinnacle , l’orologio di lusso che integra anche Apple Watch

Il gioielliere svizzero Nico Gerard con il suo orologio Skyview Pinnacle ha sicuramente realizzato una delle personalizzazioni di Apple Watch piu’ originali. (more…) (altro…)

iPhone 6C potrebbe arrivare nel Q2 del 2016

Dopo aver letto la notizia di qualche giorno fa che parlava di un lancio sospeso per iPhone 6C arrivano nuove voci e indiscrezioni che parlano di un probabile lancio pianificato per il Q2 del 2016. Quindi potremmo vedere il prossimo iPhone 6C tra circa un anno.

iphone-6-plus

Digitimes ha riportato che i produttori di iPhone per Apple si stanno preparando a lavorare sul successore di iPhone 5C, anche se il lancio del prodotto non è previsto per quest’anno. Molti pensavano che il device fosse stato addirittura cancellato, ma questa voce parla solo di uno slittamento del lancio al Q2 2016, a conferma di alcuni rumor precedenti. Digitimes inoltre parla di chip a 16 nanometri per il prossimo iPhone 6C. (altro…)

Apple perde il trono in Cina, è Xiaomi il re degli smartphone

Negli ultimi due trimestri Apple ha decisamente conquistato il mercato cinese grazie all’uscita di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Passato del tempo dalla loro uscita però, Apple perde il trono sorpassata da Xiaomi e HuaWei.

apple-cina

(altro…)

Gli smartphone secondo l’Italia: molto acquistati ma poco “smart”

Secondo le ultime statistiche elaborate da portali come eMerketer, gli italiani sono un popolo che vanta un alto possesso di smartphone. A quanto pare è solo il possesso ad essere elevato poiché il popolo dello Stivale pare non utilizzare la maggior parte delle funzioni che fanno di un cellulare uno smartphone.

italiani e smartphone (altro…)

Un nuovo video mostra i progressi nella costruzione del Campus 2

Nonostante siamo ormai ad Agosto ed in giro c’è clima di vacanza, i lavori per la costruzione del secondo Campus Apple, la nave madre, continuano inarrestabili. Un video ci mostra l’avanzamento dei lavori e come man mano la struttura prende la forma che abbiamo sempre visto nei render.

apple campus 2

(altro…)

GDC ’15, Ian Hamilton spiega come il mobile può supportare i videogiocatori disabili

Il 20% dei videogiocatori, a oggi, è diversamente abile, con diverse accezioni. Sono diversi i videogiochi e i device mobile che vanno incontro a tali problematiche cercando di eliminare le barriere e implementando nuove soluzioni. Nello specifico i piccoli schermi e le interfacce touch hanno aiutato moltissimo a eliminare le barriere e a implementare alternative per i diversamente abili. C’è, però, qualcosa che ancora manca all’industria videoludica, a oggi sicuramente il medium di intrattenimento più capace di supportare e andare incontro alle necessità dei diversamente abili, dai non vedenti a chi ha problemi di mobilità fino anche a chi ha sofferto di ritardo dell’apprendimento del linguaggio.

mobil
Alla GDC ’15, che si sta tenendo in questi giorni a Colonia, alla vigilia della Gamescom, c’è stato modo di affrontare l’argomento in uno speech tenuto da Ian Hamilton, un game designer londinese che da anni cerca di evitare l’esclusione dai videogiochi dei disabili. Non parliamo di accessori, come quello creato non troppo tempo fa da Ben Heck che ha lanciato sul mercato un controller monomano, per venire incontro a chi ha perso un arto, ma proprio di filosofie legate al rendere più accessibile il videogioco. Parliamo di clamorose sviste figlie di una superficialità dei producer, dei programmatori, di chi implementa gli ultimi dettagli in un prodotto da spedire al dettaglio senza pensare alla nicchia, a quel 20% che potrebbe riscontrare difficoltà nel vivere l’esperienza videoludica offertagli. (altro…)

Torna all'inizio